Calciomercato Juventus: l’ultima idea di Paratici è Luciano Dario Vietto | JMania

Calciomercato Juventus: l’ultima idea di Paratici è Luciano Dario Vietto

Calciomercato Juventus: l’ultima idea di Paratici è Luciano Dario Vietto

Il campionato è appena iniziato, il mercato è momentaneamente fermo, ma non si ferma il lavoro degli 007 della Juventus agli ordini di Fabio Paratici. Secondo quanto scrive oggi ‘Tuttosport’, gli osservatori bianconeri avrebbero individuato il nuovo Falcao, ovvero il colombiano dell’Atletico Madrid attualmente considerato il miglior bomber in circolazione. Proprio di Falcao, cresciuto nel …

Il campionato è appena iniziato, il mercato è momentaneamente fermo, ma non si ferma il lavoro degli 007 della Juventus agli ordini di Fabio Paratici. Secondo quanto scrive oggi ‘Tuttosport’, gli osservatori bianconeri avrebbero individuato il nuovo Falcao, ovvero il colombiano dell’Atletico Madrid attualmente considerato il miglior bomber in circolazione. Proprio di Falcao, cresciuto nel River Plate, è grande tifoso Luciano Darío Vietto stella del Racing Avellaneda, autore di ben tre gol all’esordio da titolare nella A argentina lunedì contro il San Martin di San Juan. Ed è record per il massimo campionato sudamericano, visto che nessuno era mai riuscito a 18 anni a mettere a segno tre gol al debutto. A seguirlo sugli spalti c’erano gli osservatori di diversi club europei, tra cui Juventus e Manchester United. “Io chiedo soltanto di giocare al calcio, di dedicarmi al calcio. La mia vita sociale evolverà più avanti – spiega vietto raggiante per il debutto – A quindici anni ho lasciato il mio paese ed è stato duro. Amo giocare in attacco, sia all’esterno sia al centro”.

Nato come centrocampista offensivo, Vietto si è trasformato negli ultimi tempi in un vero e proprio bomber d’area di rigore. “Pensavo di segnarne uno, non tre – dice ridendo ancora Vietto – Sì, sognavo un gol normale. E adesso mi sembra tutto incredibile. Prima del match ho saputo che sarei partito nell’undici iniziale. Sono rimasto tranquillo, grazie anche al sostegno dei miei compagni. Partendo dall’esterno o dal centro, sempre cerco il gol. Il primo, certo, è stato il più bello: ho visto spazio davanti a me, senza difensori e non ci ho pensato due volte a tirare”. Attualmente valutato 800.000 euro, nei prossimi mesi il ragazzo attirerà molti altri club che saranno disposti a fare follie pur di accaparrarselo: se la Juve davvero lo vuole, Paratici dovrà fare in fretta.
[youtube width=”540″ height=”370″]http://www.youtube.com/watch?v=Vd-LJ-tcT_s[/youtube]

6 commenti

  1. arthur non dire cavolate immobile deve ancora crescere e giocare almeno 2 stagioni in A non deve fare la muffa in panchina conte ci ha ridato la nostra vera Juventus Vincente… allora non criticare le sue scelte Vincenti

    Del piero ha 38 anni è un giocatore stra finito ora Basta prendiamo giocatori giovani e forti come questo argentino

  2. Ma non possiamo riprendere Immobile a gennaio come fece l’Inter con Ranocchia qualche anno fa dal Genoa?

    ps:avete visto l’assist che ha fatto a Kucka nel primo gol contro il Catania,pura poesia calcistica!!!Un mio amico(tifossimo del Catania) ha visto la partita dal vivo,gli ho chiesto ieri com’è Immobile,risposta:’mbare ie troppu fotte!

  3. prendiamolo e diamolo in prestito per 12 anni

  4. prendiamolo subitissimo…. al massimo sarà buono per qualche scambio…

  5. sino a quando il ns allenatore sara Conte…Immobile non torna…..cosi come e andato via Del Piero……….non fate ombra e non scherzate..con il capo……

  6. Prendiamolo prima che costi troppo e il prossimo anno riportiamo a casa Immobile!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi