Calciomercato Juventus: Saponara e Mustafi più vicini | JMania

Calciomercato Juventus: Saponara e Mustafi più vicini

Calciomercato Juventus: Saponara e Mustafi più vicini

Calciomercato Juventus: Paratici molto attivo, pronto a chiudere per Saponara, mentre per la difesa salgono le quotazioni di Mustafi

Calciomercato Juventus: Paratici molto attivo, pronto a chiudere per Saponara, mentre per la difesa salgono le quotazioni di Mustafi. Secondo quanto riferisce oggi ‘Tuttosport’, il direttore sportivo della Juventus, Fabio Paratici, sarebbe molto attivo in questi giorni. Osservatori della Vecchia Signora starebbero seguendo con attenzione il campionato di Serie B dal quale, dopo Mandragora, dovrebbero arrivare altri talenti: il nome più caldo è quello di Gianluca Lapadula del Pescara, ma occhio anche al compagno di reparto, l’ex Roma Gianluca Caprari.

Stefano Sensi del Cesena sarà con ogni probabilità girato al Sassuolo, mentre Alberto Cerri rientrerà alla base per poi essere prestato a qualche club di Serie A (magari sarà ridato al Cagliari in caso di promozione). Ma perché Paratici sta rastrellando la Serie B? Secondo il quotidiano sportivo torinese, un paio di elementi saranno ceduti all’Empoli per portare a Torino Riccardo Saponara, fantasista che Allegri ha già allenato al Milan. Da allora il ragazzo è molto maturato e a giugno dovrebbe sbarcare a Torino in cambio di 9 milioni cash e un paio di prestiti. Sarà lui il tanto agognato fantasista o arriverà anche un top nel ruolo?

Calciomercato Juventus: mosse in difesa

Quanto alla difesa, dopo le indiscrezioni su Mehdi Benatia, circolano timide voci su Mats Hummels, centrale che la Juve segue da tempo e che vorrebbe lasciare il Borussia Dortmund. Piace anche al Bayern Monaco, per cui non sarà facile assicurarselo, mentre più probabilità ci sarebbero per Shkodran Mustafi, classe ’92 che in Italia ha già vestito la maglia della Sampdoria prima di trasferirsi al Valencia. Anch’egli punto fermo della nazionale tedesca, era già stato nel mirino della Signora nell’estate del 2014 quando il suo prezzo si aggirava intorno agli 8 milioni. Ora, invece, ce ne vogliono circa 20 e bisogna battere la concorrenza di Barcellona, Atletico Madrid e Tottenham.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi