Calciomercato: Floccari verso Firenze, Spalletti chiama Rocchi | JMania

Calciomercato: Floccari verso Firenze, Spalletti chiama Rocchi

Era stato uno degli acquisti più costosi dell’ultima estate. Sergio Floccari, mister 12 milioni (versati dal Genoa all’Atalanta) pochi mesi fa aveva fatto impazzire l’Inter di Mourinho e piaceva alle grandi. Ma col Genoa (e Gasperini) non è sbocciato il feeling giusto: poche presenze, comunque accompagnate da 4 reti, e un infortunio. A gennaio, con …

spallettiEra stato uno degli acquisti più costosi dell’ultima estate. Sergio Floccari, mister 12 milioni (versati dal Genoa all’Atalanta) pochi mesi fa aveva fatto impazzire l’Inter di Mourinho e piaceva alle grandi. Ma col Genoa (e Gasperini) non è sbocciato il feeling giusto: poche presenze, comunque accompagnate da 4 reti, e un infortunio. A gennaio, con ogni probabilità, cambierà aria, di sicuro però Preziosi non intende «svendere» ed è altrettanto certo che Floccari piace a tanti club (la stessa Atalanta lo avrebbe riportato volentieri a Bergamo,Udinese e Lazio sono attente). E in questi giorni la pista più calda conduce alla Fiorentina: i rossoblù cercano un difensore centrale e nell’affare potrebbe entrare uno tra Natali e Kroldrup. Di sicuro Floccari, in vista degli impegni viola di Champions, potrebbe fare comodo alla Fiorentina anche se il d.s. Corvino per ora non intende cedere Castillo (da tempo nel mirino del Bari). Presto potrebbero esserci sviluppi.
Floccari (e il nome dell’eventuale suo sostituto) non rappresenta l’unico no-
do del mercato del Genoa. Se per Menegazzo ormai è fatta, è ancora tutto da definire il nodo difesa. A parte l’eventuale arrivo da Firenze nell’affare Floccari, piace Bonucci ma il Bari non lo cederà prima di giugno; altro giovane seguito è il talentuoso Dragovic, ma l’Austria Vienna chiede 3 milioni; piace Gucher (’91), centrocampista austriaco del Frosinone.
Nonostante il cambio di proprietà in corso, il Siena continua amuoversi sul mercato. Arriverà un esterno destro, e il primo obiettivo è Cribari, in partenza dalla Lazio; il club sta poi lavorando in sede legale per tesserare il nigeriano Odibe (’89)mentre per il ruolo di centrale è sempre in ballo Andrea Esposito (Genoa); a centrocampo è ancora valida la pista Seymour (Università di Cile), cileno, passaporto comunitario. In attacco si lavora allo scambio tra Calaiò e Pozzi mentre Ghezzal partirà solo se arriverà un’offerta importante.
Decisi passi avanti del Chievo per l’austriaco Hoffer (Napoli): è quasi fatta, arriverà in prestito secco. Aspettando l’ufficialità di Maxi Lopez, la Lazio riflette su Cruz e Rocchi. Il capitano non è più incedibile e piace allo Zenit di Spalletti: ci sarebbe stata anche una telefonata dell’ex tecnico della Roma aRocchi,ma le parti smentiscono categoricamente. In ogni caso, se davvero arrivasse un’offerta, sia Lotito sia il giocatore la valuterebbero con attenzione; in entrata sondaggio per Do Prado (Cesena). Il Bari attende che Cerci prolunghi il contratto con la Roma per chiudere con l’esterno offensivo; per l’attacco la pista Succi (Palermo) resta sempre quella più praticabile. Il Bologna ha avuto un’offerta dall’Olympiakos per l’uruguaiano Zalayeta.Il Livorno segue Buscè (Reggina). A Reggio si parla dell’interesse dell’Atalanta per Brienza. Punto Catania: Volpi (Reggina) non ha ancora detto sì (tornerà a Brescia?), piacciono Foggia (Lazio) e Bogdani (Chievo). Infine, è quasi fatta per Antunes (Roma) al Leixoes (serieA portoghese).
(Credits: Gazzetta dello Sport)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi