Calcio mercato Juventus: ecco chi sarà il trequartista

Calcio mercato Juventus: ecco chi sarà il trequartista

Calcio mercato Juventus: ecco chi sarà il trequartista

Calcio mercato Juventus: Shaqiri in pole per il ruolo di trequartista, Sneijder l’ipotesi suggestiva, Praet il colpo per il futuro

Calcio mercato Juventus: Allegri insiste per un trequartista, tutto dipenderà dal futuro di Giovinco. Beppe Marotta, nella lunga intervista rilasciata alla ‘Gazzetta dello Sport’, è stato chiaro: “arriverà un difensore, per il fantasista dipenderà tutto da Giovinco, anche se allegri ha idee diverse”. Dopo il cambio di modulo, il tecnico bianconero continua a chiedere un trequartista da posizionare dietro le punte, ma la dirigenza bianconera non potrà acquistarlo se non dopo aver ceduto Sebastian Giovinco, il cui contratto è in scadenza a giugno.

La ‘Formica Atomica’ è considerato molto poco da Massimiliano Allegri e potrebbe di decidere di cambiare aria già a gennaio, cosa che farebbe bene alle casse della Juventus, che altrimenti lo perderebbe a parametro zero a fine stagione. Una volta piazzato Giovinco, la Vecchia Signora, che può contare anche sugli introiti della Champions League, potrebbe far partire l’assalto a Xherdan Shaqiri, nazionale svizzero del Bayern Monaco seguito anche la scorsa estate. La proposta bianconera ai bavaresi è stata recapitata da tempo: prestito con diritto di riscatto fissato intorno ai 10-11 milioni di euro.

In alternativa, si pensa sempre a Wesley Sneijder, soluzione che garantirebbe un’iniezione di esperienza immediata in un meccanismo di gioco già rodato. Sneijder, che conosce bene la serie A per averci giocato con l’Inter, chiede però un ingaggio faraonico e dipende molto dalla moglie Yolathe Cabau. Sul fantasista olandese, inoltre, ci sarebbero anche Southampton e Arsenal. La soluzione di prospettiva potrebbe infine essere rappresentata da Dennis Praet, calciatore dell’Anderlecht di 20 anni, ormai da tre stagioni stabilmente in prima squadra. Considerato uno dei principali talenti del panorama europeo, il nazionale belga non è però orientato a cambiare maglia a metà stagione:

Devo migliorare le mie statistiche (6 gol e 7 assist in stagione) e il mio gioco di testa. Un trasferimento a gennaio non è all’ordine del giorno, vorrei resta fino a fine stagione. Poi vedremo…

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi