Calciomercato Juventus: Krasic pedina di scambio per Torres? | JMania

Calciomercato Juventus: Krasic pedina di scambio per Torres?

Calciomercato Juventus: Krasic pedina di scambio per Torres?

Le parole di oggi dell’agente di Milos Krasic lasciano chiaramente intendere che difficilmente l’ala serba lascerà la Juventus nelle prossime settimane. Nonostante il pressing dello Zenit San Pietroburgo, infatti, Krasic e il suo staff cercheranno di prolungare la permanenza a Torino fino a giugno in attesa della chiamata del ‘top club’.  Ovviamente non può essere …

Le parole di oggi dell’agente di Milos Krasic lasciano chiaramente intendere che difficilmente l’ala serba lascerà la Juventus nelle prossime settimane. Nonostante il pressing dello Zenit San Pietroburgo, infatti, Krasic e il suo staff cercheranno di prolungare la permanenza a Torino fino a giugno in attesa della chiamata del ‘top club’.  Ovviamente non può essere felice il direttore generale Marotta che a giugno , dopo una stagione passata tra tribuna e panchina, potrebbe dover lasciare partire Krasic per pochi milioni di euro, realizzando una pesante minusvalenza. A meno di non utilizzarlo come pedina di scambio.

La Juventus, infatti, a giugno metterà molto probabilmente a segno un colpo in attacco: i nomi sono i soliti, con  Gonzalo Higuain in testa, seguito dal compagno di casacca Benzema, ma nelle ultime ore sarebbe tornato di moda il nome di Fernando Torres. Se Krasis sogna di finire a Blues, che nei mesi scorsi si sono informati sull’ala serba, la Vecchia Signora non ha mai smesso di cullare il sogno di portare a Torino lo spagnolo che sta faticando tanto in Premier League. Acquistato per 54 milioni di euro dal Liverpool, la sua valutazione è letteralmente crollata a circa 15 milioni. Ecco perché il dg e ad dell’Area Sport Marotta avrebbe pronta una proposta per i ‘Blues’: 15 milioni più il cartellino di Krasic per assicurarsi le prestazioni di Torres. Poiché il Chelsea valuta Krasic non più di 10 milioni, l’offerta economica bianconera dovrebbe essere aumentata di 5 milioni.

A giugno, inoltre, dovrebbe anche essere riscattato il laterale paraguayano Estigarribia, il cui agente è intervenuto oggi a ‘TMW’:

“Il ragazzo è in prestito con diritto d’acquisto – dichiara Giuseppe Addamiano – e la Juventus deve esplicitare la sua volontà entro la fine della stagione. La cifra per il riscatto è di 5 milioni più bonus da versare al Deportivo Maldonado, ma ancora non sappiamo le intenzioni del club. Il ragazzo è molto contento dell’ambiente Juventus, di come lo hanno accolto, del suo percorso di crescita, di come si è ambientato nel gruppo. E’ felice della scelta ed è cresciuto tanto nella fase difensiva, inoltre sta facendo vedere cose importanti in fase d’attacco. È contentissimo e chiaramente rifarebbe la stessa scelta, visto che la Juventus è davvero un grande ambiente dove giocare”.

9 commenti

  1. [email protected]

    da fuori solo suarez(testa calda) benzema(lo vedo abbastanza lento) dzeko e hulk(fa tutto ed ha forza in italia sfonderebbe definitivamente)….

    detto questo resterei in italia e prenderei ramirez e cavani….piu 2 italiani….ovviamente venderei vucinic quagliarella(se non ritorna quello di prima) del piero se ne va e borriello non riscattato….

  2. Il Torres del liverpool sarebbe l’ideale ma dopo l’infortunio avuto sarà in grado di ritornare a quel livello?

    Tra un Krasic irriconoscibile e un Torres sulla stessa l’unghezza d’onda il cambio lo farei, tanto non cambia nulla ma, quantomeno si potrebbe provare sotto la cura Conte a riossigenarlo.

  3. o di Ivanovic …….

  4. in cambio di David Luiz sarebbe meglio!!

  5. Capitan Sparrow

    Torres porterebbe all’attacco della Juve la profondità che manca. Parlo ovviamente del Torres di Liverpool, non di quello del Chelsea. Il problema principale è la sua condizione fisica: dopo l’infortunio non si è più rivista la sua proverbiale velocità. Se è integro fisicamente, è un giocatore in grado di fare la differenza; soprattutto ha quello che manca agli attaccanti della Juve: la lucidità davanti alla porta. Infine, fra i nomi che si fanno è l’unico accantonato dal suo allenatore: un giocatore costretto a fare la riserva al Chelsea può essere disposto a venire a Torino, uno che gioca regolarmente al Real Madrid un po’ meno.
    Ciao a tutti

  6. chi l’ha detto che la valutazione di Torres è di 15 milioni?

  7. Leggevo di peluso e che l’analisi e semplice juve di lippi costruita su tanti gregari,juve di conte altrettanto.Signori miei pur troppo i torricelli i porrini e compagnia bella gia c’e l’abbiamo.. quello che mancano sono i zidane e i del piero sopratutto.A giugno nn ci sono piu gregari che tengono servono solo i campionissimi magari un gregario che puo essere sto peluso(che nn e nnt di che)ma “piace a conte” e la societa tende ad accontentarlo,ma servono solo campioni gia affermati o giovani campioni che abbiano tanta tantissima qualita come ibrahimovic e zidane fra gli ultimi arrivati come signor nessuno e usciti come numeri 1 assoluti.Basta puntare higuain e pescare borriello basta puntare vidic e pescare il peluso della situazione per intenderci.Che ci sono 50 milioni da investire(forse o esagerato magari)cmq 50 milioni bene prendi 2 giocatori fortissimi non 10 forti.. questo deve essere lo spirito.Ma marotta ne sarà capace.. ???

    p.s no a torres che a preso la proverbiale parabola discendente..

  8. Torres caratterialmente è un debole, come Krasic… quindi non vedo perchè liberarci di una mammoletta per prenderne un’altra….

  9. scusate…ma se la valutazione è scesa così non sarà perchè non sa più fare gol? ahahahahah…ci serviva pure questo nella collezione di mezze punte (nel senso di punte che fanno la metà dei gol di Treseguet e Del Piero)……. bisogna comprare caro i giocatori che valgono …e non con i Saldi…lo sanno pure i bambini che ti fottono….ma secondo voi Krasic vale 15 milioni???? ne vale 5 al massimo….come vale 5o6 Quagliarella, 8 Vucinic….. forse Matri ne vale 15.
    Cà niscun’è fess…
    Forse solo Marotta…ahahaha

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi