Calciomercato Juventus: tutte le notizie di oggi, 14 agosto 2013 | JMania

Calciomercato Juventus: tutte le notizie di oggi, 14 agosto 2013

Calciomercato Juventus: tutte le notizie di oggi, 14 agosto 2013

Juventus e Napoli avrebbero praticamente definito il passaggio in azzurro di Alessandro Matri: 12 milioni di euro in contanti la cifra che Aurelio De Laurentiis verserà nelle casse del club di Corso Galileo Ferraris. Denaro fresco per la Juventus, che potrebbe poi investirne la metà per prelevare sempre dal Napoli Juan Camilo Zuniga, oppure utilizzare …

Adryan (R) of Brazil vies for the ball wJuventus e Napoli avrebbero praticamente definito il passaggio in azzurro di Alessandro Matri: 12 milioni di euro in contanti la cifra che Aurelio De Laurentiis verserà nelle casse del club di Corso Galileo Ferraris. Denaro fresco per la Juventus, che potrebbe poi investirne la metà per prelevare sempre dal Napoli Juan Camilo Zuniga, oppure utilizzare l’intera cifra per strappare al Manchester City il laterale serbo Aleksandar Kolarov. Prima, però, c’è da attendere la risposta di Matri, che ha preso tempo prima di accettare la destinazione Napoli: lasciare Torino non lo entusiasma molto, anche perché si trova bene nell’ambiente ed è vicino a Milano, città presso la quale la sua compagna lavora per quasi tutto l’anno.

Intanto, secondo la ‘Gazzetta dello Sport’, Giuseppe Marotta starebbe guardando con un occhio anche al mercato di gennaio, quando potrebbe arrivare il trequartista del Flamengo Adryan Oliveira Tavares. Il club brasiliano ha già detto no alla richiesta di prestito del Catania: Adryan parte solo per 6 milioni di euro cash. Antonio Conte se ne sarebbe letteralmente innamorato vista la sua grande duttilità tattica. Il giocatore, infatti, è in grado di agire sia da trequartista, che da esterno e seconda punta.

Stando a quanto riporta oggi ‘Tuttosport’, invece, per Fabio Quagliarella ci sarebbe una nuova offerta: si tratta del club arabo dell’Al Gharafa, allenato da un certo Zico e che ha già acquistato dal Lione il bomber Lisandro Lopez. Alla Juventus la società araba avrebbe offerto 6 milioni di euro (la richiesta dei bianconeri rimane di 10 milioni), mentre a Quagliarella andrebbero nientemeno che 8 milioni di euro l’anno.

Giovinco e la Juventus si incontreranno ai primi di settembre per discutere il prolungamento di contratto: lo riporta ‘Tuttosport’, secondo cui le prossime tre settimane saranno decisive per la Formica Atomica, il cui agente intende chiedere un rinnovo dell’attuale contratto in scadenza nel 2015 con un ritocco dell’ingaggio, ad oggi fermo a 1,5 milioni di euro più bonus. Conte è intenzionato a dare a Giovinco alcune chance ad inizio campionato: se dovesse giocare ad alti livbelli, il rinnovo sarebbe agevolato, altrimenti si aprirebbero le porte di una cessione, magari già a gennaio.

Il ‘Daily Express’ sostiene che la Juventus potrebbe cedere all’Arsenal il laterale destro Stephan Lichtsteiner per 14 milioni di euro. Secondo il tabloid inglese, i soldi incassati potrebbero essere utilizzati per prelevare Christian Eriksen dall’Ajax.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

12 commenti

  1. La cessione di Lichtsteiner per prendere un (seppur buon) giocatore che non rientra negli schemi di Conte è una balla dei giornalai!!!

    Il procuratore di Giovinco merita un dieci e lode se riesce addirittura a ottenere il prolungamento del contratto del suo assistito dopo l’annata indegna che ha avuto… non entro nel merito dell’operazione perchè è talmente assurda da meritare i miei sermoni e le mie furie solo nel caso si verifichi per davvero, fino a quel momento rimane, ripeto, una notizia assurda!!!

  2. lucio, “nessuno commenta” quelle voci evidentemente perché sono c…..e!

  3. Giovinco a parte, vedo che nessuno commenta sulle voci di cessione di Lichsteiner per andare su Eriksen con l’introito della vendita. Premesso che i due giocatori coprono ruoli diversi, e che pertanto Eriksen non potrebbe sostituire Lich, il danese sarebbe veramente un colpo di mercato di alto livello. Il suo è un ruolo forse più da trequartista, ma sulla sue doti tecniche non si discute. Forse Conte sta pensando ad un 4312 o un 4321 con Eriksen dietro le due punte nel primo caso e esterno insieme a Tevez dietro Llorente? Con Janmaat e Eriksen ringiovanimento e classe….mi sa che siano solo voci e basta….

  4. non è vero che Giovinco non lo vuole nessuno……..gratis lo prenderanno tutti anhe il milan

  5. sanguebianconero

    Giovinco non andava riscattato l’anno scorso ed è il primo che dovrebbe andare via
    Il problema e’ che nessuno lo vuole !!!!!!

  6. Ovviamente dispiace per lui, ma visto che per il “bene della Juve” abbiamo mandato in pensione Del Piero, non penso ci si debba fare problemi a salutare uno che a 26 anni non ha ancora mostrato nulla. Per il bene della Juve, ovviamente

  7. @Redazione
    A vedere Giovinco che non riesce a driblare e che si butta per terra durante la partitina a Villar Perosa perchè non è riuscito a saltare l’uomo, diciamo che mi ha fatto nominare il nome di Dio invano, si può aver pazienza per un ragazzo Juventino da sempre ma tutto ha un limite.A meno che non ci siano miracoli sportivi lo vedo indirizzato ad una squadra di medio-bassa classifica tipo Parma,Samp…INTER

  8. Questo “spero” sia l’anno in cui Giovinco finisce in provincia e ci rimane…

  9. Questo potrebbe davvero essere l’anno in cui Giovinco finisce in Provincia e vi rimane per sempre

  10. Mauro The Original

    ATTACCANTI – VALUTAZIONI

    Secondo me qualcosa non sta andando per il verso giusto in attacco, e bisogna fare queste considerazioni:

    – Se per Llorente si dovevano tirar fuori 15/20 milioni, sarebbe mai venuto alla Juve? Sicuramente no, è venuto da noi solo perchè a costo zero e quindi un buon affare dal punto di vista economico ma non tattico/funzionale.
    Llorente porta la squadra a giocare con la classica torre che non rientra nei moduli nè al gioco di Conte. Si tornerebbe indietro di anni al 4 4 2 di Delneri, con i risultati che sappiamo.
    Ecco perchè Matri non trova spazio e nemmeno Quagliarella, tantomeno può trovare soazio Llorente ancora più lento e prevedibile.
    Io sinceramnete speravo che Llorente fosse utilizzato come giocatore di scambio per prendere un altro attaccante più adatto al nostro gioco.
    Probabilmente questo sarà l’anno di Giovinco, che adatto al gioco do Conte e suo pupillo si interfaccerà bene con Tevez e Vucinic.
    Conte non vuole assolutamente cambiare un modulo di gioco che gli ha dato ragione per 2 anni e quindi ecco il perchè richiede Zuniga, molto duttile sia sulla fascia sinistra che destra e gran corridore.
    Llorente lo vedo relegato in panca, mi spiace ma è così.

  11. p.s.
    I iei complimenti sono ironici.

  12. – Giuseppe Marotta starebbe guardando con “un occhio” anche al mercato di gennaio –

    Complimenti a chi ha scritto l’articolo.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi