Calciomercato: gli affari conclusi in extremis | JMania

Calciomercato: gli affari conclusi in extremis

Si è chiusa l’ultima giornata di trattative all’Ata Hotel di Milano e, dunque, anche la sessione estiva del calciomercato. Molto attivo il Parma, che dopo i colpi Bojinov, Panucci e Amoruso, oggi ha ingaggiato anche Blerim Dzemaili. Arrivato in chiusura Fabio Grosso alla Juventus dal Lione, assenti Milan e Inter, è saltato il passaggio di …

calciomercatoSi è chiusa l’ultima giornata di trattative all’Ata Hotel di Milano e, dunque, anche la sessione estiva del calciomercato. Molto attivo il Parma, che dopo i colpi Bojinov, Panucci e Amoruso, oggi ha ingaggiato anche Blerim Dzemaili.
Arrivato in chiusura Fabio Grosso alla Juventus dal Lione, assenti Milan e Inter, è saltato il passaggio di Lorenzo Ariaudo al Cagliari, in quanto il contratto è stato depositato in ritardo.
Bene la Sampdoria, che ingaggia Nicola Pozzi dall’Empoli e cede al Cagliari Dessena. La Fiorentina ha ceduto Zdravko Kuzmanovic allo Stoccarda per quasi 8 milioni e Da Costa al West Ham, mentre dagli inglesi arriva Savio, già al Brescia.
La Roma ingaggia Lobont e Zamblera, mentre il Torino ha preso Vantaggiato dal Parma e Zoboli dal Brescia.
Manuele Blasi passa al Palermo. Il centrocampista arriva dal Napoli con la formula del prestito con diritto di riscatto. Prenderà un milione all’anno per quattro anni.
(Calciomercato.com)

Un commento

  1. Ottimo colpo della Samp con Pozzi, riserva di lusso per Pazzini.
    La cessione di Kuzmanovic abbastanza sorprendente, se Zanetti si fa male i viola sono in emergenza…
    Vediamo Savio cosa farà in A, ne parlavano tutti un gran bene.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi