Calciomercato Juventus: chi arriva e chi parte a centrocampo

Calciomercato Juventus: chi arriva e chi parte a centrocampo

Calciomercato Juventus: chi arriva e chi parte a centrocampo

Calciomercato Juventus: è caccia ad un centrocampista di qualità, due cessioni bloccate dagli infortuni, il punto del 7 luglio 2016

Calciomercato Juventus: è caccia ad un centrocampista di qualità, due cessioni bloccate dagli infortuni. Secondo quanto riferisce la ‘Gazzetta dello Sport’ di oggi, rimangono troppo elevate le richieste del Valencia per André Gomes. Il 22enne nazionale portoghese ieri sera ha giocato una buona partita contro il Galles, dopo un Europeo fin qui incerto. La proposta bianconera è ferma a 40 milioni di euro, i ‘Pipistrelli’ non ne vogliono sapere e sperano in un’asta con Barcellona e Manchester United.\r\n\r\nNiente da fare per Nemanja Matic: Marotta ci ha provato, ma il Chelsea lo avrebbe dichiarato incedibile. Con i londinesi si continua però a trattare per Juan Cuadrado: possibile un nuovo prestito con diritto di riscatto (2 milioni più 20-22). Per il ruolo di vice Marchisio, a questo punto, rimane in quota N’Golo Kanté del Leicester, mentre Amadou Diawara del Bologna rimane la soluzione in prospettiva.\r\n

LEGGI ANCHE  Paratici-Bonucci botta e risposta: "Dipende da lui", "Io voglio restare fino al 2021"

Calciomercato Juventus: centrocampistin in uscita

\r\nIn uscita, secondo ‘Il Mattino’, Roberto Pereyra avrebbe detto sì al Napoli. L’argentino gradisce il trasferimento alla corte di Sarri, ma fin qui l’offerta del ds azzurro Giuntoli è stata troppo bassa: 10 milioni di euro. Il dg bianconero Marotta conta di incassare tra 15 e 18 milioni. Mauricio Isla più vicino alla Lazio dopo la firma ufficiale di Marcelo Bielsa: come riporta il ‘Messaggero’, la richiesta a Lotito è però di 6 milioni, non trattabili. Il patron biancoceleste non vorrebbe andare oltre i 5 milioni.\r\n\r\nTutto fermo sul fronte Hernanes, che si sta allenando a Vinovo con i compagni. Gli infortuni di Khedira e Sturaro bloccano per ora le cessioni di Kwadwo Asamoah e Mario Lemina. Allegri li vuole ancora con sé.

2 commenti

  1. Stiamo entrando nel periodo del calciomercato in cui se volevi un giocatore forte lo devi avere già preso. A Luglio è tardi per prendere gente forte e dichiarare allo stesso tempo con orgoglio che la Juve non partecipa ad aste. Adesso, a Luglio, se t’interessa uno forte lo devi pagare (asta o non asta) oppure devi solo sperare che il giocatore in questione chieda al proprio club di essere ceduto per andare alla Juve (cosa che capita di rado).\r\nIo spero che per l’attaccante abbiano qualcuno di valido in pugno perchè se non fosse così, adesso tutti cercano tutto, quindi bisogna pagare i denari per mettere le mani su uno forte. Stessa cosa a centrocampo. Ammesso che resti Pogba, chiunque tu voglia lo devi pagare perche ADESSO è cercato da tutti, soprattutto se è forte.\r\nLa difesa con Benatia, se arriva, fortunatamente siamo a posto.

    • Dnabianconero

      sono d’accordissimo…\r\nIl Bayern ha fatto i giochi prima del’Europeo\r\nIl Barca ha acquistato chi gli interessa a prescindere dalla valutazione prima e dopo l’Europeo.\r\nIl Chelsea, il City e compagnia cantante hanno fatto lo stesso e se proprio esplode un claque durante l’europeo vanno con i soldini (tanti) e lo comprano.\r\n\r\nNoi cosa stiamo aspettando?\r\ndi fare lievitare la quotazione per vendere?\r\ndi aspettare che siano i giocatori con il procuratore a decidere?\r\ndi schiarirci le idee?\r\nche la trattativa arrivi nella fase di stanca per affondare il colpo (come Draxler)?\r\nche qualche big sia messo ai margini per andare a raccoglierlo ai bordi del campo?\r\n\r\nogni anno la stessa storia.\r\n\r\ndai che quest’anno se salta il trequartista o la seconda punta abbiamo il piano B: Saponara dell’Empoli (lui solo ci sta aspettando fuori allo J Stadium)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi