Calciomercato Juventus, il borsino delle partenze (Del Piero, Matri, Quagliarella, Borriello, Krasic) | JMania

Calciomercato Juventus, il borsino delle partenze (Del Piero, Matri, Quagliarella, Borriello, Krasic)

Calciomercato Juventus, il borsino delle partenze (Del Piero, Matri, Quagliarella, Borriello, Krasic)

Lo sprint finale di stagione, servirà alla Juventus per coronare un sogno, ma allo stesso tempo per fare le ultime valutazioni di mercato. In vista della stagione 2012-2013, infatti, Marotta è chiamato a portare a Torino almeno un top player in attacco. Nel reparto offensivo, ad oggi, l’unico che ha la certezza di restare al …

Lo sprint finale di stagione, servirà alla Juventus per coronare un sogno, ma allo stesso tempo per fare le ultime valutazioni di mercato. In vista della stagione 2012-2013, infatti, Marotta è chiamato a portare a Torino almeno un top player in attacco. Nel reparto offensivo, ad oggi, l’unico che ha la certezza di restare al 100% è Mirko Vucinic: nonostante il rendimento altalenante (si contano sulle dita di una mano le partite da ‘top player’ disputate dal montenegrino) la società e Conte sono molto soddisfatti del lavoro svolto dall’ex romanista, spesso sistemato lontano dalla porta avversaria.
Chi non ha alcuna speranza di restare è Alessandro Del Piero: per lui stesso – o forse anche peggior – trattamento riservato a suo tempo da Blanc a Pavel Nedeved (allora le critiche alla società furono furenti, che succederà stavolta?) Firmerebbe ancora in bianco ‘Pinturicchio’, ma Agnelli e Marotta non ne vogliono sapere e tra le parti non c’è più dialogo da mesi. Alex finirà molto probabilmente in Inghilterra.

Secondo ‘Tuttosport’, poi, hanno l’80% di possibilità di rimanere rispettivamente Alessandro Matri (che ha da poco rinnovato fino al 2017) e Fabio Quagliarella (rinnoverà a giorni fino al 2015). Dopo la prima parte di stagione positiva, l’ex cagliaritano è andato via via perdendo terreno nelle gerarchie di Conte, che nelle ultime settimane gli ha preferito proprio l’attaccante campano, in gran spolvero dopo essersi ripreso a fatica e con tanti sacrifici dal grave infortunio della scorsa stagione. Per entrambi potrebbe esserci una cessione solo in caso di offerta irrinunciabile, ma se si dovesse scegliere si preferirebbe sacrificare più Matri che Quagliarella.

Tornerà alla casa madre anche Marco Borriello: come affermato dallo stesso Conte, l’ex romanista paga il fatto di essere giunto a gennaio, fosse arrivato la scorsa estate secondo il tecnico leccese non ci sarebbe stato alcun dubbio sul suo riscatto. Le prestazioni purtroppo non lasciano adito ad interpretazioni: nove presenze, zero gol e davvero poche giocate degne di nota. Solo un finale di stagione super potrebbe far cambiare idea a Marotta che dovrebbe però fare i conti con 8 milioni necessari per il riscatto e 5,4 milioni di euro lordi di ingaggio. Troppi, senza se e senza ma.
Partirà anche Milos Krasic, che in Inghilterra danno per certo al Tottenham, ma che visto l’interesse per Hernanes potrebbe essere ceduto proprio alla Lazio (8 milioni più il serbo per avere il centrocampista brasiliano potrebbero bastare).

In entrata, intanto, nei prossimi giorni sono previsti contatti informali per due giovani attaccanti italiani per i quali la Juventus stravede: si tratta di Destro o Gabbiadini,, sui quali, però la concorrenza è agguerrita e occorrerà fare in fretta per evitare aste il prossimo giugno.

8 commenti

  1. Vucinic è l’unico che darei via subito, invece, per quanto mi riguarda… 😀
    Dai, è inguardabile.

  2. armero, hernanes, de jong, di maria, dzeko e magari muriel.. solo questi 5-6 giocatori porterebbero a fare un ottima champions..

  3. Ahahahahahahah, grande chuck!!!!!

  4. Ragazzi ma voi pensate che Marotta i soldi li caghi?

  5. Se vogliamo esagerare diciamo tre in attaco, anche se a me vano bene anche due.

    Porta: Buffon-Storari-Branescu
    Difesa: Licht, Caceres, Barza, Chiello, Bonucci, HUMMELS, De Ceglie, ARMERO.
    Centrocampo: Marchisio, Giak, Pirlo, HERNANES, Vidal, ASAMOAH, Pepe, Marrone
    Attaco: JOVETIC, DZEKO, SUAREZ, Vucinic, MAtri, Quaglia.

    Tutto il resto via. 25 calciatori di qualita. Credo che ci vogliono 100 millioni piu le cesioni di tutti quelli non presenti in questa lista per fare questa squadra. cmq sognare non costa niente.

  6. Robben-Van Persie-Vertonghen-Asamoah-Armero-Hummels
    questi sono gli acquisti che farei per una SuperJUVE…
    darei via ovviamente Borriello…poi il Capitano non rientra(pare)piu’ nei piani della societa’.

  7. Io penso che di attaccanti ne servano almeno 3, di cui 2 da 20 ciascuno e un terzo da 10. Attualmente abbiamo un potenziale attacco da 10-12 gol l’anno…

  8. io sacrificherei più Matri che Quagliarella, perché il secondo è più dinamico

    secondo me servono:
    una punta
    un’ala fortissima (non dimentichiamo che Pepe ha tanto fiato, ma scarsa tecnica)
    un fantasista che sappia anche stare nel cerchio di centrocampo
    un playmaker
    un difensore centrale
    un terzino sx

    Dzeko/Suarez
    Di Maria/Walcott
    Jovetic/Hernanes
    Naiggolan
    Vertonghen
    Kolarov

    e poi spazio ai giovani:
    Appelt
    Pogba
    Verratti
    Bouy
    Leali
    Destro

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi