Calciomercato Juventus: De Ceglie no alla Sampdoria, preso Rizzo | JMania

Calciomercato Juventus: De Ceglie no alla Sampdoria, preso Rizzo

Calciomercato Juventus: De Ceglie no alla Sampdoria, preso Rizzo

Paolo De Ceglie alla Sampdoria in cambio della metà blucerchiata di Jonathan Biabiany? Non se ne parla. Almeno stando a quanto dichiarato dall’agente del laterale valdostano della Juventus, Carlo Pallavicino: “Non credo ci siano in precupposti”, ha detto il procuratore di De Ceglie intervenendo a calcionews24.com. Dopo il no al Torino, dunque, l’esterno sinistro non …

ITA-FBL-TIM TROPHY-JUVENTUS-AC MILANPaolo De Ceglie alla Sampdoria in cambio della metà blucerchiata di Jonathan Biabiany? Non se ne parla. Almeno stando a quanto dichiarato dall’agente del laterale valdostano della Juventus, Carlo Pallavicino: “Non credo ci siano in precupposti”, ha detto il procuratore di De Ceglie intervenendo a calcionews24.com. Dopo il no al Torino, dunque, l’esterno sinistro non dovrebbe accettare neanche il trasferimento in Liguria. Secondo alcune voci di mercato, dietro ci sarebbe un interesse del Milan. “Non ne abbiamo mai parlato e della Sampdoria non ne so niente. – ha aggiunto Pallavicino – Non credo che ci siano i presupposti per un trasferimento di Paolo a Genova”. Intanto, la Juventus ha ufficializzato l’ingaggio di Luigi Rizzo, esterno classe 1997, proveniente dalla Juve Stabia. Il trasferimento è avvenuto a titolo definitivo.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

8 commenti

  1. @Edo..il discorso non fa una piega,è ovvio e lampante, come è vero che io le dico da una vita ste cose,ma poi ti danno dell interista dell ingrato per gli scudetti vinti,ecc, quando invece sono 31 anni cioè da quando ne avevo 8 che tifo e vivo per la juve… guai a criticare la dirigenza sopratutto se si vince (gli scudetti si vincono è allora vuol dire per forza che è stato fatto tutto bene)il mercato, gli ingaggi ,le minusvalenze, e tutto il resto..poi adesso che è stato preso tevez, (mastrotta)è diventato intouchables,the king of the market..x me uno come pradè gli da 10 piste,ma queste cose la gente le vedrebbe solo se non ci fosse conte che vince e finchè si vince va sempre tutto bene si sà e se ci vedi il marcio?beh semplice sei un intertriste!!! ciao edo.. un compagno di pensiero..

  2. @Edo

    pensavo la stessa cosa ieri: Matri e Quaglia hanno rinnovato fino al 2017 l’anno scorso e tu aggiungi De Ceglie…ma il dg è bravo, è il migliore…

  3. bene, un bell’anno di tribuna stile Amauri-Iaquinta e poi vediamo di togliercelo dai piedi il prossimo anno…

  4. Parole sante @edo concordo e ribadisco quanto ho scritto prima…..

  5. Ecco la differenza che c’è tra la gestione degli “investimenti” nostra rispetto a quella degli altri.

    Milan, Fiorentina, Napoli comprano calciatori e li ingaggiano per un tot di anni. In seguito alcuni si rivelano buoni e si passa al rinnovo del contratto (anche con ritocco dell’ingaggio). Altri si rivelano scarsi e si cerca di venderli, altrimenti li si tiene ma di certo non gli si rinnova il contratto per non sprecare altro denaro, rischiando anche di perderli a zero.

    Noi no! Noi, se non riusciamo a vendere uno scarso, gli rinnoviamo a prescindere il contratto, per “spalmare” il cosiddetto “investimento” su un numero di anni il più alto possibile. Ma come si fa a convincere un calciatore a restare per altri anni con noi? Ma ovviamente aumentandogli lo stipendio!

    Ecco che poi ti ritrovi con De Ceglie che prende 1.5 milioni (quando sono 4 anni che dovevamo liberarci di lui, anche a zero, tanto chi se lo piglia?), ti ritrovi Giovinco svalutatissimo che batte cassa e pretende di passare da 1.5 a 1.8 milioni per consentirti di “diluire” l’investimento fatto l’anno scorso su più anni (nella speranza che accada cosa? Che cresca di 15 cm, che prenda 10 Kg di peso, e che si decida di passar la palla? Facciamo così, voi lo aspettate, io da oggi resto alla finestra in attesa di vedere un asino che vola, vediamo quale miracolo si verifica per primo), ti ritrovi Matri e Quagliarella invendibili in Italia perchè prendono oltre 2 mln netti (e anche all’estero non è che la gente faccia la fila per loro).

    Io non sopporto questa politica dei rinnovi “a prescindere” fatti a degli scarponi come De Ceglie. Con lo stipendio che ha è invendibile oggi, e lo sarà anche domani. Preferisco perderlo a zero oggi stesso piuttosto che rinnovargli il contratto e e doverlo vedere ancora arare il campo nelle rare occasioni in cui sono indisponibili gli altri 6-7 giocatori che ha davanti!

    PS: il rinnovo di De Ceglie risale a un anno fa, non c’entrano Secco e Blanc (lasciamogli le loro di cappellate, coi vari Melo e Iaquinta…)

  6. Daniele parole sante ingaggio incredibile….ma quando fu fatto il rinnovo ,DeCeglie era uno dei giovani JUVE JUVE..piu che promettente con quel fisico da nordico…poi gli allenatori cambiano e per un altro diveti una pippa…..proprio pippa no almeno io la penso cosi ..

  7. Sono anni che non riusciamo a piazzare i nostri giocatori perchè una volta approdati in prima squadra o acquistati li ricopriamo di soldi. De ceglie prende veramente troppi soldi (mi pare 1.8mln)e grazie che la Samp non lo prende….! Questa è un’enorme pecca dei nostri dirigenti.

  8. Riusciremo mai a liberarci di lui?

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi