Calciomercato Juventus

Calciomercato Juve estate 2017: chi resta e chi parte

calciomercato juve bonucci
Scritto da Redazione JM

Nessuna rivoluzione: il calciomercato estivo della Juve sarà basato sulla conferma dei top player, ma attenzione alle sorprese

Calciomercato Juve - Come ha già detto il dg Beppe Marotta subito dopo la conquista del sesto scudetto consecutivo, il primo obiettivo della dirigenza bianconera è quello di confermare tutti i top player. Prima di comprare, dunque, la Juventus pensa a blindare i giocatori più forti che ha già in rosa. Mario Mandzukic e Sami Khedira sono i primi ad aver sposato il nuovo progetto che si baserà sulla conferma di Massimiliano Allegri fino al 2020.Proprio il tecnico toscano avrebbe convinto, secondo la Gazzetta dello Sport, il croato e il tedesco a rimanere: il secondo ha ancora altri due anni di contratto, mentre Mandzukic prolungherà addirittura fino al 2020. In odore di rinnovo anche Giorgio Chiellini ed Alex Sandro, nonostante un forte pressing del Manchester City (60-65 milioni sul piatto).

Calciomercato Juve: chi va via a giugno

Secondo la ‘rosea’, il nome più grosso in uscita potrebbe essere quello di Leonardo Bonucci, per il quale ci sono sempre offerte del Chelsea e del Manchester City. Potrebbe essere una quesitone di stimoli, ma ‘Bonny’ ha rinnovato da poco e per ora di segnali di divorzio non ce ne sono. Ha tante richiesto Norberto Murara Neto: l’estremo difensore brasiliano piace a Napoli, Lazio ed Everton e visto che vuole giocare di più, dovrebbe essere sostituito con Alex Meret dell’Udinese (ultimo anno alla Spal).Secondo Il Secolo XIX, il Genoa avrebbe chiesto Rolando Mandragora e Stefano Sturaro: il loro spazio in bianconero il prossimo anno sarebbe nel caso minimo visto l'imminente arrivo di un altro mediano e Juric avrebbe già parlato di persona con entrambi. Ci sono alte possibilità di un doppio ritorno a Genova. Infine, una voce dalla Francia riportata dalla ‘Gazzetta’: Fabio Paratici, diesse della Juve, è nel mirino del Paris Saint Germain, che deve sostituire Patrick Kluivert. Paratici è comunque considerato intoccabile da Andrea Agnelli.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi