Calciomercato Juventus ultime ore | 12 maggio 2014

Calciomercato Juventus ultime ore: tutte le voci e i nomi di oggi, 12 maggio 2014

Calciomercato Juventus ultime ore: tutte le voci e i nomi di oggi, 12 maggio 2014

Calciomercato Juventus ultime ore, voci nomi e trattative del 12 maggio 2014: per la fascia sinistra spunta Adriano, in avanti può partire anche Llorente

adriano-calciomercato-juventusCalciomercato Juventus ultime ore: tutte le voci e i nomi del 12 maggio 2014. La Juve prova a stringere i tempi su Alexis Sanchez: Beppe Marotta e Fabio Paratici hanno già incontrato l’agente del giocatore, Fernando Felicevich, trovando un’intesa di massima, ma occorre accelerare vista la forte concorrenza dell’Arsenal. Il Barcellona chiede 20 milioni per l’attaccante cileno e la dirigenza bianconera sta cercando di capire da quale cessione i soldi possano rientrare: metà della cifra, a meno di sorprese, giungerà dalla cessione di Ciro Immobile al Borussia Dortmund.

Novità per la corsia sinistra: oltre al francese Patrice Evra, che può arrivare dal Manchester United a costo zero, viene monitorato anche Adriano, ex Siviglia e ora al Barcellona: il brasiliano, 29 anni, ha un contratto con i blaugrana fino al 2017 e su di lui si sono mosse di recente anche Milan e Roma. Il preferito di Antonio Conte, sempre che resti, si chiama Aleksandr Kolarov, terzino del Manchester City cercato anche dai giallorossi. Dopo Adrien Rabiot e Gabriel Paletta, insomma, ancora incroci di mercato tra Juventus e Roma.

Per la difesa il primo nome in cima alla lista rimane quello dell’interista Andrea Ranocchia, in scadenza nel 2015 e prelevabile con un forte sconto rispetto alla settimana scorsa. A febbraio prossimo il pupillo di Conte si libererebbe a parametro zero, quindi meglio cederlo e monetizzare. Possibile uno scambio con Mirko Vucinic. Per Paletta, invece, Ghirardi non vuole scendere sotto i 10 milioni di euro. Soldi che potrebbero essere incassati dalla cessione di Angelo Ogbonna: l’ex Toro è stato avvicinato nelle ultime ore dall’Atletico Madrid.

In attacco, ormai scaricati Mirko Vucinic e Fabio Quagliarella: il montenegrino potrebbe finire in Inghilterra (Everton o Tottenham) se non si trovasse l’accordo con l’Inter. Il bomber campano continua ad essere corteggiato dalla Premier League, ma alla fine si accaserà alla Lazio. Quanto a Pablo Daniel Osvaldo, improponibile il riscatto a 18 milioni di euro, l’italo-argentino dovrebbe tornare al Southampton per poi finire al Valencia. Da non escludere le cessioni di Sebastian Giovinco e Fernando Llorente: lo spagnolo, dopo l’ottima stagione è molto richiesto e potrebbe portare a Torino i soldi necessari per un acquisto importante.

4 commenti

  1. Enrico Ferrante

    Spero vivamente che Evra non arrivi a Torino poiché i suoi 33 anni ne fanno un calciatore non attraente ed un vero “peso” economico (Pirlo è un’eccezione con il suo talento); Ranocchia, a quanto leggo, domanda un ingaggio da più di 2 mln di euro netti a stagione e, sinceramente, per quella cifra acquisterei un giovane di talento che crei futuro valore; Paletta, per carità buon giocatore, ma a questo punto lancerei un giovane come”quinto” centrale, creando cosi ulteriore valore alla rosa…
    Giovinco, se riuscissimo a cederlo per una buona cifra, non sarebbe male.
    Attendo il 30 Giugno con curiosità.

  2. Buffon, Lichsteiner, Bonucci, Chiellini, Asamoah, Caceres, Pirlo, Marchisio, Vidal, Pogba, Llorente, Tevez non si toccano.

  3. La cessione di llorente mi pare proprio improbabile.. Non avrebbe senso venderlo e non lo venderanno

  4. La top11 titolari restera+Caceres,padoin,storari,Giovinco resteranno

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi