Calciomercato Juventus: per la sinistra spunta Mesbah, il punto sulle cessioni | JMania

Calciomercato Juventus: per la sinistra spunta Mesbah, il punto sulle cessioni

Calciomercato Juventus: per la sinistra spunta Mesbah, il punto sulle cessioni

Secondo quanto scrive oggi il ‘Corriere dello Sport’, ci sarebbe un nuovo candidato per la fascia sinistra della Juventus: si tratta del milanista Djamel Mesbah, il franco-algerino prelevato dai rossoneri lo scorso gennaio dal Lecce. Nelle scorse settimane sembrava che il terzino dovesse trasferirsi a Palermo per sostituire Federico Balzaretti, ma tutto è saltato poiché …

Secondo quanto scrive oggi il ‘Corriere dello Sport’, ci sarebbe un nuovo candidato per la fascia sinistra della Juventus: si tratta del milanista Djamel Mesbah, il franco-algerino prelevato dai rossoneri lo scorso gennaio dal Lecce. Nelle scorse settimane sembrava che il terzino dovesse trasferirsi a Palermo per sostituire Federico Balzaretti, ma tutto è saltato poiché Zamparini vuole prima sfoltire la rosa. Rimane in corsa sull’ex giallorosso anche il Torino di Cairo. Per le alternative, i nomi sono sempre i soliti: defilatosi Cissokho (dovrebbe finire al Valencia), rimangono in corsa Peluso, Armero e Kolarov (il più difficile in quanto molto costoso e dall’ingaggio elevato).

Nelle prossime ore, intanto, la Juve lavorerà molto sul fronte cessioni: per Reto Ziegler dopo il no del Lione rimane in piedi la pista Benfica (lo Stoke City si è allontanato). Sono ancora da sciogliere, inoltre, i nodi relativi a Michele Pazienza, Jorge Martinez e Vincenzo Iaquinta. Per il centrocampista centrale la Lazio è attualmente la squadra più interessata, mentre il Torino ha virato verso altri obiettivi. Nelle prossime ore, il ds biancoceleste Igli Tare, dovrebbe farsi avanti e chiedere ufficialmente Pazienza, come reclamato dal tecnico Petkovic.

Jorge Martinez, invece, dopo un periodo di allenamento in Uruguay dovrebbe rientrare in Italia nelle prossime ore: il Maiorca si è momentaneamente defilato, mentre rimane in piedi l’ipotesi Atletico Madrid. Vincenzo Iaquinta, invece, secondo quanto riferisce oggi ‘Tuttosport’, continua ad allenarsi a Vinovo: dopo l’Amburgo ci sarebbe stato un sondaggio del Watford di Gianfranco Zola. Al momento, però, offerte concrete non ce ne sono e pare che il calciatore preferisca l’Italia rispetto alla soluzione estera.

Simone Padoin, infine, indiziato di lasciare la Juve nelle scorse settimane (piace molto al Parma), potrebbe restare in bianconero, soprattutto qualora partisse Stephan Lichtsteiner in direzione Parigi. Domani è previsto in sede l’incontro tra l’agente dello svizzero e la Juventus.

18 commenti

  1. juventinodallanascita

    allora , per Luke-Sun _ Tzu ..

    Paolo è migliorato in fase difensiva , non l’ ho mai visto saltato in dribblimg ( da Novara in poi ) in tutto il campionato. Non c’ entra Allegri , Mensbah ha fatto pena in tutte le gare , Antonini mica è Roberto Carlos ma è titolare .

    per chuck norris

    Sarà che Abate è scarso in fase difensiva ( vedere gol di Defoe e gli scivoloni di Young che diventavano finte alla Ronaldo in Inghilterra 2-1 Italia ) ma ha spinto molto mettendolo in difficoltà ed in più non ha fatto passare un ottimo calciatore come Emanuelson … per non parlare di Flamini .. poi penso che Balzaretti possa competere con De Ceglie , non è scarso.. nel 352 gli ho visto fare grandissime partite , come quella con la Roma ecc…

  2. Siamo finiti così in basso andarci a prendere un giocatore che il milan non vuole Mesbah con avere un Zigler Nazionale svizzero, con esperienza internazionale, scusatemi certe operazioni solo per spendere soldi inutili non le capisco, risparmiate per comprare DAMIAO si che può essere un investimento, vista la classe è l’età.

  3. “nel trofeo berlusconi ha fatto impazzire Abate e ha fatto un assist”
    guarda, io ero allo stadio e l’unico che ha fatto impazzire qualcuno è stato Vucinic…
    Che sia migliorato non significa che sia pronto per certi palcoscenici (per me non lo sarà mai).
    Sento qualcuno che lo definisce “il miglior terzino sx italiano”, grazie, se i concorrenti si chiamano Antonini, Pasqual o Balzaretti….
    A De Ceglie per giocare nel 3-5-2 mancano due cose: personalità e piede vellutato.
    In qs modulo sei l’unico “responsabile” della tua fascia, non hai nessuno davanti che si sobbarchi la fase offensiva, ergo gli esterni rivestono un ruolo chiave. Per questo non ritengo neanche Licht il massimo a dx in questo modulo (meglio Isla o Pepe, più tecnici).

  4. Quoto Chuck. De Ceglie in CL se lo mangiano nel primo tempo e lo cagano nell’intervallo. Per me il titolare sarà Asa.

    @Juventinodallanascita: Mesbah fa la riserva di Antonini perché il demente di Allegri lo vede terzino nella difesa a 4, cosa che Mesbah non è. Se stiamo qui a prendere come esempio le scelte di Allegri allora tanto vale parlare di cricket che avremmo la stessa competenza del coglioncello sorridente in ambito calcistico.

  5. juventinodallanascita

    ma non è assolutamente vero ! De Ceglie è migliorato tantissimo , facendo ottime gare l’ anno scorso , rubando il posto da titolare a sinistra a Pepe , mi pare . Ha fatto grandi partite , nel trofeo berlusconi ha fatto impazzire Abate e ha fatto un assist .

  6. Con De Ceglie titolare in Champions la vedo male…..

  7. juventinodallanascita

    no , De Ceglie sarà il titolare penso , mentre , se non arriva nessuno Asamoah seconda scelta 🙂

  8. @juventinodallanascita

    per me non lo è neppure De Ceglie 🙂 ma sta migliornado molto.

  9. juventinodallanascita

    manuel

    si , ma per una grande non lo reputo pronto …

  10. @juventinodallanascita

    Lasci Peluso che ha 28 anni un altro anno a bergamo tanto vale che ce lo lasci per sempre 🙂

  11. juventinodallanascita

    ma siamo caduti così in basso per cercare Mensbah ?? Spero sia una bufala… riguardo al terzino sinistro ( esterno , probabile ) :

    Armero ieri non mi è piaciuto , male in fase d’ impostazione ( palloni sprecati e un tentativo di tiro fiacco con Di Natale e Fabbrini soli ) e anche in fase difensiva dove spesso fa falli stupidi. Poi comunque , per la Champions non sarebbe disponibile , quindi , rimanga pure a Udine.

    Peluso deve stare un anno all’ Atalanta per diversi motivi , non è pronto , suggerirei di prenderlo e lasciarlo un anno a Bergamo … comunque , con l’ Inghilterra ha fatto benino in fase offensiva ( comunque sbagliando un goal facile facile ) ma in fase difensiva è da rivedere , sopratutto se soffre uno lento come Milner.

    Padoin è un disastro in carne e ossa … non spinge , non difende , e quando lo fa mi fa venire i brividi , crossa spesso male … al Parma , subito !

    Mensbah , tornando a lii , mi fa venire il magone …. non possiamo cadere così in basso prendendo uno he fa la riserva di ANTONINI ! Stesso discorso per Borriello , ho letto che sarebbe lui il nostro 5° attaccante …. male , malissimo , perchè non possiamo giocare in Champions con Giovinco o Matri e Vucinic non si può portare sempre l’ attacco sulle spalle … un attaccante serio !!!

    Ultima cosuccia anzi due.

    1. Spero che Storari non faccia vaccate con il Parma … già mi è bastato il Trofeo berlusconi e la coppa italia ….

    2. L’arbitro di Braga – Udinese , Stark , è almeno 4 spanne sopra di tutti gli arbitri italiani messi insieme … incredibile , mi ha stupito , lui e i guardalinee… quest’ ultimi mai un errore , offside giusti , Stark invece perfetto , quelli del Braga si tuffavano sempre in area , un arbitro italiano avrebbe dato in tutti i casi rigore.

  12. Googlato, ‘pito.

  13. ? Arthur…spiega please…

  14. penso Ziegler abbia fatto bau a CONTE. e per questo e stato epurato come IMMOBILE……..

  15. Sarò fuori dal coro ma tra tutti i nomi fatti per la sinistra è quello che mi stuzzica di più.

    Mettendo in chiaro che per me Ziegler merita una chance, sia perché non l’ha avuta finora sia perché ha i mezzi per far bene, Mesbah è tecnicamente valido e corre molto. La fase difensiva è da registrare, ok, ma per Conte mi pare il più indicato.

  16. Basta con sti nomi di 4° ordine associati alla Juventus non se ne può più.

    Ok che anche per quest anno non arriverà e non faremo i salti di gioia davanti a questa prospettiva, visti i proclami e le premesse/promesse d’inizio mercato.

    La situazione però è questa e tanto vale farsene una ragione, abbandonando illusioni e speranze destinate a sbriciolarsi inesorabilmente contro le logiche di un mercato europeo in cui vige una sola regola: quella della disponibilità economica.

    Detto questo vedere certi nomi accostati alla nostra maglia fa rabbrividire…

    Siamo mica come la Roma che ha comprato 4000 giocatori uno più inconsistente dell altro ma piantiamola…

    Fino al 31 la speranza ci sarà sempre ma la verità credo sia che alla Juve del top player, cioè del giocatore da venticinque gol a stagione, sembra fregare poco o nulla. Al di là delle voci di questi mesi, Marotta e collaboratori non hanno mai spinto in maniera decisiva per arrivare a questo o a quell’uomo, anche perché se l’avessero fatto difficilmente avrebbero fallito l’obiettivo. Ognuno dei nomi usciti aveva un grosso problema, d’altronde: Van Persie uno stipendio stellare, non in linea con ciò che avrebbero preso i compagni. Sarebbe stato da spiegare, per primi a noi tifosi, perché l’olandese avrebbe meritato 9 milioni all’anno e Buffon, Pirlo, Vidal, Barzagli e Marchisio no, che sono ciascuno top player nel proprio ruolo e che giocherebbero titolari inamovibili in tutte le squadre del mondo facendo peraltro la differenza.

    Gli altri nomi estivi, Suarez, Higuain, Destro, ecc, non sono mai stati un obiettivo della Juve anche se sono stati fatti passare da tali. Alcuni non erano in vendita e altri non servivano proprio, punto: non è che Marotta ha fatto la figura del fesso telefonando a tutti e tutti gli hanno risposto picche. Se uno non è in vendita, non è in vendita. Se uno non serve, non serve.

  17. Appunto!

  18. Non scherziamo dai. MESBAH??? Bahhh molto meglio Ziegler

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi