Calciomercato Juventus, le ultime notizie del 28 giugno 2012 (Hummels, Lichnovsky, Bruno Alves, Peluso) | JMania

Calciomercato Juventus, le ultime notizie del 28 giugno 2012 (Hummels, Lichnovsky, Bruno Alves, Peluso)

Calciomercato Juventus, le ultime notizie del 28 giugno 2012 (Hummels, Lichnovsky, Bruno Alves, Peluso)

“Volete Hummels? Dateci Matri!”. Sarebbe stata questa secondo l’edizione odierna di ‘Tuttosport’, la risposta del Borussia Dortmund alla richiesta bianconera del difensore centrale della nazionale tedesca. Il club campione di Germania, infatti, è alla ricerca di un attaccante che sostituisca il partente Robert Lewandowski (piace anche alla Juve ma è destinato al Manchester United). Beppe …

“Volete Hummels? Dateci Matri!”. Sarebbe stata questa secondo l’edizione odierna di ‘Tuttosport’, la risposta del Borussia Dortmund alla richiesta bianconera del difensore centrale della nazionale tedesca. Il club campione di Germania, infatti, è alla ricerca di un attaccante che sostituisca il partente Robert Lewandowski (piace anche alla Juve ma è destinato al Manchester United). Beppe Marotta in accordo con Conte non considera incedibile nessuno dell’attacco, tranne Vucinic, ma c’è da capire se ci sia la disponibilità di Matri a trasferirsi in Germania. Il dg bianconero potrebbe in alternativa proporre Milos Krasic, ma se il laterale serbo non interessasse si dovrebbe sborsare una cifra intorno ai 18-20 milioni cash per Hummels. E di soldi attualmente nelle casse bianconere non ce ne sono tanti. Ieri il Cda bianconero ha stanziato 20 milioni per il top player: gli altri soldini devono essere incassati dalle cessioni, altrimenti addio sogni di gloria.

Nel corso della prossima settimana, ad Europeo finti, si riparlerà di Bruno Alves (che ieri sera ha sbagliato il rigore decisivo contro la Spagna) con il padre/agente e lo Zenit: c’è la volontà del giocatore al trasferimento, ma il problema sta nella contropartita. I russi chiedono Simone Pepe e rifiutano Milos Krasic. Stallo nella trattativa per Federico Peluso, per il quale l’interessamento bianconero pare essersi raffreddato: “A inizio mercato il discorso sembrava ancora più avviato di quello per Gabbiadini , poi alla Juventus ci sono stati dei ritorni importanti e quindi ora siamo in una situazione di stallo: ora la scena è cambiata e per Peluso vedo più un futuro all’estero, ma se la Juventus dovesse tornare saremo pronti a parlarne”, ha spiegato ieri il dt dell’Atalanta Pierpaolo Marino. Sempre più vicino è, infine, Lichnovsky, difensore cileno-polacco di soli 18 anni considerato in Sudamerica il nuovo Piquè: nonostante la concorrenza dell’Inter la Vecchia Signora avrebbe avuto la meglio.

11 commenti

  1. @Edo

    Ho sentito anche io la cifra e se ho capito bene sono 20mln al netto delle cessioni quindi 20 più le cessioni.

    Non ho idea di quanto racimoleranno con le cessioni mi auguro almeno 20 mln .

    Con 40 qualcosa di buono può arrivare 🙂

  2. “il Cda bianconero ha stanziato 20 milioni per il top player”: spero sia uno scherzo… se un bidone come Giovinco è stato valutato 22 milioni, con 20 chi cacchio ti prendi???

  3. isla mi sta già sul cazzo..
    fatemi un piacere..non lo prendiamo proprio sto buffone..a 24 anni si pensa di essere chissa ki..ma vattene a fan… scemo! vuole già giocare nel real e non ha nemmeno messo piede a torino per saper cosa significa juventus..vai vai a madrid va..vediamo poi quanto giochi e se riesci a fare un cazzo di quello che vuoi fare a livello personale..

  4. @Chuck Norris premesso che non lo conosco benissimo e che ho scritto precisando di puntare su un “giovane” Primavera,idea che ho da sempre e per tutte le zone del campo,comunque la cosa che mi consola è che hai sempre sparato a zero(spesso a ragione!!!)su Bonucci e stasera(e non solo,in sostanza da circa sei mesi…)ha semplicemente giganteggiato.Fratello gobbo non te la prendere a male,sbagliamo tutti nelle valutazioni,può essere che Gouano sia una pippa(poi co’sto cognome…),ovviamente io sono il primo in lista,visto che forse avrei dovuto esprimermi meglio e neanch’io sono perfetto nelle valutazioni.

  5. gouano, non giusto…. Smartphone di merda….

  6. Giusto è il nuovo zebina, tutto fisico e niente cervello….

  7. sanguebianconero

    Hummels ? magari !!!!!
    Kolarov per la fascia sinistra
    in attacco via Quagliarella e Giovinco, prendiamo Suarez e Cavani (magari) o Jovetic

  8. Dzeko vale circa 25,mln più mln meno,+ Kolarov circa 10:non sarebbe affatto male se accettassero 25 mln + Krasic e ce li portassimo entrambi a casa.In merito alle cessioni(lì voglio Marotta!!!) almeno si dovrebbero ricavare 30/35 mln di euro;comunque sempre meno di quanto speso per avere quei giocatori…ma questo punto lasciamolo perdere perchè è meglio,curioso di vedere tra un pò i bilanci della Juventus!Sul difensore francamente è veramente difficile trovarne uno buono non pagando uno sproposito:grazie al cielo i nostri difensori fino adesso hanno fatto furore agli Europei…puntare su un Primavera non potrebbe essere una soluzione,magari Gouano o qualcun’altro valorizzando un “prodotto di casa”(quando succederà sarà sempre troppo tardi!)?

  9. Bruno Alves può benissimo rimanere allo zenit. non è certameente un giocatore da juve.

  10. A me B. Alves non mi convince più di tanto; nonostante sia un buon calciatore è troppo irruento e falloso anche in situazioni dove un difensore dovrebbe temporeggiare. Inoltre non mi pare abbia piedi molto “educati”!

  11. Ascoltando un’intervista di Marino ieri diceva che Peluso era già stato acquistato dalla Juventus ma che poi ha dovuto investire i soldi per il riscatto di Giovinco e non se n’è fatto più nulla.

    è questa l’attuale realtà economica della Juventus, ora non so se è una scelta perchè reputano un attaccante più necessario del terzino sx, credo che per acquistare Top o Flop o flap player sia di Vitale importanza cedere.

    Altro che scambi alla pari mai proposti da tedeschi.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi