Calciomercato Juventus: piace Diawara del Bologna | JMania

Calciomercato Juventus: piace Diawara del Bologna

Calciomercato Juventus: piace Diawara del Bologna

Calciomercato Juventus: ha meno di 18 anni ma Amadou Diawara ha già incantato la dirigenza bianconera. Ieri sera è stato ancora una volta uno dei migliori dei suoi, nonostante la sconfitta rimediata dal Bologna in casa contro l’Inter: Diawara è arrivato in Italia tramite la Lecce Academy di Pantaleo Corvino, che lo ha fatto provare …

Calciomercato Juventus: ha meno di 18 anni ma Amadou Diawara ha già incantato la dirigenza bianconera. Ieri sera è stato ancora una volta uno dei migliori dei suoi, nonostante la sconfitta rimediata dal Bologna in casa contro l’Inter: Diawara è arrivato in Italia tramite la Lecce Academy di Pantaleo Corvino, che lo ha fatto provare a San Marino prima di lanciarlo in Serie A. Le battaglie in provincia gli hanno consentito di farsi le ossa in vista del grande salto: il ragazzo non sta denotando alcuna emozione, né tantomeno timore reverenziale nei confronti degli avversari.

Come riporta ‘calciomercato.com’, la Juve ha messo gli occhi su questo guineano, che anche allo Stadium diversi giorni fa non ha affatto demeritato. Personalità e buon fisico, Diawara ha tutto per essere un centrocampista moderno, sia in grado di difendere, si in grado di avviare l’azione. Se davvero i campioni d’Italia lo vogliono, però, devono fare i conti con un’agguerrita concorrenza: in Italia ci sono Roma e Fiorentina, in Bundesliga l’Eintracht Francoforte. La Juventus vuole far valere il proprio canale preferenziale, visto che nelle ultime stagioni ha collaborato e non poco con il Bologna e Corvino: si parla di 4-5 milioni per l’acquisto del cartellino, che potrebbe essere pagato in parte tramite Godfred Donsah (19).

Non è un mistero, infatti, che il centrocampista ex Cagliari si sia accasato in Emilia con la collaborazione di Marotta e Paratici, che lo potrebbero lasciare ancora un altro paio di stagioni da quelle parti prima di portarlo a Torino. Insomma, sull’asse Bologna-Torino bolle qualcosa di importante in prospettiva futura.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi