Calciomercato Juventus, con Nesta in difesa arriva uno tra Peluso, Astori e Vertonghen | JMania

Calciomercato Juventus, con Nesta in difesa arriva uno tra Peluso, Astori e Vertonghen

Calciomercato Juventus, con Nesta in difesa arriva uno tra Peluso, Astori e Vertonghen

Prende forma la difesa della Juventus 2012-2013. Dopo il rinnovo di Leonardo Bonucci e Paolo De Ceglie quello imminente di Andrea Barzagli, Conte ha già dato a Marotta tutte le direttive per completare il reparto arretrato, nel quale verranno confermati anche (ovviamente) Chiellini, Caceres e Lichtsteiner. I rinforzi in difesa per la prossima stagione saranno …

Prende forma la difesa della Juventus 2012-2013. Dopo il rinnovo di Leonardo Bonucci e Paolo De Ceglie quello imminente di Andrea Barzagli, Conte ha già dato a Marotta tutte le direttive per completare il reparto arretrato, nel quale verranno confermati anche (ovviamente) Chiellini, Caceres e Lichtsteiner. I rinforzi in difesa per la prossima stagione saranno dunque due: un centrale di sicuro affidamento ed esperienza per dare il cambio a quelli già a disposizione e un laterale sinistro in grado di adattarsi sia alal difesa a quattro, sia al 3-5-2.  Per quel che riguarda il primo identikit corrisponde perfettamente a quello di Alessandro Nestra, bandiera della Lazio prima e del Milan poi, per il quale Marotta ha già pronto un contratto di un anno (con opzione per un secondo) a circa 2,5 milioni di euro. Si aspetta solo la risposta del calciatore, che in scadenza con i rossoneri, è tentato dall’idea di raggiungere Pirlo (magari assieme a Seedorf). Il problema principale, sono gli infortuni che stanno tartassando l’ex nazionale azzurro, più volte tentato dal ritiro anticipato dall’attività agonistica.

Con il riscatto di Caceres, che offre ampie garanzie di ricambio a Lichtsteiner, dunque, Conte vorrebbe un elemento analogo per la fascia opposta. Secondo quanto riporta oggi ‘Tuttosport’, l’identikit perfetto srrebbe quello di Federico Peluso, punto fermo dell’Atalanta e nel mirino anche del Milan. Il 28enne dei bergamaschi è stato lanciato proprio da Conte durante la sua breve esperienza in Lombardia e soprattutto in questa stagione si è rivelato un elemento eclettico e soprattutto affidabile. Durante i colloqui per l’affare Padoin, Juventus e Atalanta ne hanno già parlato e secondo le ultime indiscrezioni in cambio i bianconeri avrebbero proposto Luca Marrone, centrocampista che ha tanto bisogno di giocare con continuità.

Attenzione, però, al ritorno di fiamma per Davide Astori, ex Milan in grado di giocare sia alò centro sia a sinistra. Il calciatore è finito più volte nel mirino della Juve nelle ultime due stagioni e per Cellino a giugno sarà quasi impossibile trattenerlo. Soprattutto se si farà valere all’europeo. Dopo aver prelevato la seconda metà di Albin Ekdal, il patron dei sardi potrebbe ottenere in cambio di Astori uno tra Marrone, Sorensen (in comproprietà col Bologna) e Immobile (a metà col Genoa). All’estero il nome più in voga rimane quello del belga Jan Vertonghen, 25 anni, il cui contratto con l’Ajax scade nel 2013.

8 commenti

  1. @elkun…..per fortuna possiamo fare a meno di questo agente fifa per fare i nostri affari….siamo riusciti lo stesso a far arrivare a torino giocatori di prima fascia senza spendere molto…..pirlo su tutti ma anche uno straordinario giocatore come vidal ed aggiungo il sorprendente barzagli e l’ultimo arrivato caceres…..e pensa te, con un AD come Marotta, che secondo te si potrebbe paragonare ad un virus letale, siamo addirittura primi in classifica, nonostante il terribile virus che ci colpisce quotidianamente…..su dai…..mi sembra che sei un po’ troppo ossessionato da Marotta, sei diventato come il comico livornese, che e’ ossessionato dalla “sindrome del gol di muntari” che lo tormenta quotidianamente ….. ciao e forza juve

  2. Come sempre vado sostenendo sino allo sfinimento, quando si ricopre il ruolo di DG di un grande club, oltre alla competenza, è necessaria soprattutto per ciò che concerne il mercato e le trattative estere, tutta quella rete di alleanze e amicizie, necessarie a portare a buon fine le trattative.
    Vorrei che qualcuno mi spiegasse una cosa:

    -“Secondo accreditate informazioni raccolte in esclusiva da ItaSportPress.it in Argentina, oggi è previsto il viaggio in Italia dell’agente Fifa Jorge Cyterszpiller, braccio destro dell’amministratore delegato etneo Pietro Lo Monaco per quanto concerne le operazioni di mercato in Sud America.”

    Inutile che vi spieghi chi è l’agente Fifa Jorge Cyterszpiller, ma il braccio destro di Marotta per l’estero chi è?

    p.s. piccola nota a margine:lo stesso agente Fifa Jorge Cyterszpiller oltre che amico fraterno di Pierpalo Marino a cui consigliò a suo tempo Lavezzi, ha sempre collaborato con Gianni Di Marzio (per tanti anni collaboratore di Moggi)…..capito tutto?

  3. Juventino_Da_Malta

    ma che Peluso!!!! Vogliamo Vertonghen!!!!!!

  4. Se prendono Vertoghen fanno un gran colpo….meglio di astori sicuramente….e poi mi sembra che il milan sia su Acerbi del chievo, che forse e’ pure meglio di astori….magari lo prendiamo noi Acerbi…..forza juve

  5. Capitan Haddock

    Prendiamo uno tra Astori e Vertonghen!
    Alla domanda di el.kun io penso di poter rispondere, ma non voglio farlo perche’ non vorrei rischiare la querela.
    Pero’ la risposta e’ simile a quella dell’altra domanda: come mai quAndo giocano col Milan molte piccole non si impegnano come fanno di solito con le altre squadre?

  6. -Secondo l’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport” il Milan sarebbe però in vantaggio sui bianconeri per l’acquisto del 25enne di San Giovanni Bianco, dal momento che Adriano Galliani avrebbe siglato un pre accordo con Cellino sulla base di 7 milioni di euro.

    Non voglio crederci, ma se fosse vero, qualcuno mi spieghi perchè a Marotta per il prezzo del cartellino del difensore hanno sparato 13mln di euro………qualcuno sa rispondermi?

  7. Ma pèerchè ogni volta che si parla di giocatori che dovrebbero venire alla Juventus si buttano sempre in mezzo i nomi di Immobile,Marrone,Pasquato?Vedo che il caso Giovinco non ha insegnato nulla.Beato chi gioca e tifa per il Barcellona,qua siamo al paleolitico ancora riguardo la gestione dei “giovani”.

  8. ancora Nesta??? e basta!!! prendiamo un giocatore che da tempo medita il ritiro dall’attività agonistica? mah…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi