Calciomercato: Sanchez è ormai un affare tra Inter e Barcellona? | JMania

Calciomercato: Sanchez è ormai un affare tra Inter e Barcellona?

Calciomercato: Sanchez è ormai un affare tra Inter e Barcellona?

Alexis Sanchez al momento è più vicino all’Inter, anche se i rumors che ruotano attorno al centrocampista offensivo cileno si susseguono di minuto in minuto. Ieri giornata fitta di incontri: la Juventus attraverso il dg Marotta e il braccio destro Paratici ha alzato l’offerta iniziale di 20 milioni e ha prospettato nuove contropartite tecniche (Ekdal …

Alexis Sanchez al momento è più vicino all’Inter, anche se i rumors che ruotano attorno al centrocampista offensivo cileno si susseguono di minuto in minuto. Ieri giornata fitta di incontri: la Juventus attraverso il dg Marotta e il braccio destro Paratici ha alzato l’offerta iniziale di 20 milioni e ha prospettato nuove contropartite tecniche (Ekdal e Giandonato), che ai Pozzo non sono apparse entusiasmanti. In realtà è più verosimile il colpo Gokhan Inler, nonostante le dichiarazioni del nazionale elvetico nell’intervista rilasciata a ‘Il Mattino’ di Napoli.
Al momento, il Barcellona resta il concorrente più pericoloso per Massimo Moratti, ma la pista che porta il cileno in Spagna non convince più di tanto. Potrebbe anche esserci un accordo di massima con Fernando Felicevich, il procuratore di Sanchez, ma non basta, anche se venerdì dovrebbe tenersi un incontro fra le dirigenze dei due club. Zubizarreta, direttore esecutivo del Barcellona, lo ha confermato entro la fine di questa settimana. Franco Soldati, presidente del CdA friulano, pur rimanendo tiepido sull’ipotesi Juventus, ha aperto pesantemente alla Premier League: “Ci sono in calendario diversi incontri, non solo con la Juve. Lo sviluppo della trattativa non si definirà a breve e tutto ruota attorno all’aspetto economico o alle contropartite che ci verranno offerte. Noi non tratteniamo nessuno, lo abbiamo fatto una volta e abbiamo commesso un errore. Ci sono anche il Manchester City e lo United, lo hanno seguito tutto l´anno, così come il Barcellona che in questo momento è avanti rispetto alla Juve”. L’ultima indiscrezione parla di 30 milioni di euro dal Barça più il cartellino di Bojan Krkic: un’offerta che sembrerebbe irrinunciabile. Ma Krkic al Barcellona fa tappezzeria da una vita sebbene abbia solo 21 anni e un talento superiore. Il Niño Maravilla è allettato dal Barcellona, ma ama l’Italia, ha ribadito di volerci restare e soprattutto teme di fare la fine del giovane Bojan. L’Inter gioca sulla tempestività delle sue strategie, è stata la prima a trattare Sanchez, Branca gode di vecchia amicizia con i patron Pozzo e al cileno ha offerto un contratto di 4 milioni a stagione, quasi sei volte quanto percepisce ora. E con l’Inter il problema non sarebbero certo le contropartite tecniche.
Il Milan non è in corsa, non è Sanchez la mezzala promessa dal presidente Berlusconi.

Credits: Il Giornale

10 commenti

  1. Juventinonelsangue

    Concordo con luke e tredix,con un’aggiunta:andare in giro a cercare qualche giocatore di grandi prospettive no eh?in brasile ed argentina ce ne sono a bizzeffe,per non parlare di francia,spagna e germania……questa è una cosa che non ho mai capito…..udinese e palermo li trovano e noi no…mah…..saluti….SEMPRE FORZA JUVE!

  2. D’accordissimo con Luke-Sun_Tzu. Contrattiamo con squadre senza la puzza sotto il naso, lasciamo perdere i Zamparini e i Pozzo. Giocatori ottimi ce ne sono, non retrocediamo mica senza Sanchez e Inler o Pastore. Con i soldi che vuole l’Udinese per Inler prendiamo Lucas dal San Paolo.

  3. La mia sensazione è sempre quella: si dice tanto che i Pozzo abbiano buoni rapporti con la Juve ma intanto ci rifilano Motta, strapaghiamo Pepe, D’Agostino volevano farcelo pagare 20 milioni (forse 25?), per Inler non accettano ottime contropartite (quando all’Udinese sanno bene valorizzare i giovani) e Sanchez ce lo sognamo…per me ci stanno semplicemente inc*****o in tutti i modi spillandoci più soldi possibile.

    Io li manderei tutti a cag*** in un campo di cactus e poi la prima volta che vengono a bussare alla porta per QUALSIASI favore (non solo di calciomercato ma anche accordi di Lega eccetera eccetera) li farei versare litri di sangue.

    Come si dice: dagli amici mi guardi Dio che ai nemici ci penso io. SVEGLIA!

  4. dnabianconero

    correggo: top player!!!!

  5. dnabianconero

    e questo lo sapevamo…. si capisce che potremo arrivare massimo a: Vucinic o Gilardino.
    Secondo me sono alla portata del nostro portafogli e del nostro appeal (mamma mia come siamo caduti in basso!!!), ma non sono topo player in grado di decidere le sorti di una squadra….accidenti!!!!

  6. Ho l’impressione che siamo gia’ fuori da tutti i giochi che contano…..mi aspetto un altro mercato fallimentare….spero tanto di sbagliarmi, ma quello che si legge ultimamente non e’ rassicurante specialmente se abbinato alla nuova politica al risparmio a tutti i costi della “nuova” juventus…..CHE TRISTEZZA…..sempre forza juve

  7. ..certo che leggendo le presunte indiscrezioni il quadro che ne esce è davvero desolante. L’impressione è che ci siano tante, troppe squadre con le quali non abbiamo alcuna chance di competere sul mercato. Volendo fare un rapido conto ci sono Barca e Real in Spagna (e forse anche qualche altra), Manchester United, Manchester City, Chelsea, Liverpool ed Arsenal in Inghilterra (forse ce la possiamo giocare alla pari solo con squadre tipo il Tottenham), in itaglia le due milanesi. Insomma almeno 10 club sembrano di gran lunga disporre di risorse economiche superiori a noi, anche perchè l’ossessione del bilancio e del fair play finanziario sembra valere solo per noi e qualche altra squadra sfigata come noi, tanto che il ns. bilancio in rosso di quest’anno sembra un dramma di proporzioni bibliche mentre altri tranquillamente viaggiano da anni in rosso e con ben altre cifre fregandose alla grande ed aggiustando il tutto con tanta finanza creativa.
    Il risultato è che possiamo arrivare ad un qualsiasi calciatore solo e soltanto se non interessa veramente a nessuna delle 10 squadre che ci precedono in disponibilità alla spesa, e quindi il ns. target sembra purtroppo essere limitato ai “mezzi campioni” che difficilmente ti fanno fare il salto di qualità o al massimo al big che viene da una annata delundente e che magari uno dei 10 club (esclusa l’immerd) di cui sopra “ci concede” in prestito per vedere se si ripiglia.
    Davvero desolante, soprattutto pensando che in buona parte questa situazione è figlia della porcata farsopoli.
    Spero davvero di sbagliarmi.

  8. Sanchez—->Barcellona
    Bojan + 30 mil ——–>Udinese

  9. Sanchez,mi gioco le @@,NON andra’ ai Binteristi.
    Barça opp Juventus !

  10. Ragazzi abbiate pazienza. Lo stiamo ancora osservando, come Dzeko. Non appena avranno passato i 30/33 anni partirà l’assalto decisivo di Marotta.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi