Calciomercato, Giuseppe Iaquinta: "Vincenzo non si muove da Torino" | JMania

Calciomercato, Giuseppe Iaquinta: “Vincenzo non si muove da Torino”

Calciomercato, Giuseppe Iaquinta: “Vincenzo non si muove da Torino”

«Vincenzo resta a Torino». Il futuro di Iaquinta lo rivela il padre Giuseppe a calciomercato.it. Altro che addio ai colori bianconeri, l’attaccante calabrese non se ne andrà affatto. «Vincenzo sta benissimo e il suo recupero procede secondo programma. Purtroppo è stato sfortunato nell’ultimo periodo, ma quando è stato bene, ha sempre dato un importante contributo alla Juve. …

«Vincenzo resta a Torino». Il futuro di Iaquinta lo rivela il padre Giuseppe a calciomercato.it. Altro che addio ai colori bianconeri, l’attaccante calabrese non se ne andrà affatto. «Vincenzo sta benissimo e il suo recupero procede secondo programma. Purtroppo è stato sfortunato nell’ultimo periodo, ma quando è stato bene, ha sempre dato un importante contributo alla Juve. E’ successo sia con la gestione Ranieri sia quando la squadra era allenata da Ferrara e Del Neri».
Il mercato non interessa l’attaccante anche perchè, dice il padre, «ha ancora altri due anni di contratto. Nessuno ci ha comunicato la volontà di venderlo. La sua speranza è aiutare la sua squadra e magari rientrare in Nazionale perchè sappiamo che Prandelli lo stima».
La domanda sorge spontanea: veramente la Juventus non ha mai comunicato al giocatore la volontà di cederlo o più semplicisticamente (e realisticamente…) quella del padre di Iaquinta – di concerto con procuratore del ragazzo – è tutta una cortina fumogena?

Credits: TuttoSport
Fracassi Enrico

7 commenti

  1. Fosse solo per gli infortuni … nelle ultime stagioni il ruolo di Iaquinta era di ricevere il pallone perderlo in 2 passi, gettarsi a terra in maniera ridicola e restarci minimo 30 sec un minuto a reclamare per un fallo inesistente, tutto un po patetico.Questi contributi non ci servono.

  2. Vincenzo ha “Rotto” perchè è sempre “Rotto”.

    Si abbassi lo stipendio e vada ad aiutare altre squadre.

    Il tempo trascorso alla juve è stato più da infermeria che sul campo.

    Noi Juventini lo conosciamo come giocatore della Croce Rossa Italiana e non da Juve …. però lo stipendio elevato Iaquinta ed il papà lo conoscono bene!

  3. Makegatzurobot

    Capite, ha dato un contributo alle avversarie quando veniva schierato in campo, ancora ricordo l’anno scorso quando contro l’Inter davanti la porta non ha messo le sue ciabatte senza nessun marcatore :-/

  4. “Vincenzo non si muove da Torino”….più che da Torino, è da 6 mesi che non si muove dall’infermeria….

  5. Ma per favore!!

    Ma quale “ha sempre dato un importante contributo…” ???

    Iaquinta deve andarsene al più presto, anche in “svendita”.

    Sta là solo per rubar milioni di euro.

    Fuori dalle scatole, per favore.

  6. giusto! l’ipocrisia è direttamente proporzionale ai milioni di stipendio: una volta un calciatore era proprietà della squadra, ora le squadre sono schiave dei calciatori, al 99% mercenari e razziatori di contratti, specialmente quando cominciano a sentirsi sul viale del tramonto e cercano di mettere più fieno in cascina possibile. Altro che bandiere, solo banderuole

  7. Vuole DAVVERO aiutare la squadra? allora se ne vada più lontano possibile. Tanto dall’infermeria o dalla tribuna (luoghi in cui ha trascorso la maggior parte degli ultimi anni) non è che può far molto. Liberaci dalla tua presenza facci un piacere. Basta zecche che non mollano la maglia per contratto. AVIDI.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi