Calciomercato Juventus, le trattative del 20 marzo 2012 (Suarez, Del Piero, Barzagli) | JMania

Calciomercato Juventus, le trattative del 20 marzo 2012 (Suarez, Del Piero, Barzagli)

Calciomercato Juventus, le trattative del 20 marzo 2012 (Suarez, Del Piero, Barzagli)

Sempre più vicino il rinnovo tra Andrea Barzagli e la Juventus: secondo indiscrezioni riportate da ‘TMW’, il difensore bianconero protagonista sin qui di una stagione super, rinnoverà con la Juve almeno fino al giugno 2014. La società è ampiamente soddisfatta del calciatore giunto a Torino a gennaio del 2011 per una cifra pari a circa …

Sempre più vicino il rinnovo tra Andrea Barzagli e la Juventus: secondo indiscrezioni riportate da ‘TMW’, il difensore bianconero protagonista sin qui di una stagione super, rinnoverà con la Juve almeno fino al giugno 2014. La società è ampiamente soddisfatta del calciatore giunto a Torino a gennaio del 2011 per una cifra pari a circa 400mila euro e Beppe Marotta risolverà la questione rinnovo nelle prossime due-tre settimane con l’agente dell’ex Palermo e Wolfsburg.
Intanto, i bianconeri sono vicinissimi ad acquistare Suarez, ma non si tratta dell’attaccante del Liverpool seguito ormai da un paio di stagioni, bensì di Matias (nella foto), 23enne argentino in forza all’Anderlecht. A riportare l’indiscrezione, è il ‘Daily Mail’, secondo cui anche Herman van Holsbeeck, dirigente della squadra belga avrebbe confermato l’interesse della Juventus per il promettente attaccante, corteggiato da mezza Europa.

Novità anche dal fronte Del Piero: il fratello e agente, Stefano, smentisce i contatti con i club inglesi fin qui citati dai media. “Non c’è nulla da dire in riferimento a questo argomento, anche perché ci sembra decisamente prematuro toccare questa tematica. Infatti manca ancora tanto alla fine del campionato e ci sono partite importanti all’orizzonte”, spiega Stefano Del Piero. Arsenal e QPR? “Magari l’interesse può esserci da parte loro e noi non ne siamo a conoscenza. La nostra posizione ad oggi è di ascoltare le eventuali richieste, ma al contempo di non andare ad interferire con l’attività agonistica in bianconero di Alessandro”, continua ail fratello e agente di Alex che rivela infine gli obiettivi immediati di Pinturicchio. “L’obiettivo è di chiudere con un trofeo. Alessandro lo disse anche nel 2006 quando scelse di rimanere alla Juve con lo stimolo di tornare a vincere dopo Calciopoli e la Serie B. Infatti potenzialmente la Juve è in grado di fare qualcosa di importante e di alzare un trofeo a fine stagione. Sarebbe davvero impagabile per lui e tutti i tifosi bianconeri. Vestire un’altra maglia in Italia? Alessandro ha vissuto diciannove anni alla Juve molto intensamente e anche quest’anno è stato molto intenso il suo rapporto e connubio con la Juventus e soprattutto i tifosi. Il rapporto che ha Alessandro con la tifoseria e il mondo bianconero è impagabile e da tenere strettamente in considerazione. Questo aspetto è fondamentale nella scelta della futura destinazione, pertanto credo che sia difficile vederlo con un’altra maglia in Italia. A sensazione mi sentirei di immaginarlo e vederlo con una maglia che non sia quella di una squadra italiana nella prossima stagione”.

[youtube width=”540″ height=”340″]http://www.youtube.com/watch?v=F5ZJLWPxzwU[/youtube]

19 commenti

  1. iO lo dico appena posso non giudicate assolutamente i calciatori dai video rischiate di prendere dei granchi clamorosi….

  2. Del Piero e stato un grande giocatore ma adesso basta !! Spazio ai giovani !! Quest’ anno invece che del Piero i 10 minuti finali avrebbe potuto giocarli in giovane tipo marrone o bouy !

  3. Secondo me Matias suarez e’ fortissimo…..se lo prendiamo facciamo un affarone…..l’ho visto molte volte nei match di europa league….ed e’ un attaccante completo e moderno…..velocissimo, ha un gran bel tiro dalla distanza, forte anche di testa, buona tecnica, carattere da vero argentino……sarebbe un gran bel acquisto…..forza juve

  4. era solo una battuta…
    non intendevo mescolare la cioccolata con la cacca.

  5. penso che basti il contenuto e la forma di ciò che scriviamo per distinguerci

  6. @ Enzo…non puoi’ cambiare nick ?
    ti si confonde con quella testa di caxxo di enzo(minuscolo).
    ho timore di sbagliarmi.

  7. a dire il vero pero’,il campionato Belga è davvero modesto.
    si è visto la fine che ha fatto Lukaku presentato come fenomeno e poi trasferitosi al Chelsea relegato in tribuna quasi sempre.(anche Lukaku era all’Anderlecht)

  8. non mi fido più dei video; quando ho visto quello di Krasic mi è parso il giocatore più forte della storia del calcio 🙂

  9. Dal video sembra che abbia dei buoni fondamentali, ma credo che a giugno serva prendere un campione di valore assoluto.

  10. secondo Van Holsbeeck ci sono almeno 15 societa’ interessate a Suarez,e attualmente il prezzo è di 12 milioni,ma ovviamente con un’asta che stanno creando apposta,il prezzo sicuramente raddoppiera’.

  11. 4 parole: Diego Ribas Da Cuna 🙂 chi ha orecchie per intendere…..

  12. dimenticavo…Barzagli la STRAmerita la riconferma,se abbiamo concesso 7 anni a Zebina,mi pare il minimo…

  13. Dal video,mi sembra davvero bravo,mi ricorda Higuain prima dell’infortunio.Pero’, hai scritto che mezza Europa è interessata,percio’ ritengo impossibile che Marotta riesca a portarlo a Vinovo.

  14. uao ! che prontezza…!

  15. spero vivamente che Del Piero smetta il calcio giocato con la maglia BiancoNera,e magari vincendo ancora un trofeo,che metta un’altra maglia in Italia lo escludo al 100%.mi darebbe altresi fastidio che andasse a giocare(xchè lui ne ha tanta voglia)all’estero,qualunque essa sia la squadra xchè in caso di brutte prestazioni,non vorrei sentirlo criticare negativamente in quanto(non so se si è capito)io lo adoro come gli altri credo e spero,rimanga a Torino ed inizi una luminosa carriera da dirigente,e gli auguro di battere tutti i record di boniperti anche come presidente.
    @ N°7…da dove spunta questo Suarez ?
    hai qualche dato in piu’?
    magari un filmato ?

  16. Prendiamo Ciro Immobile anzichè Matias Suarez… chi lo conosce..
    Giocare in Belgio in un campionato più debole del nostro è un conto giocare in Italia è un’altra cosa.
    Se si devono spendere soldi prendete Dzeko ed affiancargli un’ala scattante che supera l’avversario, sicuramente diremo la nostra.

  17. Io onestamente spero in una CERTEZZA per il mercato a venire. Basta promesse, una UNA sola certezza. Un giocatore che ci faccia fare il salto di qualità in attacco. Che sappia stoppare una palla, che punti l’avversario e lo riesca a saltare, che segni un goal da fuori area o che sappia calciare punizioni centrando la porta. Che faccia un goal din testa e terrorizzi le aree avversarie quando lo vedono arrivare palla al piede. Le giovani promesse le abbiamo in giro per l’Italia (Immobile) o nella primavera.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi