Calciomercato Juventus: Cuadrado dice sì, Llorente-Milan

Calciomercato Juventus: Cuadrado dice sì, Llorente-Milan

Calciomercato Juventus: Cuadrado dice sì, Llorente-Milan

Calciomercato Juventus: secondo ‘Tuttosport’ si punta tutto su Cuadrado. Vero e proprio pallino di Antonio Conte – il mancato arrivo sembra sia stato addirittura uno dei motivi alla base del divorzio – Juan Cuadrado è diventato il primo obiettivo del mercato bianconero. Il quotidiano sportivo torinese sostiene che il colombiano ex Fiorentina e Udinese, abbia …

Calciomercato Juventus: secondo ‘Tuttosport’ si punta tutto su Cuadrado. Vero e proprio pallino di Antonio Conte – il mancato arrivo sembra sia stato addirittura uno dei motivi alla base del divorzio – Juan Cuadrado è diventato il primo obiettivo del mercato bianconero. Il quotidiano sportivo torinese sostiene che il colombiano ex Fiorentina e Udinese, abbia detto sostanzialmente sì alla proposta della Juve, ma ora c’è da convincere il Chelsea. Il dg bianconero Beppe Marotta propone un prestito oneroso a 3-4 milioni di euro con riscatto obbligato a circa 25-27 milioni. Al giocatore, dovrebbe andare un quadriennale da 4-4,5 milioni di euro l’anno.

L’arrivo di Cuadrado spingerebbe Stevan Jovetic verso l’Inter e Mohamed Salah verso la conferma alla Fiorentina. Intanto, Fernando Llorente potrebbe rimanere in Italia: sarebbe stata la stessa Juventus ad offrirlo al Milan. Dalla sua cessione ai rossoneri, la Vecchia Signora dovrebbe incassare circa 8-10 milioni di euro. Stessa cifra che Marotta intende incassare dalle cessioni di Mauricio Isla (piace a Siviglia e Borussia Moenchengladbach) e Angelo Ogbonna, che ha tanti estimatori in Premier League.

5 commenti

  1. Personalmente serbirebbero tutti e due, Quadrado e Jovetic….sopratutto perchè lasciare Jovetic all’Inter sarebbe stupido e gravemente controproducente…..ma io so io e no conto un cazzo. Ora si possono prendere al giusto prezzo….domani a Pogba venduto chiederanno la luna per qualsiasi mezza sega.

  2. Penso che Cuadrado (così come avviene per tutti i giocatori che arrivano alla juve) si trasformerebbe e darebbe il massimo. Da noi i giocatori crescono e maturano, con Mourino esattamente il contrario. Certo l’ingaggio sarebbe altino…

  3. Capitan Sparrow

    Soldi buttati via…..

    • Le do pienamente ragione. Ma vari giovani attaccanti italiani, vedi Berardi, sono proprio così scarsi di fronte a questi super campioni esteri, tanto declamati?
      Credo che il mercato italiano stia impazzendo: si comprano giocatori giovani, stranieri, che nessuna grande squadra europea ha mai cercato di acquisire e li si paga oltre ogni limite.
      Chi ha mai cercato Dibala, chi Kondogbia, chi Bacca?
      Solo i media italiani ci hanno fatto intendere che erano tutti giocatori ricercatissimi. Ma chi conosce un po’ le lingue e legge i giornali sportivi stranieri non ha mai trovato notizie di ricerche esasperate di acquisto di tali giocatori da parte di Barcellona, di Real, di Manchester, di Bayern.
      Se si guarda poi a certe squadre, che stanno facendo incetta di giocatori, a me sembra un po’ alla cieca, non c’è da stupirsi si avranno in tempi brevi grossi problemi economici.
      Mi sembra che certe dirigenze calcistiche stiano giocando come bambini: io ho comperato più di te! È la stampa e le televisioni, tutte asservite, conclamano ed esaltano questo andazzo.
      Ma voi credete veramente che il campionato italiano sia ora migliorato?
      Una cosa e’ certa: è aumentato, di molto, il numero dei giocatori stranieri.
      Ne sarà contenta la FGCI, ma con l’attuale dirigenza cosa ci si può aspettare?

  4. 4.5 a cuadrado? dai Marotta, non scherziamo!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi