Calciomercato Juventus: scambio Isla-Ranocchia con l'Inter | JMania

Calciomercato Juventus: scambio Isla-Ranocchia con l’Inter

Calciomercato Juventus: scambio Isla-Ranocchia con l’Inter

Sono ormai ridotte al lumicino le possibilità che il centrocampista cileno Mauricio Isla rimanga alla Juventus, Dopo l’intervista rilasciata ai media del uso Paese, dove si trova attualmente in ritiro con la nazionale, continuano a circolare voci di un suo addio alla Vecchia Signora. Prelevato in comproprietà la scorsa estate per 9 milioni di euro, …

Italy Training Session & Press ConferenceSono ormai ridotte al lumicino le possibilità che il centrocampista cileno Mauricio Isla rimanga alla Juventus, Dopo l’intervista rilasciata ai media del uso Paese, dove si trova attualmente in ritiro con la nazionale, continuano a circolare voci di un suo addio alla Vecchia Signora. Prelevato in comproprietà la scorsa estate per 9 milioni di euro, Isla sarà molto probabilmente riscattato da Giuseppe Marotta, che ha un impegno morale con i Pozzo, per 10 milioni, ma poi sarà ceduto. Di certo il suo valore attuale non corrisponde più ai 19 milioni pattuiti un anno fa, quando Isla sbarcò a Torino dichiarando di “sognare un giorno la maglia del ‘Real Madrid’.

Secondo quanto riporta oggi la ‘Gazzetta dello Sport’, dopo essere stato riscattato, il cileno verrà inserito in qualche trattativa: a Conte piace molto Andrea Ranocchia, pagato dall’Inter 18 milioni di euro, per cui si potrebbe mettere su uno scambio alla pari. Al momento il club nerazzurro tentenna, sia perché vuole conoscere il parere tecnico sul giocatore del prossimo allenatore (Mazzarri?), sia perché sul centrale ex Bari, ci sarebbe anche il Manchester United. In alternativa, all’Inter la Juve potrebbe proporre Felipe Melo, centrocampista brasiliano rientrato dal prestito al Galatasaray e che avrebbe già il gradimento dell’ambiente nerazzurro.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati    

13 commenti

  1. Prendere ranocchia sarebbe un affare, è comunque un buon difensore..naturalmente prenderlo a non più di 7/8 milioni o scambiarlo con melo. Però secondo me ha ragione il fratello Stefano qualche post + su quando dice che se verrà alla juve verrà sicuramente “colpito” da palazzi and company…purtroppo in questo caso Conte fa giurisprudenza..chiunque viene alla juve diventa un bersaglio..

  2. Ma secondo voi, si può veramente cedere Isla, 19 ml di giocatore, in uno scambio alla pari con Ranocchi. Per poi tenerlo in panca? Perché, nella nostra difesa a tre, dove giocherebbe il nostro neroassurdo? Al posto di Barza, ad impostare alla Bonucci, o al posto del Chiello. O peggio, spendi 19ml di euro, per tenerti Ranocchia in panca? Che cavolate.

  3. Ho già espresso la mia opinione su Marotta già l’altro giorno, sostenendo che il bilancio del suo operato in tre anni alla Juve è, dati alla mano, negativo. E questo nonostante i due scudetti consecutivi vinti dalla squadra, di cui l’artefice indiscusso e, forse, unico è da ritenersi Antonio Conte.
    Detto questo, la mia ulteriore riflessione sui meccanismi di mercato è che, sebbene la Juve sia una società economicamente potente (attualmente solo a livello nazionale), da anni ha la costante necessità di migliorare il proprio gap qualitativo. E questo si traduce in un handicap rispetto a squadre di mezza classifica con cui deve trattare giocatori interessanti e che non hanno la stessa esigenza, se non quella semmai di fare cassa. Tali squadre, spesso vivai di giovani talenti e, per questo, destinatarie di offerte anche di altri club (quasi sempre concorrenti diretti della Juve), non hanno alcuna intenzione (almeno rispetto al passato) di fare sconti! Vedi Udinese o Sampdoria, per esempio.
    A ciò si aggiunge la difficoltà di fare mercato all’estero. Ovvero con quelle squadre che economicamente sono messe molto meglio (o al limite sono alla pari), e che appartengono a campionati dove la qualità del gioco è attualmente superiore a quella espressa in Italia. In questi casi la posizione di vantaggio della controparte è chiara ed evidente: i loro giocatori sono spesso sovrastimati, mentre i nostri (per i motivi opposti, e tranne qualche rara eccezione come Cavani) sono sottostimati. Da qui la difficoltà oggettiva di Marotta che, non essendo un volpone, ha spesso fatto affari a dir poco discutibili… Se poi non avesse avuto l’intuizione di Pirlo, Pogba e Vidal, si potrebbe tranquillamente parlare di gestione fallimentare! Spero, da giugno in poi, di essere smentito.

  4. non si fa e non si fara’, perche’ con questi cialtroni noi non ci dobbiamo neanche parlare del tempo, figuriamoci intavolare trattative

  5. Ma c’è consapevolezza del fatto che come Ranocchia mette piede nella Juve verrà squalificato per il calcio-scommesse?

  6. sanguebianconero

    peccato per Isla, per me era ed è forte
    però un eventuale scambio con Cuadrado lo farei di corsa

  7. Bella idea Paolo. 1/2 Isla + Melo per Ranocchia. A me personalmente piaceva la copia centrale del Bari Ranocchia Bonucci. E dicevano che dei due Bonucci era il piu scarso.

  8. potrei capire se ‘girassimo’ la nostra metà di Isla per avere ranocchia ma doverlo riscattare per intero per prender l’interista mi pare esagerato… ok, il cileno non è andato bene, si sarà svalutato… ma ranocchia ha fatto forse peggio… lui com’è che vale sempre tanto? …al limite, pare che melo sia di loro interesse… aggiungiamo pure lui nella trattativa ma non cacciamo fuori altri soldi. saluti

  9. IlParma va ignorato a prescindere.
    che anche gli altri imparino, i soldi, in Italia li abbiamo SOLO noi, le prospettive migliori le abbiamo SOLO noi, per cui ci devono rispettare, quindi il Parma va trattato a pesci in faccia.
    AAhhh se ci fosse ancora Moggi!
    Impedirebbe loro persino di far mercato dopo uno sgarbo del genere !

  10. Sarebbe perfetto inserire Isla nell’affare Higuain col Real, il suo sogno. Se al Real interessasse…

  11. @lukas marrone,Peluso NON sono di livello Internazionale!! se si vuole avere una ROSA che può competere in + obiettivi bisogna aumentare il livello tecnico della intera rosa!! es:

    Portieri Buffon,Storari,Rubinho
    Difensori Barzagli,Bonucci,Chiello,Caceres,Ranocchia,Peluso
    Esterni Dx Licht,Pepe
    Esterni Sx Asamoah,Zuniga
    Mediani Vidal,Marchisio,Pogba,Giak
    Registi Pirlo,Diamanti
    Seconde punte Jovetic,Giovinco
    Prime Punte Higuain,Llorente,un giovane tra Immobile o Boakye

  12. @Lukas:
    condivido dalla prima all’ultima parola, non capisco minimamente il senso di questa politica!

    Se veramente arrivasse Ranocchia e dessimo via Marrone sarebbe uno sbaglio imperdonabile, così come non sfruttare Isla per arrivare a Cuadrado.

    Continuo a ripetere che Marotta, per come si fa comandare e sottomettere dai dirigenti delle squadre minori di serie A, non è da Juve.
    E lui spera di poter tirare sul prezzo di Higuaìn, come se si potesse trattare col Real utilizzando gli stessi criteri e le stesse leve che utilizzeresti con un Parma qualsiasi.

    Io già mi immagino Marotta che propone (come conguaglio per arrivare ai 30 milioni di Higuain) le comproprietà di Immobile e Gabbiadini, e Florentino Perez che lo prende a pernacchie, ridicolizzandoci ancora una volta!!!

  13. Abbiamo la difesa più forte di tutti , in panchina Caceres,Peluso e Marrone ci serveno dei goleador e degli esterni offensivi …

    chi prendiamo??….Ranocchia e Obgonna

    inoltre cediamo Marrone che è uno dei giovani più promettenti al Parma con la formula del mezzo cartellino dopo che già ci hanno fregato con Giovinco….
    Azz…quando impareremo a fare il mercato? una squadra come la Juve dove tutti i giocatori vorrebbero andare che si fà mettere in scacco da tutti.

    Isla prima di tutto non sei obbligato a riscattarlo e dato che è molto giovane lo puoi mandare a giocare a Udine il prossimo anno per vedere se si riprende tenendone in proprietà il 50%.
    Secondo dato che è della scuderia dei Pozzo puoi chiedere uno scambio con Cuadrado,

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi