Calciomercato Juventus ultime notizie: blitz per Tevez, superato il Milan | JMania

Calciomercato Juventus ultime notizie: blitz per Tevez, superato il Milan

Calciomercato Juventus ultime notizie: blitz per Tevez, superato il Milan

La Juventus rilancia per Tevez e supera il Milan. Lo scrive la ‘Gazzetta dello Sport’ di oggi. Il direttore generale dei bianconeri, Giuseppe Marotta, sa bene che il suo contratto è in scadenza il 30 giugno e che se non porterà almeno un top player entro quella data, rischia di essere accantonato dalla Vecchia Signora. …

Manchester City v ChelseaLa Juventus rilancia per Tevez e supera il Milan. Lo scrive la ‘Gazzetta dello Sport’ di oggi. Il direttore generale dei bianconeri, Giuseppe Marotta, sa bene che il suo contratto è in scadenza il 30 giugno e che se non porterà almeno un top player entro quella data, rischia di essere accantonato dalla Vecchia Signora. Che sia un segnale al Real Madrid (che continua a chiedere 30 milioni per Higuain), o un cambio di programma, non è dato saperlo: sta di fatto che il Milan si trova spiazzato dall’ultimo assalto della juve nei confronti dell’argentino. Marotta ha offerto al Manchester City 12 milioni per il cartellino di Carlos Tevez (contro una richiesta iniziale di 15 milioni), puntando sul fatto che da giugno 2014 l’argentino sarà libero a parametro zero.

L’intesa con il giocatore c’è già, ed è stata trovata nel corso dell’incontro di qualche giorno fa tra Paratici e Kia Joorabchian: se il Manchester city dovesse accettare, per l’Apache è pronto un triennale da 5,5 milioni di euro netti più bonus. Il Milan per ora non può che stare a guardare, essendo bloccate le trattative in ingresso dalle uscite. Fino a quando non venderà Robinho, Adriano Galliani non potrà offrire nulla di concreto a Tevez e al Manchester City, nonostante ci sia un’amicizia che li lega da tempo. Secondo la ‘Gazzetta dello Sport’, nel giro di 8-10 giorni al massimo, Tevez firmerà per la sua nuova squadra. Sarà davvero la Juventus?

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

6 commenti

  1. Secondo me è l’ennesiama finta notizia, viste le alternative che sicuramente non si potranno chiudere se non per sfinimento, credo che se ci fosse lo spiraglio per chiudere a 14-15 le pressioni da “portaci l’attaccante internazionale” avrebbero già fatto chiudere Marotta.
    Se davvero stesse tentennando per 2 milioncini circa,lasciando spazio ad altri in Italia ed all’estero di inserirsi dopo aver recuperato i fondi necessari, sarebbe da prendere da linciare…Tevez non è di certo un investimento sul futuro, ne tantomeno un occasione per fare soldi ma umenterebbe di non poco la qualità in attacco, con l’innesto di Tevez e Llorente quest’anno Conte avrebbe alternative davvero importanti.

  2. perchè, dato che che marotta non capisca un tubo e non è capace di vendere quaglia matri giovinco de ceglie isla padoin vucinic, che a sentire i ben informati sul sito porterebbero almeno 50 mln e che ci sarebbe la fila per acquistarli, visto che abbiamo a disposizione autentici fenomeni del mercato come paratici-nedved-conte (che a detta di molti sarebbero i veri protagonisti dell’arrivo di giocatori di livello alla juve e non marotta) non ci pensano loro a venderli monetizzando il giusto? così farebbero anche un pò di pratica e sarebbero pronti se il 30 giugno… o forse è un compito troppo difficile anche per loro e ci vorrebbe lo monaco? 🙂

  3. Galliani sta bluffando, hanno preso Balotelli, ottimo acquisto dal punto di vista tecnico, a 20 milioni con mutuo ventennale o giù di lì. Ilcity gli ha già fatto un grosso regalo, il balo gli era costato 40 milioni, non credo siano disposti a farne un’altro, al netto del fatto che le casse del Milan sono vuote come quelle dello stato italiano.

  4. Elkann ha poco da parlare, se non scuce lui i soldi, gli acquisti di livello ce li scordiamo (a meno che Marotta non sia ancora convinto di poter prendere Higuain per 15 milioni più la comproprietà di Immobile, la metà di Isla, i 3/4 di Gabbiadini e i 5/8 di Giovinco)

  5. OK marotta ha acquistato Barzagli 500mila euro Vidal 12ML (scommessa riuscita a culo) Pirlo a zero (certo 4ML d’ingaggio non sono pochi)e Pogba un’indennizzo al Manch.U. (portato dal duo nedved/paratici)ma a parte questo con le cessioni è mediocre con qli acquisti di un certo livello è meno che mediocre, risultato generale dell’operato di un dg della Juventus FC è pari ad un 5 pieno che per una squadra che non sà e deve fare altro che vincere è nulla. Voto Nedved/Paratici per sostituirlo al 30/06/2013 caro Presidente Agnelli la stimo in quanto sta dimostrando di essere prima tifoso che presidente come suo nonno ascolti pure il suo cuore ma ascolti anche le critiche di suo cugino Elkann (più fatti che parole).

  6. Questa è stata la settimana dello showdown attorno al nome di Carlitos Tevez!!!!!! :). Legittimo che il suo procuratore cerchi di massimizzare l’ingaggio, normale che Galliani dopo la figuraccia del gennaio 2012 consideri l’approdo dell’Apache a Milanello come un fatto personale, e sarebbe per lui un ulteriore smacco se il giocatore arrivasse sì in Italia ma nelle fila della principale antagonista.

    Oltre alla sconfitta personale aumenterebbe anche il gap da colmare, perché una seconda punta del livello dell’argentino è, a mio modo di vedere, la pedina che sbaraglierebbe la concorrenza interna oltre a migliorare lo standing qualitativo della Juventus in campo internazionale.

    Ora, fare la guerra ad Adriano Galliani nel calcio italiano attuale è una pratica che espone a rischi forse anche al di là dell’immaginabile, e Marotta non sembra proprio avere i muscoli e il fisico necessari.

    Ci stupirà? E’ auspicabile di sì. Certamente il dg juventino rischia un grosso smacco perché, parliamoci chiaro, Juventus e Milan sono per tradizione due grandi squadre; ma una vince lo scudetto da due anni, è l’attuale leader tecnica ed economica del calcio italiano ed è sicura di giocare la prossima Champions League, l’altra viene da due anni nei quali non ha raccolto nulla e dovrà giocare ad agosto i preliminari per accedere alla fase a gironi della massima competizione europea.

    E la capacità di spesa tra le due non pende certo dalla parte rossonera. Se in queste condizioni Tevez scegliesse il Milan, qualche domanda sarà il caso di iniziare a porsela, no?

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi