Calciomercato Juventus, Llorente: "Addio? Nulla da dire" | JMania

Calciomercato Juventus, Llorente: “Addio? Nulla da dire”

Calciomercato Juventus, Llorente: “Addio? Nulla da dire”

Chus Llorente, fratello e agente di Fernando, smentisce le voci di divorzio dalla Juventus a gennaio per tornare in Spagna

FBL-ITA-JUVENTUS-AYGREVILLES-FRIENDLY“No, non parlo. Non voglio dire niente e non ho detto niente. E, soprattutto, non c’è niente da dire: Fernando vuole stare alla Juve, punto”. Chus Llorente , fratello-agente dell’attaccante juventino Fernando, chiude così alle voci che provengono dalla Spagna e che parlano di un divorzio già a gennaio tra il bomber basco e la Juventus. Barcellona, Real Madrid e Valencia sarebbero pronte ad accoglierlo, dicono ancora i media spagnoli, visto che con Antonio Conte non ha ancora giocato una gara da titolare ed è stato impiegato per brevissimi spezzoni di gara.

Neanche contro l’Inter, in caso di forfait all’ultimo minuto di Mirko Vucinic, ci sarà spazio per Fernando Llorente tra i titolari: Conte si vuole affidare all’usato sicuro e di conseguenza darebbe spazio a Fabio Quagliarella. La prospettiva di giocare solo in Coppa Italia, rilanciano dalla Spagna, non andrebbe proprio giù al bomber che ha già trascorso un’intera stagione da spettatore lo scorso anno all’Athletic Bilbao. Se poi a questo si aggiungono le voci provenienti dalla Russia, secondo cui la Juve avrebbe già acquistato Lacina Traoré, il quadro secondo gli spagnoli è completo.

La Juventus lascia trasparire insofferenza per queste voci, anche perché pare che su Traoré si stessero muovendo Marotta e Paratici in gran segreto. Pare dunque, certo, che la Vecchia Signora acquisterà un bomber: che si tratti di Traoré o di Gilardino, poco cambia: qualcuno dovrà partire e poi sarà Conte a decidere chi possa essere più utile tra Fernando Llorente e Fabio Quagliarella, già in procinto di lasciare i bianconeri negli ultimi giorni del calciomercato estivo.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

5 commenti

  1. Mauro The Original

    ArPharazon

    Dubito che a Conte vengano i capeli bianchi, considerando che una parte sono sintetici hi hi hi hi 🙂

  2. Delle due l’una: o Marotta ha messo sotto contratto Llorente senza il placet di Conte,cosa che viste le dichiarazioni del mister per le cessioni di Matri e Giak potrebbero starci, oppure Conte era d’accordo ma ha poi cambiato radicalmente idea usando il “povero” spolvera-panchina basco da 9 mln lordi qualche manciata di minuti. Una cosa è certa, qualcuno dovrebbe ammettere i propri errori e considerando che i dirigenti non sbagliano mai…Conte se continua così si sta scavando la fossa da solo nei confronti di una dirigenza mediocre e un bel po’ imbelle nella normalità figurati nel possibile caso di ammettere i propri errori. Detto questo, mi auguro che questa situazione possa cambiare sia per il mister,che spero rimanga fino a che non gli diventano i capelli bianchi, per Llorente che secondo me ha bisogno di sostegno anche da parte dei tifosi e per la dirigenza sperando che un giorno anche se lontano possa il lume della ragione accendersi nelle loro teste.

  3. ѕσυтн-ραяк

    mino e lucio5325, non vi scrivo cosa vi meritate perché sarebbe troppo offensivo. Mi annoterò i vostri Nick ed i vostri assurdi post. Arrivederci (ma anche no) a quando i conti (CON CONTE) si faranno veramente!!

  4. @Mino, concordo. Conte è notoriamente Vucinic-Pirlo dipendente e senza questi due si sente perso, quando in realtà la squadra ha dimostrato di poter fare anche a meno. Lui nsi aspetta da Vucinic la giocata geniale che non sempre avviene (soprattutto quando è svogliato fuori dal gioco e spesso anche in fuorigioco…).

  5. Conoscendo Conte ed i suoi precedenti llorente é già un ex giocatore juve. Fin che vince…..poi l’ex sarà lui.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi