Calcio mercato Juventus | De Ceglie | Rugani | Gerson

Calcio mercato Juventus: torna De Ceglie, riscattato Rugani, bloccato Gerson

Calcio mercato Juventus: torna De Ceglie, riscattato Rugani, bloccato Gerson

Calcio mercato Juventus, Marotta e Paratici scatenati: torna De Cegeli, bloccato Gerson, riscattato Rugani, via Mattiello e Marrone

Calcio mercato Juventus: Marotta e Paratici scatenati. Nella giornata di ieri, il dg bianconero Beppe Marotta e il ds Fabio Paratici hanno perfezionato una serie di trattative. Ceduti Luca Marrone alla Sampdoria e Federico Mattiello al Chievo, i dirigenti della Juve hanno posto le basi per il ritorno di Paolo De Ceglie.

L’esterno sinistro tornerà a casa per dare il cambio a Patrice Evra, visto che Kwadwo Asamoah rientrerà molto probabilmente per le ultime giornate di campionato. Inoltre, sempre nella giornata di ieri è stato perfezionato il riscatto di Daniele Rugani, difensore in comproprietà con l’Empoli e che rimarrà in Toscana fino alla fine dell’attuale stagione sportiva.

In avanti, invece, saltato definitivamente Simone Zaza, si attende la rescissione di Sebastian Giovinco per annunciare il nome del quinto attaccante: sarà uno tra Pablo Daniel Osvaldo e Giampaolo Pazzini. In ottica futura, invece, è stato bloccato il centrocampista Gerson, 17 anni, ora alla Fluminense. Si tratta di un’operazione da circa 11 milioni di euro, ma è stata da tutti battezzata come un grande colpo. Gerson è considerato in Brasile il nuovo Pogba, poiché può giocare sia centrocampo, sia in avanti come seconda punta o attaccante esterno.

Vicinissimo anche l’annuncio di Stefano Sturaro: il centrocampista giocherà la sua ultima gara con la maglia del Genoa, poi si trasferirà alla Juventus con sei mesi di anticipo rispetto a quanto previsto l’estate scorsa.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi