Calciomercato Juve: Ranieri (Ag. Fifa): "Juve troppi soldi spesi male. Piano per Cavani. Vucinic via?" | JMania

Calciomercato Juve: Ranieri (Ag. Fifa): “Juve troppi soldi spesi male. Piano per Cavani. Vucinic via?”

Calciomercato Juve: Ranieri (Ag. Fifa): “Juve troppi soldi spesi male. Piano per Cavani. Vucinic via?”

Il calciomercato impazza. Terminato il campionato è tempo o di gettare le basi per un grande colpo o di dare seguito in maniera decisa e tangibile a operazioni e trattative già avviate nei mesi invernali e che ora entrano decisamente nella loro fase propulsiva. La Juve è a caccia dell’attaccante che possa farle compiere, finalmente …

edinson-cavani-offerta-juventusIl calciomercato impazza. Terminato il campionato è tempo o di gettare le basi per un grande colpo o di dare seguito in maniera decisa e tangibile a operazioni e trattative già avviate nei mesi invernali e che ora entrano decisamente nella loro fase propulsiva. La Juve è a caccia dell’attaccante che possa farle compiere, finalmente verrebbe da dire, quel salto di qualità in Europa. Di mercato Juve e delle operazioni possibili dei bianconeri, ne ha parlato, con toni anche molto forti, l’agente Fifa Alessandro Ranieri, intervistato da il “Il sussidiario.net”

Si parla del possibile budget da immettere sul mercato e dalle affermazioni di Antonio Conte secondo il quale alla Juve non arriveranno giocatori da 30 milioni di euro. E qui arriva la prima “bordata” di Ranieri che afferma:

“Io credo che Conte sbaglia a lamentarsi sulle possibilità economiche della Juventus. I soldi ci sono ma vengono spesi malissimo. Negli anni sono stati presi giocatori poco funzionali alla Juventus come Isla, Krasic, Elia. In più i soldi per i riscatti di Matri e Quagliarella sono stati esagerati. Se pensate che il Bayern Monaco ha speso 10 milioni di euro per Mandzuzkic si capisce dove sta la differenza”

Juventus che per racimolare denaro da immettere sul mercato e per sfoltire la rosa potrebbe cedere qualche suo pezzo pregiato in attacco, ma non Vidal e Marchisio:

 Vucinic potrebbe andare via se arriva una buona offerta, insieme a lui anche uno tra Matri e Quagliarella. Non credo invece ad una cessione di Vidal e Marchisio, troppo importanti per la squadra”.

Ranieri traccia poi l’identikit dell’attaccante ideale che possa fare la differenza:

Io credo che Cavani sia il giocatore più utile alla Juventus e che piaccia davvero a Conte. Non a caso c’è un progetto per portare l’uruguagio a Torino. Higuain e Suarez sono ottimi giocatori ma non offrono la doppia dimensione dell’uruguaiano che è utile anche in fase di ripiego. Forse è meglio Jovetic, che attacca meglio la profondità”

14 commenti

  1. @magic66
    Concordo sull’ etica del personaggio, da ribrezzo, ma quando a quello ordinano “portami quel giocatore per una cifra adeguata” non ci son cazzi con mezzi e mezzucci e intrallazzi quello arriva, diciamo che il nostro Marotta con gli attaccanti molto costosi si spaventa (comprensibilmente, perchè se fallisce un colpo da 30 milioni la piazza Juventina lo scanna…gli rinfacciano ancora Martinez) mentre Galliani quando deve trattare grandi giocatori si arrapa.

  2. @Bennuz…..Il pelato e’ “il boss del calcio italiano”, controlla tutto lui, e sappiamo come…..onestamente preferisco lo stile Marotta allo “stile Galliani”….. non lo vorrei mai alla juve un personaggio cosi’ subdolo e disonesto fino al midollo….. lui ed il suo padrone sono la principale rovina del calcio italiano…..forza juve

  3. Sorry per la valanga di refusi ho la tastiera posseduta da satana ed il fegato in balia del cabernet o.o’

  4. Lungi da me non riconoscere le cose buone fatte da Marotta, mai mi metterò a sparare a zero dato che comunque è sua la firma su tutti tranne 4 i giocatori della rosa che ci hanno regalato due annate da ricordare a vita.
    Non credo che non sia un buon manager sprtivo, credo solo che la sua dimensione sia un peino meno rispetto all Juventus per come la concepisco io.Sarebbe perfetto per il Napoli, per la Fiorentina, ma per trattare in nome della Jve ci vuole forza, son cose che ti regala, Dio, la naura, i geni, ogniuno creda quello che vuole ma rimane il fatto che il buon Marotta non c’e l’ha.
    I prucratori e gli agenti fifa possono parlare ma non avrebbero fatto un decimo di Marotta Pratici &Co.
    Ora però non possiamo permetterci uno che compra a 18 checchi all’ uno Asamoah e Isla,uno che fa decadere i diritti su Melo come niente fosse…è un pazzo ma se lo metti nel posto giusto è un grande e così lo devi vendere(io non saprei come farlo ma Galliani lo impacchetterebbe in 5minuti).
    Io a Marotta non rinfaccio Martinez o Elia, io però non accetto che non sia in grado di fare un colpo alla Balotelli.Per essere manager top 10 eu ci vogliono i coglioni…tra le gambe non in uffico però.

  5. …Poi certo… sulla questione Del Piero il maggior responsabile è stato Agnelli. Ma si sa, il presidente (colui che sgancia i soldi) ha sempre ragione. Poi ricordo che Moggi aveva lo stesso identico incarico di Marotta, però era lui che decideva chi mandare via…. Altri tempi!

  6. Va bene. Certo che Vucinic, Asamoah e Barzagli sono ottimi giocatori! Anche Lichtsteiner, Bonucci, Caceres, (restituito al Barsa e poi ripreso), tutti comunque pagati fior di quattrini (è bene ricordarlo)… L’ho sottinteso quando ho parlato prima di buoni acquisti senza farne i nomi. Poi è vero anche che parte delle difficoltà avute da Marotta sono dipese dall’eredità lasciata da Secco e Blanc. Ciò non toglie il fatto che, nella mia visione generale (la mia è un’opinione personale, e quindi opinabile) delle operazioni di mercato fatte da Marotta (che comunque rispetto) i buoni acquisti e quelli cattivi quanto meno si equivalgono, così come alcune cessioni in comproprietà si sono poi rivelate dei boomerang economicamente fallimentari, così come alcune “svendite” di giocatori si potevano gestire forse un po’ meglio, ecc…
    Per tutto questo, non riesco proprio a ritenere l’operato di Marotta di questi tre anni in modo positivo, tutto qui.

  7. @cart64….Barzagli e Vucinic te li sei dimenticati??……o forse per te sono scarsi??…..Che c’entra Marotta con Tiago e Melo, dato che sono l’eredita’ lasciata dalla sciagurata gestione Blanc??…
    Su DelPiero il primo a decidere di non rinnovargli il contratto e’ stato Andrea, quindi Marotta ha agito di conseguenza…..infine, la juve ha vinto due scudetti anche grazie all’apporto di Marotta….vedi Pirlo, Vidal, Pogba, Asamoah, Barzagli e Vucinic, tutti giocatori determinanti …. un saluto a te e forza juve

  8. In tempi non sospetti dichiarai che Marotta era un buon dirigente che ha fatto cose egregie alla Sampdoria, ma che alla Juve il bilancio del suo operato è ad oggi fortemente negativo! Ripeto che le sue capacità di dirigente non sono in discussione, tuttavia non lo ritengo assolutamente un genio del mercato. Il solo fautore del miracolo della rinascita (e che rinascita!) juventina è senza dubbio Antonio Conte e, in parte, non foss’altro che per l’intuizione di averlo assunto, Andrea Agnelli! Detto questo, l’operato di mercato di Marotta di questi tre anni è sotto gli occhi di tutti. Che potesse fare meglio del duo demenziale Secco-Blanc era una cosa, direi, ovvia. E che tra tanti abbia azzeccato degli ottimi colpi (coadiuvato dal vero competente in materia che è Paratici) come oggettivamente sono stati quelli di Pirlo, Vidal e Pogba, era una cosa auspicabile.
    In ordine rigorosamente alfabetico cito: Aquilani, Anelka, Bendtner, Elia, Krasic, Lucio, Martinez, Motta, Rinaudo, Toni, Traorè, alcuni di questi hanno fallito le attese, altri non sono mai pervenuti e altri non ho ancora capito perché siano stati presi. Poi c’è l’aspetto dolente di alcune operazioni in uscita: Melo e Tiago su tutti! La gestione delle comproprietà: vedi Giovinco per esempio! l’occasione persa di Verratti. La perla di Del Piero: tenendolo almeno un anno in più (senza dover poi prendere improbabili ripieghi per far numero come poi è successo) ci avrebbe portato in bacheca forse qualche altro golletto e qualche punticino in classifica (con lo scudetto rivinto non voglio fare la punta ai chiodi, però…). Ovvio che ci siano stati anche buoni acquisti, ci mancherebbe. Ribadisco comunque che, complessivamente, la Juve abbia vinto due scudetti in due anni non certo grazie all’apporto di Marotta.

  9. @mork
    Qui tutti son più bravi di Marotta… 🙂 però postano e basta!! (per fortuna.. :))

  10. frano fiumicino

    sto procuratore/agente fifa dovrebbe sostituira Marotta, visto che è tanto bravo……..con la lingua

  11. non capisco come mai tiri in ballo solo mandzuzkic…e gli altri , li hanno avuti con i punti spesa? altra cosa che non chiara :com’è che marmotta fa il dg alla Juve voi postate su JM ???? ( he,he è una battuta, dài…)

  12. Io lo dico da un po’ che il nostro problema e’ che abbiamo un dg che di calcio non capisce nulla.

  13. Purtroppo quello che dice Ranieri è tutto vero.
    Cavani non arriverà mai, sia per il costo ma anche perchè se De Lamentiis lo vendesse alla Juve, dovrebbe prendere in prestito la scorta della Finocchiaro per sempre, anche per andare in bagno 🙂

  14. condivido che 3 giocatori da 15 mln fanno uno da 45 mln molto più utile alla causa.

    Marotta non lo capisce… non ci arriva!!!

    RIPETO PIU’ CHIARAMENTE X MAROTTA:
    se Isla costa 18
    se Krasic costa 15
    se Elia costa 10
    in totale fanno 43:
    Aguero oppure Falcao sono costati 40 ciascuno

    ergo… se ne poteva comprare uno di loro!

    FORZA MAROTTA!!!!
    SE CAPISCI IL GIOCHINO TI REGALO UNA CARAMELLA

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi