Calciomercato Juventus: Raiola incontra il Barcellona

Calciomercato Juventus: Raiola incontra il Barcellona

Calciomercato Juventus: Raiola incontra il Barcellona

Calciomercato Juventus: Raiola vede Braida a Barcellona, pronta un’offerta da 70 milioni e 2 contropartite, anche Llorente nell’affare?

Calciomercato Juventus: Raiola vede Braida, Pogba più vicino al Barcellona. Secondo quanto riferiscono oggi i quotidiani spagnoli ‘Sport’ e ‘As’, se Paul Pogba lascerà la Juve in pole position c’è il Barcellona. Nei giorni scorsi, infatti, Mino Raiola, agente del nazionale francese, ha incontrato il direttore sportivo blaugrana Ariedo Braida. Il club catalano, dunque, nonostante abbia il mercato bloccato dalla Fifa per tutto il 2015, non ha intenzione di mollare l’obiettivo, che avrebbe già rifiutato un’interessante proposta del Paris Saint Germain.

Il Barcellona potrebbe comprare Pogba subito, ma tesserarlo solo a partire da gennaio 2016: improbabile che la Juventus faccia da “parcheggio” per sei mesi e rinunci poi al calciatore a metà stagione, così come non sembra un’ottima soluzione l’annuncio dell’acquisto con un anno di anticipo poiché il giocatore rischierebbe di non rendere al meglio sapendo già di doversene andare a giugno 2016. In ogni caso, in Spagna sono convintissimi che con il Barcellona ci sia una trattativa seria in corso, ma Raiola avrebbe ribadito a Braida che dovrà muoversi personalmente per convincere la dirigenza bianconera.

Al giocatore andrebbe uno stipendio super, probabilmente da 12 milioni di euro a stagione, mentre alla Juventus il ds Braida sarebbe pronto ad offrire 70 milioni e due contropartite tecniche come Pedro e Montoya. Non è da escludere che nella trattativa entri anche Fernando Llorente, attaccante che al Barca farebbe comodo e che sarebbe valutato circa 10 milioni di euro. ‘Sport’, inoltre, riferisce che i blaugrana vorrebbero accelerare perché temono di essere beffati più dal Manchester City che dal PSG.

Intanto, sempre secondo ‘As’, Pogba avrebbe chiesto ai medici della Juventus di scendere in campo già contro il Real Madrid dell’andata delle semifinali di Champions League: niente da fare, secondo lo staff bianconero la lesione muscolare non è stata ancora riassorbita completamente, anche se non fa più male.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi