Calciomercato Juventus le ultimissime del 19 gennaio 2012 (Caceres, Parolo, Caceres, Guarin, Del Piero, Motta) | JMania

Calciomercato Juventus le ultimissime del 19 gennaio 2012 (Caceres, Parolo, Caceres, Guarin, Del Piero, Motta)

Calciomercato Juventus le ultimissime del 19 gennaio 2012 (Caceres, Parolo, Caceres, Guarin, Del Piero, Motta)

Sarebbe vicina la cessione da parte della Juventus dell’ala serba Milos Krasic. L’ultima deludente prestazione contro il Cagliari, infatti, ha convinto il dg Marotta e il tecnico Antonio Conte che non è il caso di dare ulteriori chance ad un calciatore che pare non esserci con la testa. Secondo l’edizione odierna de la ‘Repubblica’, il …

Sarebbe vicina la cessione da parte della Juventus dell’ala serba Milos Krasic. L’ultima deludente prestazione contro il Cagliari, infatti, ha convinto il dg Marotta e il tecnico Antonio Conte che non è il caso di dare ulteriori chance ad un calciatore che pare non esserci con la testa. Secondo l’edizione odierna de la ‘Repubblica’, il club più vicino a Krasic sarebbe la Lazio, che avrebbe proposto un prestito con diritto di riscatto: i bianconeri vorrebbero cederlo a titolo definitivo, ma alla fine acconsentiranno al prestito.
Novità dal fronte Caceres, come riferito anche dal giornalista Gianluca Di Marzio di ‘Sky Sport’, sarebbe stato messo nero su bianco l’accordo tra la Juventus e il difensore uruguayano nel corso di un incontro con l’agente Daniel Fonseca: ora il club e l’ex calciatore di Roma e Juventus voleranno in Spagna per tentare di convincere il Siviglia ad accettare le condizioni proposte. Ad oggi il club di Corso Galileo Ferraris rimane fermo sui 2 milioni subito (con la possibilità di arrivare a 2,5) e 9 per il riscatto.
Nella stessa giornata, dunque, si deciderà il destino di Fredy Guarin: sono attesi a Milano i procuratori del colombiano, che incontreranno  i vertici bianconeri, ma se il faccia a faccia non dovesse portare a nulla, allora il calciatore finirà all’Inter con la Juventus che virerà su Palombo, Pizarro, Nainggolan, Kuzmanovic o Behrami, ciascuno però con differenti ostacoli da superare. Ecco perché all’improvviso potrebbe essere Parolo del Cesena il rinforzo per il centrocampo: ieri ci sono stati i primi contatti.
In uscita, il Novara ha chiesto Marco Motta, ma l’ex romanista preferirebbe una piazza di maggiore prestigio (c’è ancora in corsa lo Sporting Gijon).
A sorpresa potrebbe partire Alessandro Del Piero: l’arrivo di Borriello e il recupero di Quagliarella prospettano la tribuna per il capitano bianconero, che a quel punto potrebbe volare da subito in Major League Soccer o raggiungere in Francia l’amico Ancelotti, che proprio ieri ha dichiarato: “Andrà in scadenza di contratto quindi tutto può succedere”.

6 commenti

  1. Salvatore Aragri

    Moggi prese mutu e lo giro al livorno.. perche nn aveva manco 1 posto da extracomunitario… qui 1 ce ne.1 Lo compri l’altro lo fai tesserare al bologna di turno.. nn ci vuole 1 genio…!!!

  2. Se non lo si paga troppo Parolo potrebbe essere un buon colpo. Ha carattere e voglia. Su Nainggolan andrei ad occhi chiusi e Behrami è un centrocampista completo come pochi. Guarkn quarta scelta.
    E forza con sto Caceres!

  3. Parolo lo prenderei di corsa.

  4. ..anche io la penso come Manuel..

  5. Se prendiamo Caceres, terrei il contratto per Guarin per Giugno se ne vale davvero la pena…Per il resto penso che non basti un solo rinforzo a centrocampo…Se non si prende Guarin perchè si preferisce, giustamente, sistemare la difesa, allora credo che Behrami e Palombo (in prestito, se proprio Pizarro fisicamente non tiene) siano comunque necessari. Per l’anno prossimo Behrami rimane e si prende Naingollan se in europa non c’è nessuno che valga la pena acquistare…

  6. Non vedo l’ora sia il 1 di febbraio… non se ne può più.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi