Calciomercato Juve 2013: Monaco rilancia per Marchisio | JMania

Calciomercato Juve 2013: Monaco rilancia per Marchisio

Calciomercato Juve 2013: Monaco rilancia per Marchisio

Continuano a circolare voci di un possibile addio di Claudio Marchisio alla Juve. Mentre alcuni tifosi tornano con la mente alla festa scudetto e al giro d’onore fatto in solitaria dal centrocampista bianconero, ritenuto segnale di addio, il Monaco di Claudio Ranieri continua il pressing sul ‘Principino’. Dopo averlo allenato proprio durante la sua esperienza …

Italy National Team Training And Press ConferenceContinuano a circolare voci di un possibile addio di Claudio Marchisio alla Juve. Mentre alcuni tifosi tornano con la mente alla festa scudetto e al giro d’onore fatto in solitaria dal centrocampista bianconero, ritenuto segnale di addio, il Monaco di Claudio Ranieri continua il pressing sul ‘Principino’. Dopo averlo allenato proprio durante la sua esperienza alla Juve, il tecnico laziale lo avrebbe richiesto al nuovo magnate russo che ha da poco rilevato il club monegasco. Attualmente concentrato sull’impegno con la nazionale in Confederations Cup, Marchisio vuole capire che intenzioni abbia il club: di fronte ad un’offerta di oltre 30 milioni di euro, infatti, Beppe Marotta pare intenzionato a capitolare e a cedere il centrocampista per poter arrivare ad un top player (casualmente 30 milioni servono per prendere ad uno tra Higuain o Jovetic). Qualora venisse ceduto, il Monaco avrebbe alzato l’offerta per lo stipendio di Marchisio: secondo ‘Tuttosport’ si arriverà ad un triennale da 7 milioni l’anno (contro i 6 della prima offerta).

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

8 commenti

  1. Si’ certo, avete ragione, ma Zidane non era nato juventino…a certe cose ci tengo ancora, anche se pare assurdo di questi tempi. Semplicemente mi si spezza il cuore..

  2. SAREBBE UN OTTIMO AFFARE X ENTRAMBI LE PARTI.
    CON IL 4-3-3- LA COLLOCAZIONE TATTICA SAREBBE PROBLEMATICA …
    COSI’ FACENDO … OSSIA CON IL CASH ,SI POTREBBERO PORTARE A TORINO JO-JO & gonzalo H.
    due top : 23 + 25 anni …

    POI X ME JO-JO E IL PRINCIPINO SI TASTEREBBERO I PIEDI COME CONTESTO TATTICO .

  3. @ CAPITAN HADDOCK
    Con la vendita di Zidane, Moggi ha preso Buffon, Thuram e Nedved. Tralatro, lo stesso Moggi aveva dichiarato che non ha venduto Zidane fino a quando non ha avuto la certezza di prendere Nedved. Prima si prende il sostituto che rinforza la squadra, e poi si vende, al contrario si entra in una carneficina, sanno che hai bisogno di un giocatore TOP, i prezzi lievitano, e i soldi che hai incassato dalla tua cessione potrebbero non bastare. ce poi solo il rischio di comprare delle fregature.

  4. Se davvero sono disposti a venderlo, lo facciano per 40 e con quei soldi comprino Verratti e mettano i cash mancanti per il famoso top player

  5. Io aspetto ai primi di luglio per vedere se (come alcuni di voi hanno ripetuto da maggio) Marchisio era già stato promesso a qualcuno.

    La mia opinione però è: per 30 milioni non trovi un sostituto adeguato, ma per 35-40 sì.

  6. Capitan Haddock

    Sono d’accordo. Intendevo dire che non ho preclusioni preconcette a cedere Marchisio, a condizione che la cessione sia funzionale a rinforzare la squadra. Moggi ha venduto nientemeno che Zidane, ma con i soldi si è preso Buffon e Nedved. Vero che Marotta non è Moggi, quindi il rischio c’è …

  7. si vendiamoci anche MARCHISIO….cosi facciamo giocare Conte……..chi ha i buoni se li tiene a meno che non ci sia la certezza di ottenere quello che manca…..ma noi che certezze abbiamo ???????

  8. Capitan Haddock

    A 40, a malincuore, lo cederei. Però fossi in lui a quel punto cercherei di andare allo United o al Bayern.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi