Calciomercato Juve: news e indiscrezioni del 13 maggio 2013 | JMania

Calciomercato Juve: news e indiscrezioni del 13 maggio 2013

Calciomercato Juve: news e indiscrezioni del 13 maggio 2013

Dopo le parole di Mino Raiola di ieri, anche Zlatan Ibrahimovic chiude la porta alla Juventus confermando di voler restare al PSG: “Ho ancora due anni di contratto – ha detto l’attaccante svedese – lo rispetterò, sono un professionista”. Nonostante la lite con Leonardo, chiarita nel giro di qualche ora dai diretti interessati, Ibra è …

Juventus v Pescara - Serie ADopo le parole di Mino Raiola di ieri, anche Zlatan Ibrahimovic chiude la porta alla Juventus confermando di voler restare al PSG: “Ho ancora due anni di contratto – ha detto l’attaccante svedese – lo rispetterò, sono un professionista”. Nonostante la lite con Leonardo, chiarita nel giro di qualche ora dai diretti interessati, Ibra è contento di aver scelto Parigi (“Sono molto felice, era tanto che non si vinceva”) e non ha alcuna intenzione di cambiare aria. Facile intuire che ora l’obiettivo numero uno della Juve diventa giocoforza Gonzalo Higuain, per il quale è previsto un incontro il prossimo 20 maggio.

Mentre si lavora anche sul fronte cessioni e si definisce l’acquisto di Alessandro Diamanti, la Vecchia Signora, continua a lavorare anche su Francesco Lodi, 29enne regista del Catania ritenuto l’ideale vice Pirlo, corteggiato nel frattempo dal Real Madrid. La Juventus avrebbe superato Milan e Inter nella corsa al rossoazzurro per il quale Pulvirenti chiede 6-7 milioni di euro. Giuseppe Marotta vorrebbe cavarsela offrendo qualche contropartita in cambio: la metà di Immobile detenuto in comproprietà con il Genoa, o i cartellini dei giovani Padovan e Beltrame (piace anche al Crotone).

Resterà di sicuro alla Juventus per il terzo anno Emanuele Giaccherini, come confermato dal suo agente, Furio Valcareggi, raggiunto da ‘IlSussidiario.net’: “Emanuele è piaciuto molto a Conte e quindi rimarrà di sicuro alla Juventus anche la prossima stagione – spiega Valcareggi – anche perché si è dimostrato un giocatore importante. Anche Conte rimarrà. Riguardo la punta invece, Ibrahimovic è un grande giocatore, ma anche altri attaccanti farebbero senza dubbio bene. Chi? Higuain, Sanchez, Jovetic. Ma non dimentichiamoci che la Juventus ha già preso un altro bel giocatore. Llorente infatti è un attaccante che i tifosi sapranno apprezzare”.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

4 commenti

  1. Sono felice che Giaccherinho rimanga, ma sicneramente tutti i ragazzi hanno dato l’anima e malgrado questo qualcuno dovrà fare spazio ed essere venduto in un momento in cui possono aver mercato.
    Invece di comprare Diamanti,Poli,Lodi, per dare alternative a Conte per il 3-5-2 preferirei si comprassero degli esterni d’attacco di caratura internazionale per permettergli di cambiare modulo qualora l’insostituibile Pirlo dovesse rifiatare.

  2. Anche quest’anno un mercato di rincalzi?

    – Lodi 6 milioni (che con Marotta diventeranno 8-9) : non sarà mai titolare
    – Diamanti 7 milioni (che le abilità contrattuali di Marotta porteranno a 10): ancor meno titolare
    – Poli X milioni (son comunque tanti, e con Marotta saranno ancor di più): farà da raccattapalle per Anelka

    Nel frattempo saranno finiti i soldi per l’attacco… e vedrete che tornerà pure Felipe Melo a rovinarci l’ambiente!

  3. sì, ricominciamo a spendere 5 milioni quì, 8 miliono lì, 12 milioni di là…finiti i soldi…niente salto di qualità

  4. Beh Lodi mi sembra finalmente un acquisto intelligente. Gran visione di gioco, piede sopraffino, punizioni eccellenti, forse pecca un po con quel caratterino che si ritrova ma sicuramente e’ l’uomo piu’ simile a Pirlo che ci sia in Italia.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi