Calciomercato Juventus: tutte le news e voci del 29 dicembre 2012 | JMania

Calciomercato Juventus: tutte le news e voci del 29 dicembre 2012

Calciomercato Juventus: tutte le news e voci del 29 dicembre 2012

Sfumati Lewandowski, Huntelaar e Villa, con Drogba sempre più difficile da prendere, la Juventus pensa a riportare a Torino Marco Borriello. Dopo averlo lasciato tornare a Roma sei mesi fa, Beppe Marotta ribusserà alla porta dei giallorossi per riavere l’ex Milan protagonista di sei mesi deludenti con il Genoa. Sponsorizzato sempre da Conte, Borriello l’anno …

Sfumati Lewandowski, Huntelaar e Villa, con Drogba sempre più difficile da prendere, la Juventus pensa a riportare a Torino Marco Borriello. Dopo averlo lasciato tornare a Roma sei mesi fa, Beppe Marotta ribusserà alla porta dei giallorossi per riavere l’ex Milan protagonista di sei mesi deludenti con il Genoa. Sponsorizzato sempre da Conte, Borriello l’anno scorso è stato decisivo per lo scudetto numero 30 della Juventus, con 2 gol in 13 presenze. L’obiettivo è quello di ottenere un altro prestito, ma su Borriello c’è anche il Palermo che si è mosso in anticipo rispetto ai bianconeri.

Il Genoa, dunque, scarica Borriello, ma si tiene stretto Ciro Immobile, che dopo alcune incomprensioni con la tifoserie rossoblu, pare abbia ritrovato il feeling con i suoi sostenitori: “Sono dispiaciuto per quanto accaduto – ha detto l’attaccante – Verso di me hanno sempre dimostrato grande affetto e spero di restare al Genoa”. Immobile, dunque, resterà fino a fine anno al Genoa, per cui l’ipotesi di ritorno a Torino rimane infondata.

Gareth Bale, intanto, tanto corteggiato nelle ultime stagioni dalla Juventus, dovrebbe finire al Real Madrid: dopo sei stagioni al Tottenham, il laterale gallese è il primo obiettivo delle Merengues, che hanno una voglia matta di risollevare le sorti della stagione. A Madrid, Bale è sponsorizzato dall’ex compagno Modric, giunto in estate alla corte di Mourinho. Non trovano conferme, infine, le voci di un ritorno anticipato di Del Piero in Italia. “Per carità, sono solo voci che nascono da qualche risultato negativo di troppo”, dichiara Alex all’indomani della vittoria del suo Sydney contro la capolista. “Qui la situazione e’ chiara e semplice – ha detto l’ex recordman bianconero – E’ un’idea nata tempo fa che porterò avanti sicuramente per due anni, e poi vedremo. Da parte mia non c’è la volontà di andare via”.

7 commenti

  1. La Juventus deve spendere risolvere il problema del top player.. deve acquistare Cavani, B.Alves, Verratti e vince.

  2. Purtroppo ragazzi Immobile Gabbiadini e Boakye non sono semplici prestiti ma compropietà e bisogna cacciare i soldi per averli al 100%…Borriello non costerebbe nulla.Il problema semmai sarebbe se prenderli adesso o a Giugno,il costo potrebbe lievitare.

  3. piuttosto di gilardino meglio boakye o gabbiadini ke sono già nosti e basta richiamarli dal prestito….

  4. ma a questo punto non sarebbe meglio gilardino ????

  5. Credo che alla Juve abbiano abbastanza buon senso da evitare un ritorno di [email protected] credo che una punta da 2 gol i 13 partite si possa trovare ovunque!

  6. quando fai affari con Preziosi…..si deve essere preparati a calare le braghe…infatti Immobile che sarebbe perfetto non tornera piu…anche perche il ns allenatore non lo considera…….qunidi riprendiamoci lo scopone Borriello…mi auguro che 2 goals in 13 presenze non siano il lasciapassare ….in quel caso gente da 2 goals se ne trova in tutte le categoria….

  7. Capitan Haddock

    Queste cose mi mandano ai matti. Come si fa a mettere nello stesso articolo Lewandowsky, Huntelaar, Villa e Borriello? Non abbiamo soldi per un vero fuoriclasse? Non siamo ancora “attraenti” come le altre big, per colpa nosta e della situazione del calcio italiano? Bene, ce ne possiamo fare una ragione. Ma spendere soldi per Borriello no! Piuttosto riprendiamoci Immobile, o Boyake. Le pippe lasciamole alle merde nerazzurre, che quello e’ il loro ambiente.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi