Calciomercato Juventus live | 30 giugno 2014

Calciomercato Juventus live: tutte le notizie di oggi, 30 giugno 2014

Calciomercato Juventus live: tutte le notizie di oggi, 30 giugno 2014

Calciomercato Juventus live, tutte le notizie del 30 giugno: addio Drogba, pressing su Iturbe e Morata, per Ibarbo è fatta secondo Moggi

victor-ibarbo-juve-moggiCalciomercato Juventus live: novità e voci di oggi, 30 giugno 2014. La Vecchia Signora è vicinissima a Victor Ibarbo, attaccante colombiano del Cagliari. Addirittura, secondo l’ex dg bianconero Luciano Moggi, l’affare sarebbe praticamente fatto. Il club sardo ha prima sparato alto (20 milioni), per poi scendere a 15: Beppe Marotta, che ha appena speso 10 milioni per Stefano Sturaro del Genoa (LA SCHEDA), offre 12 milioni con la possibilità di inserire anche una contropartita tecnica: si parla dell’attaccante ghanese Richmond Boakye, del difensore Federico Peluso o del portiere Nicola Leali, rientrato dal prestito allo Spezia.\r\n\r\nSu Alvaro Morata (ALVARO MORATA), invece, continua a lavorare l’avvocato Beppe Bozzo: il Real Madrid attende prima di acquistare un attaccante di pari livello, altrimenti non lascerà partire il proprio giovane bomber. Sarà una trattativa molto lunga e servirà molta diplomazia per convincere le Merengues ad abbassare le loro richieste. Al Momento siamo a 20 milioni di domanda contro 12 di offerta.\r\n\r\nPer Mirko Vucinic è pervenuta un’offerta dell’Al Jazira: 6 milioni di euro, ossia la proposta più alta ricevuta dai bianconeri per il montenegrino. Vucinic è stato anche offerto all’Inter per Fredy Guarin, ma piace sempre a Tottenham e Valencia.\r\n\r\nPer Alexis Sanchez si prepara l’offensiva, approfittando dell’eliminazione del Cile dai Mondiali di Brasile 2014. Con il calciatore l’intesa è stata trovata da tempo, ma pare che l’Arsenal abbia addirittura pronti 40 milioni da investire sul giocatore del Barcellona, tra cartellino e ingaggio. Antonio Conte continua a dire no alla proposta di Mino Raiola: nonostante Marotta accoglierebbe a braccia a aperte Mario Balotelli, il tecnico bianconero non vuole minare la tranquillità dello spogliatoio. Chiusa definitivamente la questione Didier Drogba: le parti si sono lasciate amichevolmente, ma non ci sono margini affinché l’ivoriano vesta la maglia della Juve. Più chance, le hanno invece Chicharito Hernandez e Romelu Lukaku.\r\n\r\nIn difesa si continua a seguire Matija Nastasic e Patrice Evra, mentre in settimana si chiude o si molla Juan Manuel Iturbe: l’Hellas Verona sta chiaramente giocando al rialzo, visto che sul giocatore ci sono anche Milan, Real Madrid, Liverpool e Arsenal. I rossoneri offrono 10 milioni subito e 15 pagabili in tre anni, il dg bianconero Marotta risponde con 21 milioni e il cartellino di Fabio Quagliarella, valutato 4 milioni. Al giocatore, invece, la Juve ha offerto in quinquennale da 1,5 milioni l’anno più bonus.\r\n\r\nMolto vicino il giovane francese Adrien Rabiot, che ha rifiutato anche l’ultima proposta di rinnovo del Paris Saint Germain: Marotta vuole prenderlo subito con 3 milioni di euro o attendere febbraio per tesserarlo a costo zero in vista della prossima stagione.

3 commenti

  1. Biancuorenero

    Sè l’arsenal o liverpool riescono a prendere sanchez io mi taglio le palle ma prima le taglio a Elkann.

  2. Biancuorenero

    C’avete rotto con questi giocatori Ibarbo e compani ma chi cax sono, la juve merita i SANCHEZ-GUARIN-ITURBE-BALANTA.\r\nBUFFON\r\nLICHSTEINER-BARZAGLI-CHIELLINI-ASAMOAH\r\nVIDAL-PIRLO-POGBA\r\nSANCHEZ-TEVEZ-ITURBE\r\n\r\nSTORARI\r\nCACERES-BALANTA-BONUCCI- ?\r\nGUARIN-MARCHISIO- ?\r\nLLORENTE- ?

  3. Enrico Ferrante

    Non capisco sinceramente quali cifre siano in ballo nella frase:” l’Arsenal abbia addirittura pronti 40 milioni da investire sul giocatore del Barcellona, tra cartellino e ingaggio”…\r\nQuanto viene offerto per il cartellino e quanto per l’ingaggio? Chiaramente è giusto una curiosità…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi