Calciomercato Juventus: Matri al Milan | cifre e dettagli | JMania

Calciomercato Juventus: Matri al Milan | cifre e dettagli

Calciomercato Juventus: Matri al Milan | cifre e dettagli

Alessandro Matri sarà a ore un giocatore del Milan. Dopo aver conquistato la qualificazione alla fase a gironi della Champions League 2013-2014 (oggi alle 17:30 i sorteggi), il club rossonero ha definito gli ultimi dettagli per prelevare dalla Juventus il bomber ex Cagliari. A Matri il Milan darà lo stesso stipendio percepito alla Juve, ossia …

FC Juventus A v FC Juventus B - Pre-Season FriendlyAlessandro Matri sarà a ore un giocatore del Milan. Dopo aver conquistato la qualificazione alla fase a gironi della Champions League 2013-2014 (oggi alle 17:30 i sorteggi), il club rossonero ha definito gli ultimi dettagli per prelevare dalla Juventus il bomber ex Cagliari. A Matri il Milan darà lo stesso stipendio percepito alla Juve, ossia 2,2 milioni di euro, facendogli firmare un contratto valido fino al giugno del 2017. Al club bianconero, invece, vanno 10 milioni di euro pagabili in tre anni più due di bonus. Si tratta di un ritorno per Alessandro Matri, che prima di affermarsi nel grande calcio con il Cagliari (sulla panchina vi era Massimiliano Allegri) è cresciuto proprio nelle giovanili del Milan.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

8 commenti

  1. 10 mln pagabili in tre comode rate, e un buono acquisto per una Panda? Matri pagato la modica cifra di 18 mln di euro…

    ps: il fatto che un dirigente sia mediocre non significa che non lo possa essere anche un altro, la mediocrità per sua natura è democratica.

  2. @Marduk65: Galliani è stracriticato dalla sua tifoseria, solo che lui e Berlusca hanno in mano l’80% della stampa italiana, e sui giornali non appare nulla di tutto ciò.

    Ero reticente alla cessione di Matri, ma se davvero lo si desse al Milan per arrivare a Nani, non ci penserei due volte. Nello stesso tempo bloccheremmo il mercato del Milan (che dovrebbe rinforzare difesa e centrocampo, mentre un nuovo attaccante serve solo a far pubblicità, visto che Matri farebbe la riserva di Pazzini, che neanche è titolare fisso)

    In ogni caso, grazie Alessandro, e in bocca al lupo per la tua nuova avventura!

  3. era da vendere….punto e stop…

  4. spero che non faccia la stessa “storia” di Inzaghi al milan…

  5. …se la notizia fosse vera, io sarei più perplesso dal mercato del milan. In attacco sono già abbastanza a posto (non dimentichiamo che hanno Pazzini infortunato che prima o poi rientrerà); i problemi li hanno palesemente in difesa e prendono un altro attaccante invece di un difensore di livello?!?
    Francamente, stando così le cose, mi preoccupa davvero poco la banda rossonera; è vero che “la miglior difesa è l’attacco”, ma la storia dimostra che senza una difesa (ed un centrocampo) di livello non si va da nessuna parte.
    Visti i tanti commenti al vetriolo contro Marotta, mi chiedo che tipo di commenti andrebbero spesi sull’operato del “guru di mercato” Galliani.

  6. rinforzare una diretta (?) concorrente per lo scudetto, cedendo colui che potrebbe essere l’unico in grado di fare il gioco di Llorente (nel caso in cui tardasse ad arrivare in condizione o ad ambientarsi)…perplesso!

  7. Capitan Sparrow

    Grazie Alessandro. Hai dimostrato di essere un ragazzo serio e un ottimo giocatore; forse il problema è stato solo che il tuo gioco non si adatta a quello che chiede Conte. Hai contribuito alla gioia di milioni di tifosi riportando la Juve dove gli compete. I tifosi juventini continueranno a seguire la tua carriera e ti applaudiranno quando tornerai da avversario allo Juve Stadium.

  8. perché non regalarlo?

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi