Calciomercato, la Juventus punta su un interista per la difesa | JMania

Calciomercato, la Juventus punta su un interista per la difesa

Calciomercato, la Juventus punta su un interista per la difesa

Il mercato della Juventus. I campioni d’Italia sono ovviamente attivissimi sul fronte calciomercato. La squadra va rafforzata se si vuole puntare ad andare molto avanti in Champions League. Servono top player, ma anche i cosiddetti rincalzi, che possano permettere ai big, ogni tanto, di rifiatare. In questa ottica va letto l’interessamento della Juve per Andrea …

FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-MAROTTAIl mercato della Juventus.

I campioni d’Italia sono ovviamente attivissimi sul fronte calciomercato. La squadra va rafforzata se si vuole puntare ad andare molto avanti in Champions League. Servono top player, ma anche i cosiddetti rincalzi, che possano permettere ai big, ogni tanto, di rifiatare. In questa ottica va letto l’interessamento della Juve per Andrea Ranocchia. Il difensore dell’Inter è reduce da un paio di stagioni non proprio entusiasmanti. Nonostante ciò, secondo il Corriere dello Sport, l’ex calciatore di Bari e Genoa è molto gradito ad Antonio Conte. Per il difensore della nazionale, l’Inter vuole 15 milioni di euro.

Cifra che di sicuro il direttore Beppe Marotta (nella foto Getty Images) giudicherà eccessiva. Su queste basi difficilmente una trattativa potrà avere inizio.

La Juventus, comunque, punta anche altri nomi. Secondo il sito ilsussidiario.net, il club di Torino segue con interesse Neven Subotic. Il difensore serbo milita nel Borussia Dortmund. Nonostante la finale di Champions League persa sabato scorso, Subotic si è confermato giocatore di livello assoluto. Si tratta di un difensore completo: forte dal punto di vista fisico e tecnico. Capace anche di proiettarsi in avanti. Il Borussia chiede però 20 milioni di euro, cifra che può essere considerata equa, ma difficile da soddisfare.

4 commenti

  1. capitan sparrow
    sono sicuro che ,o una preghiera o un pensiero, stasera saremo in parecchi.

  2. secondo me Ranokkia non li vale 15 mln

  3. Capitan Sparrow

    Ciao a tutti.
    Oggi è il 29 maggio; 28 anni fa si consumò la più assurda tragedia che il calcio italiani ricordi. Quel giorno morirono 39 persone; voglio ricordare i loro nomi e dire alle famiglie che chi come me era lì non ha dimenticato. Alle 19.00, come faccio dal 1986, andrò alla Messa e pregherò per loro; sarebbe bello che qualcuno, leggendo questa nota, stasera entrasse in chiesa a pregasse per 39 persone uccise solo perché innamorate del calcio
    Rocco Acerra (28)
    Bruno Balli (50)
    Alfons Bos (35)
    Giancarlo Bruschera (21)
    Andrea Casula (11)
    Giovanni Casula (44)
    Nino Cerullo (24)
    Willy Chielens (41)
    Giuseppina Conti (17)
    Dirk Daeneckx (38)
    Dionisio Fabbro (51)
    Jaques François (45)
    Eugenio Gagliano (35)
    Francesco Galli (25)
    Giancarlo Gonelli (20)
    Alberto Guarini (21)
    Giovacchino Landini (50)
    Roberto Lorentini (31)
    Barbara Lusci (58)
    Franco Martelli (22)
    Loris Messore (28)
    Gianni Mastroiaco (20)
    Sergio Mazzino (38)
    Luciano Rocco Papaluca (38)
    Luigi Pidone (31)
    Benito Pistolato (50)
    Patrick Radcliffe (38)
    Domenico Ragazzi (44)
    Antonio Ragnanese (29)
    Claude Robert
    Mario Ronchi (43)
    Domenico Russo (28)
    Tarcisio Salvi (49)
    Gianfranco Sarto (47)
    Amedeo Giuseppe Spolaore (55)
    Mario Spanu (41)
    Tarcisio Venturin (23)
    Jean Michel Walla (32)
    Claudio Zavaroni (28)

  4. Giusto avere alternative valide, ma 15-20 milioni per un centrale difensivo, reparto dove siamo coperti e dove si fa minor turnover mi sembra eccessivo, insensato.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi