Calciomercato Juventus: le trattative del 18 gennaio 2012 (Grosso, Guarin, Kuzmanovic, Bocchetti) | JMania

Calciomercato Juventus: le trattative del 18 gennaio 2012 (Grosso, Guarin, Kuzmanovic, Bocchetti)

Calciomercato Juventus: le trattative del 18 gennaio 2012 (Grosso, Guarin, Kuzmanovic, Bocchetti)

Fabio Grosso rimarrà con buone probabilità alla Juventus fino al prossimo giugno. Il terzino ex Lione e Inter, infatti, secondo ‘Tuttosport’ avrebbe definitivamente respinto al mittente le offerte provenienti da Lecce e Novara. Non rientrando più nei piani del tecnico Antonio Conte, il 34enne difensore ora rischia di essere messo fuori rosa e ad allenarsi …

Fabio Grosso rimarrà con buone probabilità alla Juventus fino al prossimo giugno. Il terzino ex Lione e Inter, infatti, secondo ‘Tuttosport’ avrebbe definitivamente respinto al mittente le offerte provenienti da Lecce e Novara. Non rientrando più nei piani del tecnico Antonio Conte, il 34enne difensore ora rischia di essere messo fuori rosa e ad allenarsi con l’attaccante italo-brasiliano Amauri. Così come fuori rosa rischiano di essere messi Vincenzo Iaquinta e Marco Motta: sarebbe un record per la Juventus che non ha mai incontrato nella sua storia tante difficoltà a cedere gli elementi in esubero di una rosa numericamente troppo ampia.
Intanto, il direttore generale Beppe Marotta continua a lavorare sul versante Guarin, scelto come prossimo extracomunitario dopo la rinuncia a Martin Caceres. Domani emissari bianconeri incontreranno Marcelo Ferreyra e l’avvocato Rocco Dozzini, procuratori del centrocampista colombiano del Porto, per il quale la società di corso Galileo Ferraris ha stanziato 11 milioni (2 subito per il prestito e 9 a giugno per il riscatto). Intanto, l’intervista rilasciata ieri dal calciatore è stata smentita dal suo entourage, secondo cui il proprio assistito non avrebbe mai detto di volere solo la Juventus.
Nel frattempo, secondo quanto riporta oggi la ‘Gazzetta dello Sport’, ieri a Stoccarda il procuratore Marko Naletilic ha parlato col club tedesco del possibile trasferimento di Zdravko Kuzmanovic alla Juve. In caso saltasse la trattativa per Guarin, dunque, il centrocampista ex Fiorentina sarebbe la prima scelta, visto che arrivare a Valon Behrami, è diventato praticamente impossibile. Palombo e Pizarro sono ancora in lizza, ma verranno presi in considerazione solo come ‘ultima spiaggia’.
Per la difesa, visto che l’aumento di 500.000 euro al Siviglia per avere Caceres non è bastato, si è tornati a capofitto su Bocchetti, l’unico nella lista stilata da Marotta e Conte, in grado di ricoprire molteplici ruoli nel reparto arretrato: centrale e terzino (preferibilmente sinistro).

4 commenti

  1. Cellino non molla l’osso senza avere un ritorno adeguato, e siccome il giocatore è buono ci son già diverse squadre su di lui …difficilmente si muoverà per cifre inferiori ai 15-18 milioni(l’offerta russa da 15 è già arrivata e l’inter potrebbe pareggiarla già a gennaio per assicurarselo per giugno).
    Comunque Nainggolan ora non trasloca senza offerte con il botto,anche se Marotta ha dimostrato di avere un buon feeling con Cellino se ne riparla sotto il caldo sole estivo.
    Pizarro se non avesse problemi al gionocchio sarebbe anche a 32 anni un lusso come riserva dato che se integro è il secondo miglior regista della serie A dopo Pirlo.
    Guarin è un incognita,si sa che in italia le cose sono un po’ meno semplici che in portogallo.
    Palombo deve restare dov’ è o se proprio vuole trasferirsi a Torino che si compri una bella sciarpa granata e chiami Cairo :).

  2. A me piacciono entrambi. Quindi Guarin subito e Nainggolan a Giugno. L’anno scorso e stato uno dei migliori dell Porto di Vilas Boas.
    Urge subito un centrale da affiancare a Barzagli. Bonucci ormai ha esaurito i suoi bonus. Astori del Cagliari sarebbe piu che buono visto che a giugno va in scadenza.
    Uno domanda a tutti: Se vendiamo Krasic al estero possiamo tesserare 2 extra cioè Guarin e Caceres??

  3. [email protected]

    nainggolan sarebbe migliore come operazione solo perche gioca gia in italia….

    via gli esuberi e con i 16-25 millioni risparmiati si punta nainggolan a giugno….

    con 12 millioni sono sicuro che lo prendi….

  4. Come al solito le notizie di mercato si affastellano senza soluzione di continuità giorno dopo giorno. Appurato che a questa Juve serva assolutamente un centrocampista che faccia rifiatare i tre iperutilizzati della nostra mediana – vero punto di forza della squadra bianconera – i nomi che fino ad oggi si sono fatti, a mio parere, non mi sembrano in grado di farci fare il salto di qualità necessario per poter puntare con decisione alla vittoria finale. Certo, la stella polare deve sempre rimanere la qualificazione Champion, ma come si suol dire l’appetito vien mangiando, e noi siamo pur sempre la Juve e non la Sampdoria (lo hai capito Marmotta?). Pertanto, non vedo come giocatori come Pizarro, Palombo, Berhami e in ultimo Guarin, possano dare quell’apporto che ci consentirebbe di fare uno scatto in avanti concreto rispetto al nostro stato attuale. Il portoghese, ad esempio, mi risulta essersi fatto gran parte del campionato in panchina fino ad oggi. Un po’ come Elia prima che arrivasse a Torino (altri dieci milioni buttati Marmotta!!). In più prima che si ambienti e si inserisca negli schemi di Conte, dovremo aspettare almeno un paio di mesi; tempo, durante il quel, le sorti del campionato potrebbero essere già decise. Quindi, io credo che l’unico giocatore veramente in grado di dare un apporto immediato al nostro reparto nevralgico sarebbe Naingolan del Cagliari. Da acquistare prima che si scateni la solita asta alla quale ormai non possiamo più partecipare. Tanto più che lo per lo stesso Guarin mi sembra che siano stati messi sul tavolo un bel po’ di milioncini. Magari con uno sforzo leggermente superiore, con quei soldi si potrebbe puntare dritti alla stella del Cagliari, ed evitare così l’ennesi spreco di soldi che fino ad ora ci ha portato a ingrossare le file della primavere più che quelle della prima squadra, visto quanti esuberi si allenano ormai con i ragazzini perché fuori rosa.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi