Calciomercato Juventus 18 luglio 2013: si decide il destino di alcuni giovani | JMania

Calciomercato Juventus 18 luglio 2013: si decide il destino di alcuni giovani

Calciomercato Juventus 18 luglio 2013: si decide il destino di alcuni giovani

“Ci sono ancora alcuni discorsi aperti”. Antonio Conte, al termine della prima amichevole stagionale, vinta per 7-0 dalla Juventus contro una Selezione Valdostana, dice praticamente tutto in una sola frase sul mercato. Il calciomercato della Juventus non è ancora chiuso, né in entrata né in uscita, ma “prima bisogna vendere poi si può cercare di …

Hellas Verona FC v Virtus Lanciano - Serie B“Ci sono ancora alcuni discorsi aperti”. Antonio Conte, al termine della prima amichevole stagionale, vinta per 7-0 dalla Juventus contro una Selezione Valdostana, dice praticamente tutto in una sola frase sul mercato. Il calciomercato della Juventus non è ancora chiuso, né in entrata né in uscita, ma “prima bisogna vendere poi si può cercare di fare altri colpi”, ribadisce il tecnico bianconero. La palla passa al duo Marotta e Partici che nelle prossime ore dovranno darsi molto da fare per sciogliere i nodi relativi ai bomber Quagliarella e Matri, agli indesiderati centrocampisti Melo e Ziegler e al valdostano De Ceglie. Solo dopo si potrà concludere per Zuniga ed eventualmente anche Diamanti.

Attenzione, però, perché la Juve deve ancora piazzare diversi giovani: su tutti il portiere 20enne Nicola Leali, 20 anni, acquistato lo scorso anno per 3,8 milioni dal Brescia. Sassuolo e Cagliari continuano a fargli la corte, ma Marotta prende tempo perché in caso di cessione di Storari alla Fiorentina, Leali potrebbe subito essere promosso a vice Buffon. Incerto il futuro di Christian Pasquato, in comproprietà con l’Udinese e reduce dal prestito al Bologna: è richiesto da Padova e Spezia, ma la Juventus vorrebbe prestarlo in Serie A. Da decidere, infine, il destino del 15enne Davide Arras, prelevato ufficialmente dal Vicenza dopo aver segnato 27 gol in stagione: resterà ancora un anno nelle giovanili dei veneti o arriverà subito a Torino?

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

4 commenti

  1. anch’io lo ricordo come un esterno nella primavera, con alcune partite da interno.
    nell’under 21 agiva da interno se non ho visto male, e per questa sua duttilità, lo vedrei bene come sostituto di giaccherini.

  2. Zebra del Colosseo

    Ma non era un esterno?

  3. Finalmente uno che non parla di VERRATTI come vice del PROF. non conosco FAUSTO ROSSI però se è bravo lo terranno (penso)

  4. Fausto Rossi finora grandissima sorpresa in ritiro nel ruolo di vice-Pirlo. Veramente ottimo.
    Speriamo lo tengano.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi