Calciomercato, Del Piero sempre più vicino all'Arsenal | JMania

Calciomercato, Del Piero sempre più vicino all’Arsenal

Calciomercato, Del Piero sempre più vicino all’Arsenal

Ormai ai margini della rosa di Conte, Alessandro Del Piero sfrutterà le prossime chance che gli capiteranno da qui a fine stagione per convincere il mondo di non essere per nulla finito. E come i due ‘nonnetti’ Giggs e Scholes (39 e 38 anni) che si sono ripresi la testa della Premier League, anche Alex …

Ormai ai margini della rosa di Conte, Alessandro Del Piero sfrutterà le prossime chance che gli capiteranno da qui a fine stagione per convincere il mondo di non essere per nulla finito. E come i due ‘nonnetti’ Giggs e Scholes (39 e 38 anni) che si sono ripresi la testa della Premier League, anche Alex potrebbe finire la propria carriera in Inghilterra: “L’Arsenal ha pronta un’offerta incredibile per Alessandro Del Piero“, scrivono i tabloid britannici riportando un’indiscrezione dei giorni scorsi di ‘Sky Sport News’. Nelle scorse settimane si era parlato di un forte interesse di Queens Park Rangers e Blackburn su ‘Pinturicchio’, ma nelle ultime ore pare proprio che i ‘Gunners’ di Arsene Wenger siano i favoriti per trovare l’accordo con fratello-agente di Alessandro, Stefano. Si tratterebbe di uno sbarco a Londra con una latenza di circa 10 anni per alex, chiamato a più riprese dall’amico Henry nei primi anni 2000: Wenger del resto, ha sempre mantenuta alta  la stima per Del Piero ed è convinto che almeno per una stagione possa dare tanto all’Arsenal, soprattutto facendo da chioccia ai tanti giovani che ne compongono la rosa.
Più difficile la pista che porterebbe in Francia al Paris Saint Germain, che ha già fatto capire a più riprese di voler puntare tutto sui giovani.

16 commenti

  1. se la notizia fosse vera vorra’ dire che la seconda nostra squadra sara’ l’arsenal in premier….

  2. SempreSoloJuve

    ma dico io, se ci sono tante squadre interessatissime al CAPITANO,addirittura l’arsenal di un certo Arsene Wenger, mi domando e dico ma per che cavolo alla juve non potrebbe ancora servire???????? ma da subito dico! bho… dai antonio facci ancora sognare con chi ci ha fatto balzare centinaia di volte dalla sedia!!! sepre e solo forza juve!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. capitan sparrow

    Quando Boniperti lasciò il calcio pensai che la Juve non sarebbe stata più la stessa. Quando Platini lasciò il calcio un canale televisivo gli dedicò una lunga intervista mostrando tutti i suoi gol: alla fine avevo il groppo in gola perché finiva un’epoca e pensavo che la Juve non sarebbe stata più la stessa. Quando Del Piero lascerà la Juve proverò una grande tristezza: da 18 anni Del Piero è la Juve come la Juve è Del Piero. Ormai ho imparato che la Juve continuerà ad esistere in campo e nel mio cuore; ciò nonostante ripenserò a tutti i trionfi, ma soprattutto all’anno di serie B e alla tristezza di un campione che vorrebbe disperatamente vincere ancora con la “sua” maglia. Credo ci sia solo questo dietro alla sua voglia di non lasciare. Di sicuro a Boniperti e Platini fu concesso di concludere la carriera nel club che amavano….. Credo che dobbiamo ad Alex un grazie dal profondo del cuore: se la Juve esiste ancora in campo e nel cuore dei tifosi, nonostante tutto e tutti, è grazie ad Alex, a Gigi, a David e a Pavel.

  4. Vai Alex, vai ai Gunners, incontraci in champions e buttaci fuori, questo e’ quello che ci meriteremmo…
    non si trattano così le bandiere.

  5. Qualcuno dovrebbe spegarmi perché Del Piero non possa finire la sua, incomparabile, carriera da calciatore, con la maglia della Juventus. Un altro anno di contratto e poi la grande festa, doverosa nei suoi confronti.

  6. Mi chiedo il perchè di questo fine carriera. MI chiedo perchè dilapidare un NOSTRO patrimonio storico. Del piero deve restare alla juve, fino alla fine. Lui è il capitano! ma come fate a discutere di del piero lontano da torino?…tanto da consigliargli un campionato piuttosto che un altro. Del piero deve fare almeno la prox stagione ancora con la juve…in champions….e poi…se vorrà…il posto (almeno) da vice presidente gli spetta di diritto.

  7. Del vero Delpiero giocatore ho avuto la fortuna di ammirarne le gesta indimenticabili….per me, le giocate entusiasmanti del “vero” fuoriclasse delpiero sono registrate nella mente e ben impresse nel cuore, mio e, sono sicuro, di ogni tifoso juventino……il giocatore di adesso, mi fa’ venire tanta malinconia dei tempi andati…lui non e’ platini, non riesce a dire “basta”, rispettiamo la sua scelta anche se e’ triste vedere scendere in campo l’ombra del campione che fu’……comunque sempre immenso rispetto e riconoscenza per il nostro inimitabile ALEX DELPIERO…..fuoriclasse dentro e fuori dal campo…..forza juve

  8. @ The Alpha Dog Commento che racchiude buona parte dei miei pensieri.

  9. The Alpha Dog

    Il mio parere su Del Piero, sia sulla notizia che su questa stagione.

    Che Del Piero non sia più “fondamentale”, che non sia l’uomo intoccabile per questa Juve è (anche se triste per quello che rappresenta Alex) un’ottima notizia. Non c’è un suo sostituto designato, ma anche senza di lui siamo 2° in classifica e giochiamo un ottimo calcio, dominando quasi tutti gli avversari, basta qualche ritocco e potremmo veramente avere un ottimo futuro.

    Su questa stagione, è giusto che Del Piero non sia titolare e che si tenga a disposizione per entrare a gara in corsa.

    Specialmente nel 4-3-3 io non saprei dove collocarlo.
    Punta centrale no perchè un pò di fisico lì davanti ci vuole; sugli esterni no perchè ci vogliono corsa, resistenza e fiato, cose che Del Piero non può assicurare (in ogni caso, MAI nella sua carriera lo avrei visto a fare il trequartista sinistro o destro, sarebbe sprecato).

    Ma quando Conte è passato al 3-5-2, schierando Vucinic nel suo periodo più nero da quando è alla Juventus o Quagliarella o Borriello.. beh, in quel periodo Alex avrebbe meritato la maglia da titolare e sono sicuro che avrebbe dato il suo contributo come solo lui sa fare.

    Sulla notizia… devo dire che mi affascina l’idea Del Piero – Arsenal… da una parte spero di no perchè vorrei che chiudesse del tutto col calcio giocato, dall’altra sarei felice si togliesse qualche altra soddisfazione con l’Arsenal dimostrando di essere fino alla fine un calciatore decisivo. Perchè io sono sicuro che anche in Premier League la sua decina di gol se giocasse da titolare li farebbe.

  10. @ Dna Non mi sembra che qualcuno stia mettendo in dubbi alcunché. Nel senso che Conte fa le scelte, Del Piero è convinto ancora di poter giocare. Vedremo l’anno prossimo se lo sarà ancora, di certo con noi ha chiuso. Il resto mi importa poco, io tifo per la Juventus e anche se sono convinto che quest’anno in qualche partita in più ci sarebbe stato utile me ne farò una ragione. tutto qui.

  11. Scholes con il ruolo che occupa,puo’ anche andare ai 2 allora,mentre Giggs ancora adesso va ai 2oo all’ora,pero’ se proprio vogliamo difendere a spada tratta Del Piero,allora…
    quando arrivera’ il giorno che saremo tutti daccordo nel ritenerlo
    finito ?
    Non sei anche Tu daccordo che Conte gli sta risparmiando la tribuna solo per riconoscenza alla carriera ?
    @N°7… suvvia,purtroppo niente è eterno.

  12. Non ci credo proprio che l’arsenal e’ interessata a delpiero….bufala colossale…..forza juve

  13. Juventino DOC

    Il fatto è che non lo vorrei vedere con altre maglie! Penso che ormai lui sia Juventino dentro, ha dato tanto a noi e noi abbiamo dato tanto a lui! Comunque vada sarai sempre uno dei nostri….ALEX, COME TE NESSUNO MAI!

  14. Anche Giggs e Scholes ormai vanno a due allora, eppure giocano nella prima in classifica… Il livello si è abbassato di brutto.

  15. con un calcio giocato velocemente e duramente come in Inghilterra,il nostro Capitano NON lo vedo proprio bene.
    con la velocita’ che adesso ha lui, se vuole continuare a giocare,o va nei paesi arabi,o va in Brasile,dove le azioni sembrano tutte al rallenty

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi