Calciomercato Juventus: la Turchia chiama Krasic, Cellino non molla Nainggolan | JMania

Calciomercato Juventus: la Turchia chiama Krasic, Cellino non molla Nainggolan

Calciomercato Juventus: la Turchia chiama Krasic, Cellino non molla Nainggolan

Continua ad esserci la fila per Milos Krasic, ma il calciatore tentenna in attesa dell’offerta del top club che pare non dover proprio arrivare. Dopo i sondaggi della Lazio, infatti, secondo l’edizione odierna di ‘Tuttosport’, Liverpool e Tottenham starebbero insistendo per avere in prestito l’esterno serbo della Juventus, che però rimane allettato dalla possibilità di …

Continua ad esserci la fila per Milos Krasic, ma il calciatore tentenna in attesa dell’offerta del top club che pare non dover proprio arrivare. Dopo i sondaggi della Lazio, infatti, secondo l’edizione odierna di ‘Tuttosport’, Liverpool e Tottenham starebbero insistendo per avere in prestito l’esterno serbo della Juventus, che però rimane allettato dalla possibilità di ottenere una chiamata da Chelsea o Manchester United, il cui interesse non pare mai essere stato reale. Nelle ultime ore, inoltre, si sarebbe intensificato anche il pressing dei turchi del Fenerbahçe: i media della Penisola Anatolica cercano di spronare il calciatore (“Viena da noi”, titolano), ma l’ex CSKA Mosca pare non sentirci. Si è raffreddato, intanto, l’interesse dei club tedeschi (Borussia Dortmund su tutti) e con il passare dei giorni crescono le possibilità che Krasic debba restare a Torino fino a fine stagione, ovviamente ai margini della rosa di Conte.
Per quel che riguarda le operazioni in ingresso, giungono conferme sul pressing bianconero per Nainggolan, che dopo Matri potrebbe tesserare un altro cagliaritano:

“Sì, Marotta mi ha chiamato. Il rapporto con lui e la Juve è ottimo, ma non ci sono i presupposti per ripetere quell’operazione”, ha affermato ieri il numero uno dei sardi Cellino.

Il prezzo del calciatore è di 15 milioni, ma difficilmente l’affare si farà a gennaio, più probabile a giugno:

“Tengo Nainggolan, ma se entro giugno la città di Cagliari non risolverà il problema dello stadio, mi vedrò costretto a lasciar andare i pezzi migliori”, ha concluso Cellino.

9 commenti

  1. magic66 concordo con te……mentre noi pensiamo a nainggolan,il nemico ci fotte guarin.Dai cazzo Marotta è prendi sto coso quà,come si chiama lui,e possibilmente Caceres……Poi pensa a tutto Conte

  2. 15 mln per un incontrista?!Certo che i prezzi di alcuni giocatori hanno raggiunto quotazioni folli.Pedullà ha detto che nell’affare potrebbe entrare Marrone,speriamo non sia così.

  3. Beh qui tutti qui fan orecchio da mercante…. è palese che serve un CENTRALE FORTE… e molti vogliono far passare caceres per tale…. ma so sicuro che è molto piu facile vedere caceres terzino sinistro con chiellini al centro che viceversa…Molti pensano che Caceres sia tutto sto granchè…. io lo ricordo ancora quando entrava in scivolata dentro l’area di rigore a falciare gli avversari.Caceres per caceres mi sarei tenuto Sorensen tutta la vita fino a giugno risparmiando i 9 o 11 milioni scandalosi che la juve dovrà dare per questo giocatore che non vale piu di 5.

  4. [email protected]

    mancano 8-9 giorni per fare qualcosa….qui si gioca tutto marotta perche sara lui a pagare per primo….

  5. Nainggolan 15 milioni? …e basta regalar soldi a Cellino Pozzo e company…

  6. …..per fortuna che si sarebbe mosso solo per venire a torino……

  7. Intanto l’inter ci sta soffiando Guarin…..sarebbe una gran fregatura….forza juve

  8. Capitan Haddock

    E diamoglieli!

  9. In parole povere cellino ha gia venduto Naingoolan avendo gia trovato la scusa dello stadio….. cercando di spillare piu soldi possibili all’acquirente. Cellino: dammi 18 milioni e naingoolan è tuo anche a gennaio.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi