Calciomercato Juventus: nel mirino Kessié, Gagliardini e Grimaldo

Calciomercato Juventus: nel mirino Kessié, Gagliardini e Grimaldo

Calciomercato Juventus: nel mirino Kessié, Gagliardini e Grimaldo

Calciomercato Juventus: la dirigenza bianconera continua a lavorare sui giovani, tre profili nel mirino, due centrocampisti e un terzino sinistro

Calciomercato Juventus: la dirigenza bianconera continua a lavorare sui giovani, tre profili nel mirino. Come riferisce l’edizione odierna di Tuttosport, la Vecchia Signora ha intenzione di pescare tra le fila dell’Atalanta. Due i calciatori che interessano maggiormente il dg Marotta e il ds Paratici: si tratta di Franck Kessié e Roberto Gagliardini, entrambi centrocampisti.

Si tratta delle rivelazioni di questo inizio di stagione e, secondo il quotidiano sportivo torinese, potrebbero vestire a casacca bianconera già a gennaio. Come parziale contropartita, all’Atalanta andrebbe il prestito di Rolando Mandragora, centrocampista sulla via del recupero dopo il doppio intervento al piede.

Attenzione a Pol Lirola: il terzino destro spagnolo, 19 anni, sta letteralmente strabiliando con la maglia del Sassuolo. Pur avendolo ceduto in prestito biennale a neroverdi, sembra che la dirigenza bianconera abbia deciso di riportarlo a casa già nel 2017. Dipende tutto dal destino di Stephan Lichtsteiner: se lo svizzero andrà via a gennaio, Lirola tornerà a casa subito, altrimenti se ne riparlerà a giugno.

Calciomercato Juventus: Grimaldo dopo Evra?

Per il ruolo di terzino sinistro, invece, la dirigenza Juve è a caccia di un calciatore che dia il cambio ad Alex Sandro. Patrice Evra ha rinnovato per un anno con opzione fino al giugno del 2018, ma assai difficilmente proseguirà dopo questa stagione. Ormai superato nelle gerarchie della fascia sinistra dal brasiliano, il francese andrà con ogni probabilità a chiudere la carriera altrove (Stati Uniti?).

Per la sua sostituzione, i bianconeri stanno pensando ad Alejandro Grimaldo, esterno spagnolo attualmente in forza al Benfica. Classe 1995, il ragazzo ha iniziato nel Valencia ma è poi cresciuto nella cantera del Barcellona. A gennaio 2016 è passato al Benfica e dopo sei mesi di seconda squadra è già diventato un punto fermo della prima squadra. Emissari bianconeri lo hanno seguito dal vivo contro la Feirense, quando ha pure segnato un gol. La concorrenza è assai agguerrita, con Valencia e Manchester United pronti a fare follie pur di averlo. Per evitare beffe, il Benfica lo ha blindato con una clausola rescissoria da 60 milioni.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi