Calciomercato Juventus: Llorente via in estate

Calciomercato Juventus: Llorente via in estate

Calciomercato Juventus: Llorente via in estate

Calciomercato Juventus: Llorente verso l’addio in estate: Marotta conta di incassare 15 milioni, il bomber ha mercato in Spagna

Calciomercato Juventus: Llorente verso l’addio in estate. Vita dura per Fernando Llorente alla Juventus, che nelle ultime settimane sembra essere stato superato nelle gerarchie di Massimiliano Allegri dal connazionale Alvaro Morata. Dopo l’ottima stagione all’arrivo in Italia, Llorente quest’anno ha collezionato 25 presenze ma solo 5 reti. Diversi addetti ai lavoro parlano di involuzione del bomber navarro, altri sostengono che i movimenti richiesti da Massimiliano Allegri non siano a lui così congeniali come lo erano quelli di Antonio Conte.

Al giocatore non si può certo imputare mancanza di impegno o generosità, e inoltre fin qui di cross in area, per sfruttare quella che è la sua dote più importante – il colpo di testa – ne sono arrivati ben pochi. Per di più, con l’arrivo di Alessandro Matri, uno che l’ambiente lo conosce bene e che tra l’altro è un pallino di Allegri, lo spazio per Llorente rischia di assottigliarsi ulteriormente. Allo stato attuale dei fatti, secondo quanto scrive ‘Goal.com’, Fernando Llorente è il principale indiziato ad essere ceduto la prossima estate, quando a Torino sbarcherà Simone Zaza.

Carlitos Tevez ha ancora una altro anno di contratto, mentre su Alvaro Morata la Juventus punta molto, ragion per cui il navarro è indiziato di essere ceduto. L’estate scorsa fu richiesto insistentemente dalla Spagna, con Barcellona, Atletico Madrid e Valencia pronte a fare un investimento importante per prelevare l’attaccante che Beppe Marotta ha messo sotto contratto a costo zero. Alla prossima, però, il dg bianconero non dirà di no: in cambio di 15 milioni, Fernando Llorente farà le valigie e a quanto pare la destinazione più probabile rimane ancora la Liga Spagnola.

Cedendo l’ex Athletic Bilbao, la Vecchia Signora risparmierebbe anche 4 milioni netti (8 lordi) dell’ingaggio. Soldi freschi che potranno essere reinvestiti sul mercato e, viste le difficoltà a reperire liquidità di questi tempi, faranno molto comodo ai campioni d’Italia.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi