Calciomercato Juventus: 40 milioni di tesoretto dalle cessioni

Calciomercato Juventus: 40 milioni di tesoretto dalle cessioni

Calciomercato Juventus: 40 milioni di tesoretto dalle cessioni

Calciomercato Juventus, il tesoretto dalle cessioni: dagli addii di Vucini, Quagliarella, Padoin e compagnia, Marotta può recuperare soldi per gli acquisti

vucinic-osvaldo-juventus-infortuniCalciomercato Juventus: il tesoretto dalle cessioni. La potenza di fuoco della Juve, come ama chiamarla il presidente Andrea Agnelli, è di 200 milioni: con quelli devi pagarti l’intera stagione, anche gli stipendi e il mercato. Considerando un monte ingaggi che vola verso i 150 milioni (con i lauti bonus per lo scudetto) e gli altri costi di gestione societari, per il mercato non rimangono che circa 20 milioni. Ecco perché, le operazioni in entrata della Juventus dipenderanno dalle cessioni. Secondo ‘Tuttosport’, il dg Beppe Marotta conta di ricavare almeno altri 20 milioni e altrettanti dal risparmio di ingaggio lordo. Un totale di 60 milioni da spendere dunque, per ben 10 acquisti richiesti da Conte.

Tra i sicuri partenti, gli attaccante Mirko Vucinic e Fabio Quagliarella, mentre è in dubbio ancora Sebastian Giovinco. In difesa dirà addio Federico Peluso, mentre è tutto da vedere il destino di Marco Motta e Paolo De Ceglie. A centrocampo sarà sacrificato Simone Padoin, dopo aver fatto il gregario di lusso per due stagioni e mezzo. Da Quagliarella il dg Marotta conta di recuperare qualcosa come 5-6 milioni di euro, mentre qualcosa in più deve assolutamente essere in cassata da Mirko Vucinic: per il montenegrino si è parlato anche di Inter e Fiorentina, ma l’offerta più remunerativa per le casse della Juventus è quella del Tottenham, che può arrivare a quasi 10 milioni di euro.

4 commenti

  1. Tesoretto che verrà per metà regalato ai Pozzo per finire di pagare quel fenomeno di Isla, da rivendere subito, e un giocatore decente e nulla più come Pereyra…BASTA.

    • Enrico Ferrante

      Appunto…basta.
      Se proprio dobbiam prendere un calciatore buono come riserva e giovane, allora, si punti su Fausto Rossi.
      Sugli ingaggi si risparmia inserendo in squadra giovani come Gabbiadini, Berardi e Rossi…semplice.

  2. scusate l’ignoranza, ma come si fa a risparmiare 20 milioni di ingaggio se quei giocatori vanno sostituiti con altri giocatori e quindi altri ingaggi?

  3. Enrico Ferrante

    La potenza di fuoco della Juve rivelata da Andrea Agnelli (personalmente un errore di comunicazione…MAI avrei dato informazioni al riguardo a chicchessia) è di 200 milioni e, cito letteralmente:”con quelli devi pagarti l’intera stagione, anche gli stipendi e il mercato…” ma ANCHE gli AMMORTAMENTI! Cosi, considerando un monte ingaggi (generoso anche troppo…) che vola verso i 150 milioni…direi che la liquidità della FC Juventus non è proprio enorme.
    Detto questo, dovendo dar ragione a denti stretti a De Laurentiis, il fatturato della FC Juventus è di circa 260/270 mln di euro…come vengono impiegati i restanti 60/70 mln di euro?!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi