Calciomercato Juventus: le trattative del 23 febbraio 2012 (Ramirez, Krasic, Buffon, Barzagli, De Ceglie) | JMania

Calciomercato Juventus: le trattative del 23 febbraio 2012 (Ramirez, Krasic, Buffon, Barzagli, De Ceglie)

Calciomercato Juventus: le trattative del 23 febbraio 2012 (Ramirez, Krasic, Buffon, Barzagli, De Ceglie)

Ci sono ormai pochi dubbi: Milos Krasic resterà alla Juventus fino a giugno, accontentandosi di guardare le partite dalla tribuna (o dalla panchina quando gli andrà bene). Domani sera si chiude il mercato russo e i bianconeri non hanno ancora trovato un accordo con lo Zenit di San  Pietroburgo. Le parti sono rimaste molto lontane, …

Ci sono ormai pochi dubbi: Milos Krasic resterà alla Juventus fino a giugno, accontentandosi di guardare le partite dalla tribuna (o dalla panchina quando gli andrà bene). Domani sera si chiude il mercato russo e i bianconeri non hanno ancora trovato un accordo con lo Zenit di San  Pietroburgo. Le parti sono rimaste molto lontane, poiché il club di Spalletti avrebbe voluto l’ala serba in prestito, mentre Marotta avrebbe voluto cederlo a titolo definitivo. Il giocatore stesso, comunque, non era molto entusiasta della destiazione. Oggi, secondo ‘La Gazzetta dello Sport’, potrebbe esserci un tentativo disperato, ma le speranze sono davvero poche. Più probabile che la Juventus sia costretta a svenderei l giocatore a giugno. Intanto, secondo ‘Tuttosport’, la dirigenza bianconera starebbe continuando a lavorare con il Bologna per l’uruguaiano Gaston Ramirez, autore di un pregevole gol di tacco contro la Fiorentina. I bianconeri vorrebbero porre le basi per un trasferimento a giugno, ma dovrà vedersela con diversi club inglesi e con il Barcellona. Su Ramirez, che ha da poco prolungato il contratto che lo lega al Bologna, a giugno potrebbe scatenarsi una vera e propria asta, ipotesi che Beppe Marotta vorrebbe scongiurare. Per quel che riguarda i contratti in scadenza nel 2013, la Juventus sta già lavorando per rinnovare con Buffon, Barzagli e De Ceglie. Si inizierà a parlarne sul serio, però, solo da marzo in poi: l’accordo con tutti e tre è praticamente scontato, ma ci sono nodi legati a cifre e durata. Facile ipotizzare un quadriennale per il 25enne esterno cresciuto nelle giovanili bianconere e nel mirino della Roma da tempo. Per Barzagli, invece, dovrebbe esserci un prolungamento fino al 2014. Per Buffon, infine, si parla di un accordo a vita, che porterà il numero uno ad indossare fino a fine carriera la casacca bianconera, anche se lo stesso non disdegna un’esperienza in America o Cina.

Aggiornamento

Sulla possibile cessione di Ramirez, si è espresso in giornata anche il presidente del Bologna, Guaraldi: “Dipenderà più da Ramirez che da noi – ha detto Guaraldi – l’accordo che abbiamo con lui lo conoscete, se a fine campionato riceverà delle offerte lo lasceremo partire. A gennaio abbiamo avuto delle proposte ma non l’abbiamo nemmeno valutate e né lui né il suo procuratore hanno aperto bocca. Capiamo le voglie e le aspettative e anche a parità di condizione è difficile dire no a grandi piazze che sono il sogno di tutti i giocatori”.

3 commenti

  1. Il problema di Krasic è che quest’anno il gioco è decisamente diverso da quello dell’anno scorso. Poi eravamo un disastro e si notavano le giocate del singolo, quest’anno invece è un gioco di squadra dove si imposta l’azione. Io farei un bell’investimento su Ramirez!

  2. Ha la forza mentale di un budino, non farà mai strada se non in squadre di medio livello….che giocano in contropiede…. quindi da noi non c’azzecca proprio niente….

  3. Non c’e’ nessuna possibilita’ nel recupero di krasic ?????? A me sembra assurdo che sia diventato un brocco irrecuperabile !!!!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi