Calciomercato Juventus: a gennaio Walcott o Nani con lo sconto | JMania

Calciomercato Juventus: a gennaio Walcott o Nani con lo sconto

Calciomercato Juventus: a gennaio Walcott o Nani con lo sconto

Alla Juventus, secondo quanto scrive oggi il ‘Corriere dello Sport’, tornano di moda due vecchi pallini: Theo Walcott e il portoghese Nani. Complici le difficoltà che stanno attualmente vivendo nei rispettivi club, Arsenal e Manchester United, secondo indiscrezioni riportate dai tabloid britannici, i bianconeri sarebbero pronti ad approfittare e ad affondare il colpo. Walcott, per …

Alla Juventus, secondo quanto scrive oggi il ‘Corriere dello Sport’, tornano di moda due vecchi pallini: Theo Walcott e il portoghese Nani. Complici le difficoltà che stanno attualmente vivendo nei rispettivi club, Arsenal e Manchester United, secondo indiscrezioni riportate dai tabloid britannici, i bianconeri sarebbero pronti ad approfittare e ad affondare il colpo. Walcott, per la precisione, è legato all’Arsenal ancora una stagione e a giugno diventerà proprietario del proprio cartellino: “Stiamo discutendo il rinnovo, ma non troviamo una soluzione”, ha rivelato Arsene Wenger che vorrebbe blindarlo fino al 2018 con un ingaggio da 80.000 sterline a settimana. Nonostante i rapporti non siano a livello di quelli con Van Persie, la firma tarda ad arrivare, ragion per cui i ‘Gunners’ non trascurano l’ipotesi di una cessione a gennaio nel timore di perdere il campione a costo zero. A rivelare la candidatura della Juventus è il Sunday Mirror, anche se Marotta dovrà vedersela con un’agguerrita concorrenza che risponde ai nomi di Chelsea, Manchester City e Spartak Mosca.

Nani ha un anno in più di contratto, ma la situazione del portoghese è diversa: il rapporto con Ferguson si è incrinato, tanto che il manager lo lascia spesso e volentieri in panchina. Sempre secondo il Sunday Mirror, il portoghese avrebbe addirittura minacciato di adire le vie legali per svincolarsi e poter quindi lasciare il club a costo zero. In estate avrebbe potuto finire allo Zenit, che però poi ha puntato su Alex Witsel del Benfica e Hulk del Porto. Così il portoghese è rimasto ‘prigioniero’ dei ‘Red Devils’ almeno fino a gennaio, quando pare si possa scatenare un’asta alla quale potrebbe partecipare anche la Juventus. Ovviamente, vista la forte pressione del giocatore, il prezzo sarà molto più accessibile rispetto agli oltre 30 milioni chiesti in estate da Sir Alex Ferguson: di fronte alle minacce di vie legali, alla fine dovrebbe prevalere il buon senso, con il giocatore che verrà accontentato e il club inglese che cercherà di limitare i danni pur di incassare soldi liquidi che di questi tempi non guastano.

Un commento

  1. Si con lo sconto !!!! e magari ci danno anche i punti fragola dell’Esselunga…., ma per piacere. Sono giocatori che oggi non ci si puo permettere in Italia, trattarli sarebbe solo una perdita di tempo. Questi se se ne vanno vogliono molti dindini, tanto piu se si liberano a parametro zero.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi