Calciomercato Juventus: tutte le notizie di oggi 24 gennaio 2012 (Caceres, Nainggolan, Toni, Pasquato) | JMania

Calciomercato Juventus: tutte le notizie di oggi 24 gennaio 2012 (Caceres, Nainggolan, Toni, Pasquato)

Calciomercato Juventus: tutte le notizie di oggi 24 gennaio 2012 (Caceres, Nainggolan, Toni, Pasquato)

La Juventus lavora su tre fronti in entrata: Guarin, Caceres e Nainggolan. Cellino si è detto disponibile ad accontentare il centrocampista belga a giugno, ma la Juventus vorrebbe tesserarlo già da ora (rinviando l’affare Guarin a giugno, Inter permettendo) in modo da poter perfezionare anche l’acquisto del difensore uruguayano del Siviglia. Sarà davvero difficile convincere …

La Juventus lavora su tre fronti in entrata: Guarin, Caceres e Nainggolan. Cellino si è detto disponibile ad accontentare il centrocampista belga a giugno, ma la Juventus vorrebbe tesserarlo già da ora (rinviando l’affare Guarin a giugno, Inter permettendo) in modo da poter perfezionare anche l’acquisto del difensore uruguayano del Siviglia. Sarà davvero difficile convincere il numero uno degli isolani, ma nelle ultime ore il direttore generale e amministratore delegato della Juventus, su espressa richiesta di Antonio Conte, starebbe provando il tutto per tutto per assicurarsi Nainggolan mettendo sul piatto anche Marrone e Immobile. Qualora si chiudesse con il Cagliari, Fonseca e Bozzo, che curano gli interesse dell’uruguagio, impiegherebbero pochi istanti per perfezionare il trasferimento di Caceres con il Siviglia, con cui l’accordo economico è stato raggiunto ormai da tempo.
Intanto, secondo quanto riporta oggi il ‘Daily Mail’, ci sarebbero conferme sull’interesse dei bianconeri per il giovane Paul Pogba del Manchester United. Il 19enne talento non trova l’accordo per il rinnovo con Sir Alex Ferguson e avrebbe avviato un testa a testa proprio tra i bianconeri e il Manchester City, che tenteranno di assicurarselo da qui a giugno, molto probabilmente a parametro zero.
Capitolo partenze: il primo a lasciare Vinovo – dopo Amauri che oggi effettuerà le visite mediche a Firenze – dovrebbe essere Luca Toni che ha proposte da Cesena, Bologna e Major League Soccer. In un’intervista alla Bild, il campione del mondo 2006 confessa: “Al Bayern tornerei a giocare gratis. Forse andrò a giocare nella Major quest’anno”, facendo dunque chiarezza su quale sia l’offerta maggiormente considerata dall’attaccante bianconero.
Secondo l’edizione odierna di ‘Tuttosport’, inoltre, nei prossimi giorni il giovane trequartista veneto Christian Pasquato tornerà a Torino: a Lecce trovava poco spazio per cui la Juventus ha deciso di riportarlo temporaneamente a casa per poi mandarlo in prestito in serie B. In pole c’è il Verona, ma Padova e Pescara non si sono ancora rassegnate ad avere il fantasista che tanto bene ha fatto con le maglie di Empoli e Modena.

5 commenti

  1. [email protected]

    nainggolan a 15-18 millioni sarebbe folle….stiamo mandando via gli esuberi ed inutili uno per uno ma i soldi risparmiati o salvati oserei dire teniamoli per giugno o almeno che li spendiamo intelligentamente….

  2. e una pazzia mettersi nelle mani di Cellino…….ma siamo sicuri che questo Nain…….vale….e poi Marrone e Immobile……

  3. Giù le mani da Immobile e Marrone!

  4. Anche io terrei Marrone, ma se il tecnico (che vuole portarci alla vittoria dello scudetto e tra qualche anno alla conquista della Champions) ha scelto questo ….così sia!

  5. Capitan Haddock

    Marrone lo terrei. E’ vero che è giovane, ma non giovanissimo. Ha l’età e le qualità per stare stabilmente in prima squiadra ed allenarsi a fianco di Pirlo per prendere in futuro il suo posto. Immobile è bravo, ma nel suo ruolo c’è più scelta.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi