Calciomercato Juventus le ultimissime: Conte vuole subito Ibarbo | JMania

Calciomercato Juventus le ultimissime: Conte vuole subito Ibarbo

Calciomercato Juventus le ultimissime: Conte vuole subito Ibarbo

Antonio Conte vuole Victor Ibarbo, e al più presto. Lo scrive oggi la ‘Gazzetta dello Sport’, secondo cui il tecnico bianconero, che dall’America dribbla abilmente le domande dei giornalisti sul calciomercato (“se ne occupa la società, e in ogni caso dobbiamo prima vendere”), avrebbe chiesto alla Juventus l’acquisto dell’imprevedibile attaccante colombiano del Cagliari. L’ad e …

AC Siena v Cagliari Calcio - Serie AAntonio Conte vuole Victor Ibarbo, e al più presto. Lo scrive oggi la ‘Gazzetta dello Sport’, secondo cui il tecnico bianconero, che dall’America dribbla abilmente le domande dei giornalisti sul calciomercato (“se ne occupa la società, e in ogni caso dobbiamo prima vendere”), avrebbe chiesto alla Juventus l’acquisto dell’imprevedibile attaccante colombiano del Cagliari. L’ad e dg bianconero, Giuseppe Marotta ne sta parlando con il Cagliari e ha già paventato la possibilità di acquisto del 23enne a titolo definitivo. Massimo Cellino chiede 15 milioni di euro, spesa che la Juve non può sostenere se non prima riesce a liberarsi di qualche pedina in esubero. Molto, dunque, dipenderà dalle cessioni di Alessandro Matri e Fabio Quagliarella, che la Juventus vorrebbe cedere all’estero per non rafforzare dirette concorrenti in serie A.

Per il primo si sarebbe rifatto sotto l’Everton, mentre per Quagliarella è spuntata nelle ultime ore un’offerta del Valencia. Dalle due cessioni Marotta intende ricavare almeno 25 milioni di euro, 15 dei quali, poi, verrebbero impiegati per arrivare ad Ibarbo, elemento in grado di aggiungere all’attacco l’imprevedibilità che vuole Conte per poter cambiare modulo. L’alternativa è Joanathan Biabiany del Parma, per il quale la trattativa con i ducali, seppur apparentemente più semplice, continua ad andare per le lunghe

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

12 commenti

  1. …x quelli che “non mi piace questa dirigenza”, erano forse meglio camogli gigli, blin blon blan e milord secco con i loro fantasmagorici colpi di mercato Melo, Diego, Knezevic ed Andrade?????
    suvvia basta fare i “tafazzi” con l’aggravante della “puzza sotto al naso” (…tipo i sommi “intenditori” di calcio che fischiavano Ibra perchè “segnava poco”) e godiamoci il fatto che siamo ritornati ad essere (di gran lunga) i più forti in itaglia con sommo rosicamento di tutti gli antijuventini italioti.
    Perdonatemi fratè, ma, dopo quello che abbiamo vissuto da farsopoli fino alla nomina di Andrea Agnelli a presidente, francamente proprio non riesco a sopportare quei commenti, che non posso che definire da paranoia totale, leggendo i quali sembra si stia parlando ancora della Juve dei settimi posti della nefasta era smile invece di quella che ha dominato gli ultimi 2 anni in itaglia praticando, checchè ne dicano i pennivendoli italioti antijuventini, il miglior calcio.
    E poi, smettetela di commentare tutte le cagate di mercato che si inventano i giornalistuncoli italioti come fossero verità assolute, sputando veleno su Marotta&c; francamente trovo sconcertante che uno scribacchino qualsiasi si inventa che la juve ha offerto 100 milioni di euro per pipposky, ed immediatamente si leggono commenti del tipo “come, 100 milioni per pippoky?? ma siamo matti? prendiamo pincopalla che costa solo 2 milioni ed è pure più forte; Marotta non capisci un tubo, vattene” e poi l’immancabile “vendiamo Giovinco che è la pippa più esagerata dell’universo e prendiamo Messi e Cristiano Ronaldo”; e basta!!! ;-D
    Un abbraccio a tutti

  2. @Michele……Anche a me piace poco o niente questa dirigenza, a cominciare da chi ha sparso tanto fumo e zero arrosto sulla vicenda infame di calciopoli….ma da qui a boicottare la squadra…..
    Piuttosto….parliamo di cose serie…..Ibarbo mi piace….se cresce pero’…..io avrei venduto Marchisio per prendere Jovetic…..ora non piú……perche’ invece non puntare du liajcic a parametro zero, un talento gia’ adesso e si farebbe un dispetto a chi lo meriterebbe in pieno….ai montati la testa che credono di insegnare a vivere a tutti.

  3. E aggiungo che sono per me fattibilissimi considerando che abbiamo la miglior difesa d’Europa e uno dei migliori e più completi centrocampi al Mondo.

  4. Pardon l’intrufolamento,ma a me tutte ste alchimie tattiche non mi hanno mai convinto e mai mi convinceranno. Ma il tridente Del Piero Vialli Ravanelli,Zidane Del Piero Inzaghi, e tornando indietro nel tempo Sivori Charles Boniperti, sulla carta tutti squilibrati,sulla carta…ma allora perché non Tevez Llorente Vucinic o secondo me il più intrigante Vucinic Tevez Giovinco?

  5. Ovviamente la domanda sorge spontanea: trovato l’esterno destro, oppure recuperato Pepe, a sinistra chi ci mette? 🙂 🙂

    Nel 2011-12 ci giocava spesso Vucinic che però si accentrava, con Matri al centro… tanti boh…

  6. @Manuel:
    sono d’accordissimo, anche io vorrei che si pensasse all’esterno sinistro, dato che il migliore che abbiamo in quel ruolo è un adattato…

    Ho solo riportato la dichiarazione di Conte, ha più volte affermato di aver dovuto rinunciare al 4-3-3 per l’assenza di Pepe… non sono un cultore della tattica, ma è possibile che il 4-3-3 di Conte fosse asimmetrico, per cui a destra gli servano per forza quei giocatori con quelle caratteristiche… anche se io ricordo che a sinistra nel 2011-12 ci giocavano anche Estigarribia o Giaccherini (l’anno scorso mai usato in quel ruolo)… per cui boh non saprei proprio!!!

  7. @Edo

    io mi aspettavo qualcosa sull esterno ma sinistro.. a destra Pepe, Licht, Caceres, Isla e stiam ancora a cercar esterni a destra?????

    A sinistra Ziegler non lo vuole, eh ok, De ceglie non lo vede, eh va bene anzi benissimo vorrei non vederlo più nemmeno io, Peluso non parliamone, Chiellini ha dei ferri da stiro al posto dei piedi, asamoah non è un esterno..

    Un esterno sinistro please. è dai tempi di zambrotta che non abbiamo più un interprete degno del ruolo.

  8. Ero certo che appena uscite le dichiarazioni di Conte sull’esterno destro, i giornalai si sarebbero sbizarriti coi nomi di pippe da associaer alla Juve.

    Ibarbo e Biabiany hanno entrambi gli stessi pregi e gli stessi difetti di quando sono arrivati: grande potenza e progressione (specie il primo), grande velocità, tecnica prossima allo zero, intelligenza tattica inesistente!

    Sono esattamente gli stessi di 3 anni fa, quando sono arrivati, invecchiati e basta…

  9. @Michele
    Mi sembra tu abbia idee un po’ confuse, sia in economia, che nello sport.
    Sinceramente per farmi boicottare i colori che amo fin da quando ero un ragazzino e mi sbucciavo le ginocchia nei campetti sognando di indossare la 10 di certo non basteranno un paio di frasi confuse e poco coerenti.
    Troll a parte, Ibarbo alla Juve serve come un buco di culo sul gomito imho.

  10. Ibarbo 15 mln…buaahahahahahahahahah….caliamo un velo pietoso su Biabany che più che un giocatore di calcio è uno adatto a fare i centometri all’oratorio.

  11. @Michele…sei andato fuori tema…il problema Alfa romeo non penso sia strettamente collegato ne all’articolo ne al sito. Detto questo penso che la gente, me compreso, che frequenta questo sito sia tifosa a prescindere da qualsiasi dirigenza ci sia. Quindi…. il problema da porsi è quello di riuscire a piazzare matri/quagliarella e ad un buon prezzo!!!

  12. Juventino da quando sono nato, ma questa squadra non mi piace piu’, soprattutto la dirigenza.
    Boicottiamo la Juve, vogliono portare fuori dall’Italia l’Alfa Romero, “la storia dell’auto nel mondo”, ma come si fa ad essere così incompetenti?
    Boicottiamoliiiiiii!!!!!!!!!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi