Calciomercato Juventus | pronto un clamoroso scambio con il Parma

Calciomercato Juventus: pronto un clamoroso scambio con il Parma

Calciomercato Juventus: pronto un clamoroso scambio con il Parma

Calciomercato Juventus: Sebastian Giovinco può tornare al Parma in cambio del difensore italo-argentino Gabriel Paletta

paletta-juventus-giovincoCalciomercato Juventus, scambio Paletta – Giovinco. La Juve starebbe lavorando con il Parma ad un clamoroso scambio: lo rivela oggi la ‘Gazzetta’, secondo cui i bianconeri sono disposti a sacrificare Sebastian Giovinco per arrivare all’esperto difensore Gabriel Paletta, fresco di convocazione con la nazionale italiana. L’italo-argentino si è ormai affermato con il Parma e ha dimostrato nell’amichevole contro la Spagna di poter giocare ad altissimi livelli: i Ducali ne stanno parlando con Beppe Marotta ormai da qualche settimana e lo scambio con Giovinco dovrebbe trovare la soddisfazione di tutte le parti. La Formica Atomica, infatti, ha capito di non avere molto spazio con i Campioni d’Italia ed è pronto a tornare dove verrebbe considerato a tutti gli effetti il fulcro del gioco.

Sempre secondo la ‘Gazzetta’, la Juventus continua a monitorare sempre Ciro Immobile e Alessio Cerci, i due giocatori che stanno letteralmente trascinando il Torino. Sul bomber campano, per metà ancora bianconero, ci sarebbe anche il Borussia Dortmund, disposto ad investire qualcosa come 20 milioni di euro per avere l’intero cartellino. Conte, che lo ha già allenato a Siena, non lo considera una priorità, visto che cerca prima di tutto un esterno offensivo: i nomi sono sempre i soliti con in prima fila Cuadrado, Nani, Lucas e Di Maria.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi