Calciomercato Juventus, le notizie del 14 marzo 2012 (Verratti, Di Rocco, Ntcham, Pogba, Del Piero) | JMania

Calciomercato Juventus, le notizie del 14 marzo 2012 (Verratti, Di Rocco, Ntcham, Pogba, Del Piero)

Calciomercato Juventus, le notizie del 14 marzo 2012 (Verratti, Di Rocco, Ntcham, Pogba, Del Piero)

La Juventus continua a lavorare per la propria ‘cantera’ e ha messo nel mirino alcuni dei giovani più promettenti del panorama italiano ed europeo. E’ di ieri la notizia di un forte interesse per i gioiellini del Pescara Marco Verratti e Dennis Di Rocco, nonché nei confronti del centrocampista francese del Le Havre Olivier Ntcham, …

La Juventus continua a lavorare per la propria ‘cantera’ e ha messo nel mirino alcuni dei giovani più promettenti del panorama italiano ed europeo. E’ di ieri la notizia di un forte interesse per i gioiellini del Pescara Marco Verratti e Dennis Di Rocco, nonché nei confronti del centrocampista francese del Le Havre Olivier Ntcham, che piace tanto anche al’Inter. La novità di oggi è che, a differenza delle voci circolate nei giorni scorsi su Paul Pogba, la Juventus non avrebbe affatto mollato la presa. Il centrocampista del Manchester United, pareva aver accettato l’offerta dei bianconeri già qualche settimana fa, ma indiscrezioni provenienti dall’Inghilterra dei giorni scorsi parlarono di affare saltato, dopo un rilancio di Ferguson. Secondo quanto riferisce ‘TMW’, invece, Pogba non avrebbe affatto cambiato idea e il suo futuro sarà quasi certamente alla Vecchia Signora. Ci sarebbero anche conferme sulle cifre dell’affare: a Pogba andrà un quadriennale da circa 25mila euro a settimana, mentre al manager del ragazzo, Mino Raiola qualcosa come 1,7 milioni di euro. Solo 400mila euro al Manchester United quale indennizzo per la formazione del giocatore. Quando l’affare sembrava saltato, dunque, la Juve ha invece aperto il portafogli per assicurarsi quello che da più parti è considerato il centrocampista del futuro.

A proposito di centrocampisti, Momo Sissoko, ex mediano della Juventus attualmente al Paris Saint Germain, invita Alessandro Del Piero a trasferirsi in Francia: “Se dovessi scegliere un giocatore da portare al Psg punterei su Del Piero o su mio fratello Abdoulwhaid che gioca nel Brest. Del Piero è un grande campione e una brava persona che potrebbe dare tanto al Psg”.
Chissà cosa ne penserà Carlo Ancelotti, il tecnico del Psg che ha più volte ribadito la sua stima per Alex, chiarendo però che i piani del club prevedono di puntare tutto sui giovani.

6 commenti

  1. Ma è possibile che non sapete scrivere senza usare il maiuscolo?

  2. MA E’ POSSIBILE CHE MAROTTA SIA’ CAPACE SOLO DI COMPRARE GIOCATORI DA MEZZA CLASSIFICA? QUANDO CI PORTERA’ CAMPIONI DEL CALIBRO DI ROONEY,VAN PERSIE,IBRA,HIGUAIN,BENZEMA? FARE IL CALCIOMERCATO COME LO FA LUI SONO CAPACI TUTTI……..VERRATTI?? E CHI E’?? SE VENDESSE VUCINIC,QUAGLIARELLA,BONUCCI,KRASIC,ELIA,E TUTTI QUELLI CHE SONO ALL’ESTERO COME MELO E COMPANY..POTREBBE COMPRARE NEYMAR !!!!!!!!!!!!

  3. Pogba e Verratti giocano nello stesso ruolo.Ma il francese segna,Verratti manco x sbaglio

  4. MAROTTA SBRIGATI A PRENDERE QUESTO POGBA,SIAMO STANCHI DI QUESTA TELENOVELA….NON PUOI SBAGLIARE ANCHE QUESTA VOLTA….DOPO PIAZON E AGUERO..SAREBBE IL COLMO…..VENDI VUCINIC,QUAGLIARELLA,KRASIC,ELIA,BONUCCI E COMPRA HIGUAIN E VAN PERSIE

  5. Varratti è di rocco non li conosco spero che siano promettenti e che imparino presto il gioco di conte.

  6. spero che gli acquisti di giugno possano andarea buon fine abbiamo bisogno di un diffensore per sostituire bonucci e un apunta che segni i gol, questo è importante perchè saremo in Champions e non possiamo permetterci di uscire subito.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi