Calciomercato Juventus: oggi blitz per Immobile, Padoin al Genoa | JMania

Calciomercato Juventus: oggi blitz per Immobile, Padoin al Genoa

Anche ieri i dirigenti bianconeri, Beppe Marotta e Fabio Paratici hanno tenuto contatti serrati con il Genoa per Ciro immobile. L’obiettivo numero uno della Juventus è non incidere sull’attuale bilancio: non c’è un euro da spendere, purtroppo, quindi si punterà ad avere il bomber campano gratis fino a giugno o al massimo mettendo su uno …

immobile_pescara_empoliAnche ieri i dirigenti bianconeri, Beppe Marotta e Fabio Paratici hanno tenuto contatti serrati con il Genoa per Ciro immobile. L’obiettivo numero uno della Juventus è non incidere sull’attuale bilancio: non c’è un euro da spendere, purtroppo, quindi si punterà ad avere il bomber campano gratis fino a giugno o al massimo mettendo su uno scambio di prestiti. Oggi ci sarà il vertice decisivo, ma potrebbe trattarsi solo di una telefonata: dopo le parole di ieri di Immobile, l’impressione è che il ragazzo (che ormai con Del Neri non gioca) voglia cambiare aria, ma Preziosi che ha già acquistato Floro Flores, dovrebbe trovare un altro bomber.

Nel giro di qualche giorno la situazione si sbloccherà, ma a Genova non andrà Luca Marrone, che anche ieri ha confermato di restare a Torino almeno fino a giugno. Preziosi continua a chiedere a Marotta 4,5 milioni di euro, ma l’ad e dg bianconero non vuole discutere il riscatto ora, bensì a giugno, come previsto. A questo punto, la soluzione più probabile è lo scambio di prestiti con Simone Padoin, giocatore di cui Conte non vorrebbe assolutamente disfarsi, ma se si vuole l’attaccante a costo zero…

25 commenti

  1. Ad ora, constato che la Fc Juventus a Gennaio non è capace di acquistare giocatori pronti per dare un vero e reale contributo…ci abituiamo, purtroppo, ai rifiuti di Società che, giustamente, si oppongono a perdere giocatori validi ed a richieste esose…speriamo in una maggiore lungimiranza nel futuro poiché sapevamo che Asamoah sarebbe partito per CAN e ci sarebbero rimasti solo Chiellini e De Ceglie nel ruolo: un po’ poco!
    Abbiam preso Peluso che è buon giocatore ma in condizioni normali, ossia, con i titolari presenti ed effettivi…ancora una volta un po’ poco.
    Isla non credo sia un bidone, ad Udine era validissimo e lo stesso Conte lo giudico’ Top player, vale la pena di attenderlo: il problema è il suo costo piché 18,6 mln mi erano parsi subito eccessivi per un calciotore che rientrava da un infirtunio serio. Pazienza, la stagione è ancora lunga e potrebbe tornare il calciotore che è stato ad Udine.
    Se, infine, non riuscissimo a trovar un attaccante di qualità, io lancerei come quinto attaccante Beltrame, per valorizzarlo e constatarne le qualità effettive.
    I denari la Juventus li puo’ trovare ma vanno spesi per calciatori futuribili e GIA’ capaci di incidere! La prossima Estate UN solo calciatore ma che faccia davvero la differenza.

  2. @medmar forse non mi sono spiegato: ho forse detto che nessuno di quella squadra ha fatto carriera? ho solo detto che boniperti ha creato uno zoccolo duro e negli anni successivi ha sostituito quelli non da juve con innesti mirati ( 1-2 all’anno). quando rifondi prendi 20 giocatori, se sei fortunato ne hai indovinati 8-9, gli altri non sono all’altezza. per quanto riguarda diego (perchè che era da juve?) e giovinco (perchè non era da juve?): forse perchè diego a 24 anni era nel giro della nazionale brasiliana (2 coppa america e un bronzo olimpico) e nel 2007 (a 22 anni) era stato eletto come miglior giocatore del campionato tedesco, e giovinco in due anni (dal 2008 al 2010) con oltre 30 presenze in campionato non convinse mai. e poi all’empoli giocò 36 partite, giocava insieme a vannucchi, non era la sua riserva.
    @edo forse è perchè abbiamo preso asa, isla, giaccherini, padoin che abbiamo nonostante tutto 10 punti in più della fiorentina del pur ottimo pradè, e pensa non abbiamo neanche il top player che loro hanno e che gli invidiamo per risolvere i nostri problemi. jovetic 🙂

  3. @avx2003: i soldi c’erano ma sono stati spesi. Non obbligava nessuno Marotta a pendere 36 milioni a inizio estate per Asa+Isla, a centrocampo eravamo già ben coperti, con gli stessi soldi prendevi un attaccante di livello mondiale. Poi che i giocatori valessero cmq quei soldi (Isla era una scommessa, nessuno si aspettava che sarebbe stato un bidone) è un altro discorso, ma per me la priorità, dopo le difficoltà a segnare dell’anno scorso, era l’attacco.
    E ancora, non riscatti Giaccherini a 5 milioni per vederlo giocare 5-6 volte in tutto l’anno, non spendi altri 5 per Padoin, altri 6 per Peluso, se sai che serve un campione là davanti. Tra avere 30 mediocri e avere 15 buoni io preferisco la seconda (tanto più di 11 non ne puoi schierare).
    Poi aggiungiamo tutti gli esuberi che ancora non siamo riusciti a vendere in 3 anni.
    Forse hai ragione, Marotta non ha soldi adesso, ma per averli devi anche saper vendere e saper risparmiare sugli acquisti superflui (sono capaci tutti a fare il RE DEL MERCATO spendendo 36 milioni per Isla e Asamoah, il difficile è comporre la rosa della Fiorentina mantenendo il bilancio in pari, e su questo Pradè gli fa 10-0).

  4. Stasera intanto Gabbiadini ha fatto una signora partita contro i merdazzurri.dall’ attacco tornava a raddoppiare e fare il terzino aggiunto.

  5. Spinosi, Capello e Morini, furono acquistati quando erano già i migliori in Italia nei rispettivi ruoli, Anastasi fu acquistato dopo aver contribuito in maniera decisiva alla conquista del Campionato europeo e Causio, anch’egli del vivaio Juve, non penso si possa classificatore fra i giovani che non hanno fatto strada; neanche Cuccureddu. Quanto a Diego, ricordo la battuta di Giovinco “se mi chiamassi Giovinchinho giocherei di sicuro”. In realtà i problemi di Seba iniziarono con Cagni, che gli preferiva sistematicamente Vannucchi; la differenza era che uno era un giocatore di calcio che non sarebbe mai diventato un campione, l’altro non era ancora un giocatore fatto, ma aveva tutto per diventare un fuoriclasse. Lo stesso vale per Immobile al Genoa. Quando cresci in una società con l’organizzazione della Juventus, andare a Empoli o al Genoa rappresenta un cambio netto di mentalità, di obiettivi, di spessore tecnico, di metodologie di allenamento. Restando alla Juve e maturando in panchina all’ombra di fuoriclasse può completare la maturazione di un giovane e trasformarlo in un giocatore molto più di quanto non possa fare giocare spezzoni di partita all’ombra di giocatori di valore medio. Opinione personale, ovviamente. Poi non ho ancora capito perché Diego sarebbe stato da Juve e Giovinco no.

  6. sanguebianconero

    ma la qualificazione in Champions non ha portato un pò di soldi ????!!!!
    Immobile sarà pur bravino, ma per fare il salto di qualità serve ben altro !!!!!
    devono assolutamente prendere DROGBA !!!!!

  7. Se penso che per 8,6 mln il Chelsea HA preso Demba Ba…?! Lasciam perdere…

  8. Redazione: Davvero l’infortunio di Pepe è cosi grave? Lui, purtroppo, è il vero assente della Juventus! Capace di coprire più ruoli e garantir dinamismo sulla fascia ed a centrocampo.
    Sinceramente, prendere Immobile per privarsi di giocatori, comunque, utili come Marrone e Padoin, ora come ora…forse, Padoin ma, credo si possa pure andar avanti con questi attaccanti se Immobile dovesse arrivare solo per scaldare la panchina! Prendere per prendere NON serve. Quinto attaccante puo’ esserlo Beltrame…se davvero a Gennaio non ci son soldi, lanciamo il ragazzo!
    Se, poi, non ci son denari in cassa…beh, Marotta qualche colpa dovrà pur cominciare a prendersela no?! NON riesce a vender Ziegler, Felipe Melo, Martinez, Pazienza, Motta etc etc…come si fa cassa???
    Se penso che per 8,6 mln il Chelsea a preso Demba Ba…?! Lasciam perdere…

  9. Immobile alla Juve serve esattamente quanto serviva Bendtner..poco e niente.
    Davanti quest’anno chi rende drasticamente meno è Matri , se il Milan lo vuole proverei il cambio con pazzini + qualche denaro,
    almeno il pazzo i rigori li segna.

  10. Ma siamo sicuri di avere più bisogno di un attaccante che di un difensore? La rosa attuale, dopo la rescessione di Lucio, è composta da sei difensori. Dopo l’infortunio di Chiellini, mr. Conte si affida, per la fascia sn., a Caceres che notoriamente in quel ruolo è un pesce fuor d’acqua. Avrei insistito su Peluso, altrimenti non si capisce perché lo abbiamo preso. Con il 3 5 2 ci sono alcuni giocatori come l’Uruguacio e Lichsteiner che mal si adattano ai ruoli loro assegnati o altri, come Giaccherini, che non trovano una giusta collocazione. Altri come Marrone e Padoin non hanno mai deluso le aspettative, quando impiegati. Forse l’unico giocatore che non riesce a stare al passo con i tempi è De Ceglie, che credo sia arrivato al capolinea. Non sono d’accordo sulle spese pazze, perche altre squadre come Lazio e Napoli dimostrano da tempo che con una campagna acquisti oculata, riescono ad insidiare la nostra Juventus per il primato in classifica. Come dice giustamente Antonio Conte anche noi siamo entrati appieno nella fase di ricostruzione, nonostante lo scudetto vinto da imbattutti. Ma un conto è competere solo nel campionato ed un altro affrontare più competizioni; importante quella della C.L. che come tutti sanno prosciuga molte energie fisiche e mentali. Parola di Andrea Pirlo!

  11. Immobile è la migliore soluzione che la Juve possa prendere oggi e anche per il futuro ( anche se non lo reputo “attualmente ” un campione ) ma sono sicuro che farebbe meglio di matri e quaglia ( io lo farei giocare titolare altro che 5 punta )…. Drogba non lo prenderei a prescindere …. oggi sentivo di cissè…. che dio ce ne liberi… abbiamo bisogno di uno che fa gol e prendiamo cissè che nella sua carriera ha fatto pena…. BAH!

  12. @Edo: ma Marotta non ha paura di spendere, NON ha i soldi!!! E’ un pò diverso…
    E cmq è vero che siamo la squadra che ha segnato di più in serie A finora. Certo si può anche migliorare…

  13. Sbaglierò, ma secondo me Marotta non ha la più pallida idea di cosa fare! Ha paura di spendere e rischiare figuracce, infatti và avanti con la fregnaccia “siamo il miglior attacco, senza infortuni saremmo a posto così”, mentre il problema dell’attacco ce l’abbiamo da quando è partito Trezeguet

  14. Completamente d’accordo capitan sparrow e Andea.
    Inutile criticare tanto Marotta perché non prende un top player in attacco. Bisogna rendersi conto che non ci sono i soldi per prendere un giocatore che faccia la differenza (almeno fino a giugno).
    Allora ben venga Immobile, sperando che trovi abbastanza spazio per dimostrare il suo valore.

    @alezanko: io sono di Udine e gli anni scorsi ho visto spesso giocare Isla. Nell’Udinese era molto più determinante di Asamoah. Probabilmente non si è ancora ripreso completamente dall’infortunio. Anche lui ha bisogno di giocare e sono convinto che dimostrerà tutto il suo valore.

  15. Buongiorno a tutti….
    Forse Marotta non sarà Moggi, ma mi pare abbia preso Vidal per pochi euro, Barzagli per una pizza e una birra, Pogba a e Pirlo a parametro zero… proprio l’ultimo non è.
    Inoltre in ora tutti icono che Immobile deve giocare per maturare, ma vi ricordate di Criscito? Ha sbagliato una partita, e ce lo siamo bruciato. In Italia è non si lascia quasi mai il tempo di crescere ai ragazzi. Se Ciro venisse da noi (io lo spero, non lo avrei dato al giocattolaio), gioca 3 partite e non segna, diventa un bidone… ben venga Ciro, ma bisogna saperlo aspettare, Marotta vuole discutere il riscatto a giugno anche per questo,oltre al fatto che non ci sono i soldi, per ora. Forza JUVE sempre

  16. @capitan sparrow credo che giovinco non fosse chiuso da diego ma bensì da del piero; scirea, cabrini, tardelli e brio, acquistati con costi da giocatori già affermati, furono inseriti in squadra uno per volta, in anni successivi sullo zoccolo duro della squadra della rifondazione degli anni 1970-1971-1972, quella di bettega e furino ed altri giovani che non tutti si affermarono(marchetti,cuccureddu,causio,longobucco,roveta,viola,chiarenza,spinosi,capello,novellini,morini,carmignani,anastasi,savoldi II etc) guidati in campo da salvadore ed haller. in pratica boniperti ed allodi crearono uno zoccolo duro inizio anni ’70, scremato negli anni successivi e rafforzato con 1-2 giocatori forti all’anno. più o meno quello che agnelli marotta e conte stanno cercando di fare oggi: l’anno scorso e quest’anno hanno creato lo zoccolo duro, adesso dovrà essere migliorato con 1-2 acquisti all’anno per i prossimi anni.

  17. capitan sparrow

    Immobile è un patrimonio della società, cresciuto nella Primavera. Il valore del ragazzo è importante, ma come al solito si preferisce mandarli a “giocare” dove un Cagni o un Del Neri preferiscono loro giocatori “fatti” ma privi del talento che questi ragazzi hanno. Abbiamo fatto questo errore con Giovinco: ritengo innegabile che la maturazione del ragazzo abbia risentito molto dell’acquisto di Diego (!!!) e della successiva esperienza nell’Empoli. Continuo a pensare che se istruisci giovani, la cosa migliore è inserirli in prima squadra dando loro la possibilità di mostrare il vero valore e completare la maturazione, come fatto (per cause di forza maggiore) con Marchisio. Personalmente riprenderei Immobile e darei spazio a lui e a Marrone (nel suo ruolo): a fine stagione si trrranno le conclusioni. Ricordo i vari Scirea, Cabrini, Gentile, Tardelli, Brio, non certo calciatori affermati quando furono lanciati in prima squadra tutti insieme, per non parlare di Bettega e Furino.

  18. Mi trovi d’accordo, ma lo vedo molto confuso il nostro dirigente

  19. radazione, sembra ovvio che Immobile verrà a fare il tappabuchi, ma se per puro caso (ora esagero) dovesse fare 15 gol nel girone di ritorno, e magari 2 o 3 in champions, poi come si comporterà Marotta???

  20. Per Pepe la stagione è finita

  21. ma proporre Isla come scambio per Immobile???
    a dx possono giocare Lich, Padoin, Caceres, Pepe.
    il genoa avrebbe un giocatore di valore, che magari giocando con continuità e senza troppe pressioni, potrebbe tornare a livelli migliori degli attuali.

  22. Mi pare evidente che stando così le cose non puntano su immobile. Lo vogliono come tappabuchi da qui a giugno e poi lo rispediscono al mittente

  23. non riesco a capire alcune cose: 1- perché marotta non dovrebbe prendere il giocatore adesso? Perché pensa che sia un flop? Altrimenti a Giugno di sicuro dovrà accordarsi su una cifra superiore di adesso (cosa già avvenuta per Giovinco). 2- Padoin attualmente è un giocatore molto utile per Conte anche perchè può sostituire Pepe. Secondo me l’idea migliore sarebbe di prendere una punta giovane da girare in prestito al Genoa….

    youtube downloader

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi