Calciomercato Juventus: Paratici segue Dedé, Damiao e Fernandinho, parte Caceres? | JMania

Calciomercato Juventus: Paratici segue Dedé, Damiao e Fernandinho, parte Caceres?

Calciomercato Juventus: Paratici segue Dedé, Damiao e Fernandinho, parte Caceres?

Viaggio di mercato ieri per Fabio Paratici, il coordinatore dell’area tecnica della Juventus. Secondo quanto riferisce oggi ‘La Gazzetta dello Sport’, il braccio destro del direttore generale Beppe Marotta era in Svizzera per seguire da vicino la sfida amichevole tra Brasile e Bosnia. Sorvegliato speciale, per l’occasione, era  Dedè, difensore del Vasco da Gama, che …

Viaggio di mercato ieri per Fabio Paratici, il coordinatore dell’area tecnica della Juventus. Secondo quanto riferisce oggi ‘La Gazzetta dello Sport’, il braccio destro del direttore generale Beppe Marotta era in Svizzera per seguire da vicino la sfida amichevole tra Brasile e Bosnia. Sorvegliato speciale, per l’occasione, era  Dedè, difensore del Vasco da Gama, che però è rimasto in panchina per tutta la gara, essendo giunto in ritiro in ritardo. La sola presenza della Juventus, comunque, conferma il forte interesse per questo difensore di 193 centimetri per 87 chili, che unisce al fisico una grande tecnica (non a caso ha il vizietto del gol). Paratici, del resto, ha già incontrato il calciatore, nonché il presidente del club di appartenenza nel corso dell’ultimo viaggio in Brasile. Il giocatore è valutato attualmente 15 milioni, ma la Juventus sarebbe disposta a mettere sul piatto non più di 10 milioni. Occhio, però, perché nelle ultime settimane anche il Milan si è mosso su Dedè e i rossoneri potrebbero fare sul mercato quello sgambetto che non sono ancora riusciti a fare sul campo di gioco.

Altro obiettivo di mercato monitorato da Paratici è l’attaccante dell’Internacional de Porto Alegre, Leandro Damiao, autore di una prova non brillante corredata di un clamoroso gol mancato sotto porta. Buona, invece, la prova dell’altro sorvegliato speciale Fernandinho, talentuoso centrocampista dello Shakhtar Donetsk, considerato da molti un calciatore ‘alla Pirlo’. La valutazione del calciatore si aggira sui 20 milioni di euro e il tecnico Lucescu lo considera attualmente incedibile.
Per quel che riguarda il mercato in uscita, radio mercato conferma le indiscrezioni della volontà della Juventus di non riscattare a giugno Borriello, mentre potrebbe saltare clamorosamente un altro riscatto: secondo ‘fichases.com’ se nelle prossime settimane lo scontento Caceres non dovesse giocare con regolarità potrebbe chiedere di essere ceduto. Alla finestra ci sarebbe il Manchester United di Ferguson.

14 commenti

  1. Elia e caceres conte dimostra di essere un dilettante solo corsa e niente altro….. inutile siamo inferiori

  2. arthur avenue

    la vendita di Caceres….sarebbe la conferma del ns valore aziendale a livello serie b…..il piccolo mourinho e la controfigura di moggi…..solo questo possono darci in pasto…..

  3. caceres ceduto. e allora perchè lo hanno comprato??? Ma sono esauriti. Vendiamo Bonucci e mettiamo caceres come centrale

  4. Credo che Conte abbia spiegato bene a Caceres cosa desidera da lui in campo e fuori…Cosi, credo sia stata gettata la base per cementare il pacchetto difensivo per il prossimo anno che cosi com’è ad oggi è completo come pochi…rinforzabile solo con stelle di prima grandezza che non giocano, ad esempio, nemmeno nel Barça.
    Si pensasse piuttosto all’attacco…per trovare un fuoriclasse vero, sebbene Matri, Vucinic a Quagliarella siano molto buoni.

  5. bianconeronelsangue

    che ne dite di questi nomi, almeno due tra questi:
    Nanì, Lavezzi, Kuyt, Robben, Riberì
    poi un ottimo difensore centrale ed una valida alternativa a Pirlo

  6. @TIFUSO

    Voglio ricordarti che Estigarribia i primi 2 mesi non lo avevamo nemmeno visto in campo, invece col passare delle settimane ha giocato tantissime gare da titolare ed e’ entrato spesso e volentieri.

    Per quanto concerne Quagliarella lo davano partente ma sono due gare di fila che gioca titolare, Conte lo ha reinserito a poco a poco.

    Caceres le sue partite le ha giocate, diamogli tempo, non iniziamo a trarre conclusioni del tutto insensate.

  7. Caceres lo abbiamo gia’ perso una volta, spero che basti. Cmq quoto
    Ju29Doc,se si arriva nei primi 6…
    Ma…di cessione di Bonucci non se ne parla…?

  8. Salvatore Aragri

    @Tifuso.. per astori vale la legge di nainggolan.. o s giugno,o nnt !!! come pretendevi che quell bastardo di cellino te lo dava a te ??

  9. Tutti erano convinti che Caceres ( solo sostituto di licht ) avrebbe preso il posto di bonucci non appena arrivato, mentre io ero sicuro che avrebbe fatto panchina ( scritto in molti commenti nel periodo di CM di gennaio ), Conte ancora una volta fa spendere soldi alla Juve senza valorizzare l’acquisto ( Elia docet). La società ha grossissime colpe…. tutti sapevano l’handicap che avevamo con bonucci ( ha causato molti gol e disagi alla juve ,vedere partita con napoli,cagliari,milan etc etc ), il mercato di riparazione c’è stato e non abbiamo fatto nulla….. quindi la colpa è solo nostra, e non ci credo che non potevamo prendere nessuno…. un Astori per esempio.

  10. Gradirei sapere che fine ha fatto Elia….

  11. Per il mercato ho visto Suarez, il bomber dell’anderlecht…..forse sarebbe lui l’attaccante ideale che ci manca……l’ho guardato bene….praticamente ha tutto…gran tiro, colpo di testa, dribbling, velocita’ e carattere da vendere…..secondo me chi lo prende fa un grande affare….fortissimo……forza juve

  12. Magari quaglia matri vucinic…..sarebbe ora di rischiare qualcosa almeno contro il chievo……forza juve

  13. Martin restera la Juve ha l’obbligo di riscatto se dovesse arrivare tra le prime 6 in CLASSIFICA le voci su Martin sono False contro il chievo conte metterà in CAMPO QUESTO 11

    _________________Buffon________________
    Licht_____Barzagli_____Chiellini___Caceres
    __________________Pirlo___________________
    Marchisio______________________Giaccherini
    ____________Quaglia_____Vucinic
    ___________________Matri

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi