Calciomercato Juventus, Andrea Agnelli vuole Robben ma deve fare i conti con la moglie dell’olandese | JMania

Calciomercato Juventus, Andrea Agnelli vuole Robben ma deve fare i conti con la moglie dell’olandese

Calciomercato Juventus, Andrea Agnelli vuole Robben ma deve fare i conti con la moglie dell’olandese

“Robben garantisce un salto di qualità, non mi stupisce che un club importante come la Juve possa cercarlo: ha un solo anno di contratto e per ora non sembra in procinto di rinnovare, inoltre la sua filosofia calcistica non collima con quella dell’attuale allenatore. Se i bianconeri avranno la forza economica e l’intenzione di effettuare …

“Robben garantisce un salto di qualità, non mi stupisce che un club importante come la Juve possa cercarlo: ha un solo anno di contratto e per ora non sembra in procinto di rinnovare, inoltre la sua filosofia calcistica non collima con quella dell’attuale allenatore. Se i bianconeri avranno la forza economica e l’intenzione di effettuare un certo tipo d’investimento, le possibilità ci sono”. Giacomo Petralito, agente Fifa che gestisce parecchi giocatori in Bundesliga aveva giocato a fare l’indovino qualche settimana fa. Petralito è molto vicino alla Juventus, con cui in questi anni ha messo su diverse trattative di mercato, da Sissoko a Poulsen, alla più recente di Elia. Quasi certamente aveva sentito qualcosa nell’aria per sbilanciarsi su Robben, che qualche ora fa ha aperto direttamente alla Juve. Premessa: la priorità della Vecchia Signora è un bomber da 20 gol a stagione, ma se le condizioni economiche fossero favorevoli ci si fionderà sull’olandese, che potrebbe indossare a Torino il numero 10 che lascerà vacante un certo Alessandro Del Piero.  Al momento si tratta di poco più di un sogno, anche perché in Baviera regna l’ottimismo, convinti come sono che presto Arjen rinnoverà il contratto con il Bayern fino al 2015 con sostanziale ritocco dell’ingaggio: secondo la Bild, il tutto verrà concretizzato ai primi di maggio quando ci sarà un summit in società con il calciatore e… la moglie. Sì, perché Bernadien Eillert, ha messo radici in Germania e non vorrebbe allontanarsene dopo aver girovagato per l’Europa. Di certo i bianconeri non molleranno e secondo il tedesco ‘Kicker’, in caso di spiragli potrebbe scendere in campo direttamente Andrea Agnelli per portare a compimento una trattativa che complessivamente comporterebbe l’esborso di circa 50 milioni.

Intanto, ieri Paratici è stato nuovamente allo Stamford Bridge, per assistere a Chelsea-Barcellona. Sul taccuino del coordinatore dell’area tecnica della Juve c’è da tempo il centrocampista portoghese Meireles, ma non è detto che i bianconeri non facciano un tentativo per lo svincolato Kalou o addirittura Drogba (in questo caso l’ingaggio è lo scoglio principale). Nel contempo, invece, Gianluca Pessotto, direttore organizzativo del settore giovanile Juve, ha incontrato il Le Havre per chiedere informazioni su Jules Ntcham (16), centrocampista francese che ricorda Vieira e Desailly. Dallo stesso club i bianconeri hanno già acquistato Gouano, ma per il centrocampista dovranno affrontare la concorrenza dell’Inter. E nei prossimi giorni, Ntcham potrebbe esordire in prima squadra (terzultima in Ligue 2) facendo lievitare ulteriormente il prezzo.

13 commenti

  1. Ho paura anch’io che sia così, tante parole poi rinnoverà con il Bayern…quando se ne parla troppo finisce sempre così….

  2. Quoto in pieno kurtz.
    Le battute di Robben servono solo a mettere pressione al Bayern…

  3. andreasvizzera

    immaginate per un secondo la maglia bianconera , il numero 10, e sopra scritto Robben…. fatto?
    … ci vorrà del tempo per abituarsi…(eventualmente)

  4. sanguebianconero

    Ok Robben, ok Drogba svincolato, ottimi entrambi
    ma soprattutto uno tra Cavani o Suarez
    così ci divertiremo sicuramente
    per il centrocampo ad ogni costo Asamoha ed anche Armero che può risopreire tutti i ruoli della fascia sinistra, quindi anche buono per la difesa

  5. come capita spesso si lavora molto di fantasia, io prima di prendere uno come robben ci penserei molte volte perchè è un giocatore che con il gioco che si pratica in italia potrebbe trovarsi in difficoltà perchè lui si basa tutto sulla velocità e ha bisogno di spazio, cosa molto complicata in italia (vedi krasic) e poi è uno che si infortuna spesso e oltre tutto non è più giovanissimo.
    questo ovviamente in considerazione del prezzo che non sarà certamente di poco conto.

  6. Mettetevi l’anima in pace, questa è la solita manfrina per ottenere il consueto ritocchino prima del rinnovo. Ma poi, al di là del indiscusso talento, veramente ritenete che sia il caso di spendere quei pochi soldi che possiamo investire sul mercato per un giocatore che disputa a mala pena metà delle partite stagionali?? Purtroppo l’olandese, spettacolare quanto volete, è uno svaroski, ed investirci 50ml di euro, mi sembra proprio eccessivo. UN SOLO OBIETTIVO: EDISON CAVANI!! PUNTIAMO TUTTO SU DI LUI. Matri, Melo + liquidi, e ce lo portiamo a casa…..magari fosse così facile!!!

  7. Robben e’ molto forte, ma anche molto viziato, costa tantissimo specialmente l’ingaggio e per finire si infortuna molto spesso…..insomma non vorrei che venisse qui solo a far cassa ed a sudare poco o niente….se guardiamo alla sua carriera, raramente e’ riuscito a finire una stagione intera, praticamente quasi mai, non per niente viene soprannominato “the glassman”…..poi sempre il solito infortunio cronico al ginocchio……insomma non rischierei di buttare i soldi su robben visto l’andazzo della sua carriera….forza juve

  8. @ Redazione…premetto che a me Robben mi fa impazzire e spero che arrivi (magari con Ribery), detto questo,non ti sembra che sia un giocatore che pensa solo all’attacco ? voglio dire è proprio un terminale,nel senso che quando ha la palla,punta immediatamente la porta per il tiro,poche volte ha fatto degl’assist vicino ai 16 metri.
    Conte,si è capito che vuole l’esterno che torni in copertura velocemente e molto(vedi pepe). Se verra’ secondo te,si adettara’ al nuovo compito ? secondo me Conte predilige altri giocatori,Ribery ad esempio è uno che torna molto.

  9. Ste donne scassano sempre la m…. viziate e viziose XD

    Drogba che se ne stia al chelsea, come lo chiamano i suoi compagni Robert de Niro poichè è un simulatore di prima categoria, prima non era cosi, ma l’età e gli acciacchi pesano…. e ieri in chelsea barcellona non so quante volte si è buttato giu…. credo che paratici era a londra per meireles che onestamente ieri non ha giocato male… bisogna vedere se è un giocatore continuo o no… a noi servono giocatori che facciano bene per piu di 20 partite di seguito e non ad alternanza.

  10. capitan sparrow

    Anche la moglie di Zidane voleva vivere in riva al mare……….

  11. Molto appetibbile l’idea Robben, anche se le cifre mi sembrano un pò elevate! Andiamoci piano con il numero della maglia, ancora è sulle spalle del Capitano, ci vuole rispetto!

  12. che Agnelli pensi a Robben, che alla moglie ci pensiamo Noi Juventini…1 alla volta gli facciamo provare il piacere di stare in Italia ed in particolare a Torino…
    …’mazza che gnocca…

  13. E’ importnate che si faccia un piccolo sforzo per portare Robben alla juve, perkè in ottica champions un giocatore del suo spessore e della sua esperienza serve come il pane. Se non dovesse rinnovare con il bayern monaco io tentrei l assalto all’ asse olandese riusciendo magari (e qui di pende dalla bravura dei nostri dirigenti) a strapparlo per una cifra decente, tipo come fece il milan per prendersi Ibrahimovic. Per l’ attacco proverei a prendere uno tra Cavani e Van Persie di cui il secondo sicuramente piu esperto e forse un po più completo del primo anche se Cavani ha dalla parte sua l’ età. Per quanto riguarda Droba, meireles e kalou prenderei solo quest’ ultimo ma solo per la convenienza del parametro 0 gli altri 2 li lascerei dove stanno anche perchè Drogba a parmatro 0 sraebbe stato appetibile se avesse avuto qualche anno in meno e Mireles sinceramente non mi convince specie poi se devi pagarlo un mucchio di soldi.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi