Calciomercato Juventus le ultimissime: ecco il piano Astori | JMania

Calciomercato Juventus le ultimissime: ecco il piano Astori

Calciomercato Juventus le ultimissime: ecco il piano Astori

Antonio Conte pressa il dg bianconero Beppe Marotta per chiudere entro oggi con Angelo Ogbonna, in modo da averlo a disposizione sin dal primo giorno di ritiro di Chatillon. Secondo quanto riporta ‘Tuttosport’, non si vuole però andare incontro alle richieste al rialzo del patron granata Cairo, ragion per cui è pronto il piano B. …

Italy Training SessionAntonio Conte pressa il dg bianconero Beppe Marotta per chiudere entro oggi con Angelo Ogbonna, in modo da averlo a disposizione sin dal primo giorno di ritiro di Chatillon. Secondo quanto riporta ‘Tuttosport’, non si vuole però andare incontro alle richieste al rialzo del patron granata Cairo, ragion per cui è pronto il piano B. Nelle scorse ore, emissari della Juventus avrebbero avuto contatti con Massimo Cellino per Davide Astori, centrale del Cagliari già nel giro della nazionale di Cesare Prandelli. Il numero uno del Cagliari è disposto ad intavolare una trattativa che preveda l’inserimento di contropartite tecniche gradite, tra cui il portiere Nicola Leali, visto che il Cagliari sta per cedere Agazzi.

Sul giovane estremo difensore ci sono anche Sassuolo e Livorno, ma per arrivare ad Astori, Beppe Marotta lo girerebbe volentieri in prestito al Cagliari. Gli altri giovani graditi a Cellino sarebbero Luca Marrone e Richmond  Boakye, seguito da altri sei club in tutta Europa. Più difficile la pista che porta ad Andrea Ranocchia dell’Inter: Moratti lo valuta tra 16-17 milioni e non sarebbe disposto a cederlo ad una diretta concorrente come la Juventus, con la quale però sta trattando l’acquisto di Isla.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

8 commenti

  1. ma basta pagare giocatori 20 milioni c’è zouma che è un fuoriclasse come pogba e lo paghi 10!!!!!

  2. TRIADE_FOREVER

    Astori e Ogbonna sono calciatori mediocri che non valgono tutti quei soldi: NON SERVONO

  3. Astori è il secondo calciatore più sopravvalutato della Serie A (il primo è Ogbonna)

    “Astori nel giro della nazionale” -> ma l’avete mai visto giocare? 4 partite ha fatto e son state 4 figure di mxxxa

    “Astori arcigno difensore” -> forse contro le piccole, ma se rivedete le sue partite contro la juve (tutte) oppure le ultime contro il Milan (almeno sulle ultime 2 son sicuro) noterete come ha causato rigori e collezionato espulsioni che manco Felipe Melo…

  4. non acquisteremo nulla dalla connection criminale che governa la Lega.
    L’avete capitoo no che hanno formatoun cartello anti-juve?!
    è il cartello dei perdenti rosiconi.

  5. Juventino DOC

    Sembra ke cairo si sia accordato con preziosi per la meta di immobile, quindi se vuole l’altra meta deve cedere Ogbonna….

  6. Piuttosto che farsi spennare dalle italiane unite contro la JUVE, mi rivolgerei altrove vedi Vermaelen, Vertonghen,Janmaat, Doria etc..Dante il Bayern lo ha pagato solo 4,5 mln !!!

  7. Paolo_05052002

    Al di là di qualunque battuta io penso che le squadre italiane si siano messe davvero d’accordo per intralciare i nostri piani di rafforzamento. Purtroppo (per loro) non hanno altri mezzi…

  8. …cellino è un altro che metterei nella lista nera (marrone sarebbe il colore più adatto) di quelli con cui evitare accuratamente di fare affari. Sentendo quelli che sono i rumors di mercato, se il cairo per Ogbonna spara 16/18 milioni, conoscendo cellino, lui come minimo sparerà una richiesta di 20 milioni per Astori (e se non se ne dovesse far nulla, poi lo cederà ad una delle milanesi per 8 pagabili in 42 anni, se va bene)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi